31/12/11

Altri nomi dello scandalo calcioscommesse.


Grazie alla deposizione di Gervasoni, ex Piacenza, ora sappiamo che i match truccati furono 18, con un coinvolgimenti di più di 40 calciatori!

Alcuni nomi:
Mauri (Lazio);
Bentivoglio, Parisi, A. Masiello, Padelli, Rossi (Bari);
Benassi, Rosati, Corvia (Lecce);
Milanetto (Genoa);
Pellissier, Luciano (Chievo);
Ventola, A. Fontana, Luca Rigoni (Novara).

30/12/11

Tevez top mondo


Dopo la definizione di "top player", ora è il turno di "top mondo", termine uscito dalla bocca del milanista Adriano Galliani, come potete leggere qui.

A parte ciò, veniamo al dunque:
Pato, in questa stagione, s'è mostrato insufficente; Inzaghi scalpita e vuole andare via per giocare; Maxi Lopez rimarrà al Catania; Cassano, anche se tornerà ad allenarsi fra un mese circa, non potrà certo tornare subito a giocare in campionato e coppa.
Tutto fa presumere che il Milan si libererà di due attaccanti e che, con un totale di 3 posti liberi in attacco, ci sia tutto lo spazio disponibile per far accomodare mister Carlos "Carlitos" Tevez!
Galliani si dice fiducioso dell'arrivo del fuoriclasse argentino, anche se la trattativa è ancora lunga, infatti se il Manchester City opterebbe per un prestito con obbligo di riscatto, il Milan sostituirebbe il termine obbligo con diritto.


Intanto, da Manchester, Roberto Mancini, l'allenatore dei "Citizens", si è detto molto interessato a Daniele De Rossi, in scadenza di contratto a giugno: "Se ci sarà la possibilità, proveremo a prenderlo".

Favoloso: Thierry Henry torna all'Arsenal


Una bellissima notizia che purtroppo non provenie dalla nostra Italia, ma dall'Inghilterra:

l'ex AS Monaco, Juventus e Arsenal Thierry Henry, tornerà proprio all'Arsenal per giocarvi due mesi, da gennaio a marzo, per poi tornare a calcare i prati statunitensi con i New York Red Bulls (39 partite, 17 gol in totale; 24 partite, 14 gol nel 2011) appena riaprirà il tornero della Major League Soccer.


Questa operazione s'ha da fare soprattutto per le prossime assenze dai Gunners degli attaccanti Gervinho e Chamakh impegnati nella Coppa d'Africa.

Dopo Carlà, ecco Carlò


Leonardo e Ancelotti a Parigi

Ci siamo, è ufficiale, Carlo Ancelotti è arrivato a Parigi e oggi è stato presentato alla stampa, dove è stata rivelata anche la cifra del suo stipendio annuale: 6 milioni di Euro, ovvero un record per la Ligue 1!

Afferma senza falsa modestia che farà del PSG la squadra più forte d'Europa, squadra che punterà alla conquista della Champions League ma che per il momento non vuole parlare di obiettivi di mercato per non alzare il prezzo di stelle e stelline (Pato? Kakà?).


Il Milan dei vecchi tempi con Ancelotti, Pato e Kakà
Nel suo staff non ci sarà il suo ex collaboratore ai tempi del Chelsea, Wilkins, ma Giovanni Mauri, con lui sia al Milan che al Chelsea, e l'ex forte centrocampista francese del Nantes e Real Madrid, Claude Makelele.

Fonte: LaStampa

Borriello alla Juve

Borriello presentato a Torino il 10 gennaio 2012, clicca qui.
Se la Juventus è appena atterrata a Dubai dove si allenerà al caldo durante questi giorni di festa, a Torino, più precisamente a Vinovo, i campi di allenamento e le palestre non saranno completamente vuote, visto che lunedì arriverà Marco Borriello dall'AS Roma (fonte: Tuttosport).

La spesa sarebbe di 1 milione di Euro per il prestito oneroso, più eventualmente altri 8 nel caso la Juventus, la prossima estate, volesse accaparrarsene la proprietà.

L'attaccante napoletano col volto da tronista mediasettiano, ex Milan e Genoa, sarebbe pronto ad arrivare a Torino, sponda Juventus, per giocare con ritmo frenetico la seconda parte di stagione per mettersi in mostra per gli Europei 2012. Sempre in vista degli Europei, Amauri, fuori rosa alla Juventus, sta cercando una sistemazione, ovviamente in Italia.

Buona fortuna ad entrambi!

PS: con la Roma sembra esserci anche un'intesa per il futuro acquisto del centrocampista David Pizarro che vestirà i panni di vice-Pirlo.

Gilardino al Genoa. Che declino.


Il presidente del Genoa, Preziosi (che ha appena assunto come allenatore Pasquale Marino al posto di Alberto Malesani), dice di avere la firma dell'attaccante biellese sul contratto e di aver ultimato l'accordo coi Viola. Intanto Caracciolo passa dal Genoa al Novara. Per lui, una sola rete in questa stagione.

Alberto Gilardino al Genoa, dunque, che delusione per un attaccante con le sue qualità.
Dal Milan e dalla nazionale, alla Fiorentina e ora al Genoa, senza più molta nazionale (ultima partita: 7 giugno 2011; ultimo gol: 7 settembre 2010 contro le Far Oer e ultimo gol prima di questa "partitella", risale al 14 ottobre 2009 contro un'altra piccola squadra, Cipro).
Gli ultimi anni di Gilardino, sembrano far parte di una parabola discendente senza alcuna possibilità di risalita, considerando anche la scarsa condizione della squadra genovese.

E la Fiorentina che farà?
Al momento sembra non dover prendere nessuno sul mercato perchè non ci sono attaccanti poco costosi e liberi, così Delio Rossi, l'allenatore, proverà a rilanciare Ljajic e Babacar. Anche se, si fa il nome di Amauri accostato come sempre di questi tempi, a tantissime squadre. Fonte: Goal e Violanews

PSG e Beckham: nulla di fatto


Niente da fare, non è stato ancora firmato alcun contratto tra il PSG e il centrocampista inglese Beckham, pronto a tornare in Europa dopo tre stagioni in USA nei L.A. Galaxy (85 presenze, 11 gol) e qualche comparsa in Italia col Milan nel 2009 e 2010 (29 presenze, 2 gol).

Fonte: AGI

23/12/11

Carlo Ancelotti al PSG

Clicca QUI per l'ultimissima del 30 dicembre 2011



Carlo Ancelotti, ex allenatore di Parma, Juventus, Milan e Chelsea, è vicinissimo al PSG, dove che la società parigina ha esonarto il tecnico Kombouarè.
Ultimissima del 25 dicembre: sembra fatta, 8 milioni di Euro l'anno dai francesi!
Ultimissima del 31 dicembre: Ancelotti ha finalmente firmato un contratto di 2 anni e mezzo fino al giugno 2014, dunque. Fonte: Gazzetta dello Sport

Diego Simeone, ex centrocampista di Lazio e Inter, si siederà sulla panchina dell'Atletico Madrid, società per la quale ha già giocato.

Inter e Chelsea su Krasic


L'ala destra della Juventus, Miroslav Krasic, che quest'anno non ha trovato spazio in campo se non per pochi minuti dove non ha dimostrato nulla di buono, probabilmente emigrerà in Inghilterra accasandosi nel Chelsea, ma ci sono anche voci che lo danno vicino all'Inter, dove servirebbe appunto uno sulla fascia destra!

Aggiornamento del 30 dicembre: il Tuttosport parla di un interessamento del Fenerbahce (Turchia).

21/12/11

Milan. Niente Tevez? C'è Torres.


Il Milan punta sui delusi per cercare di strappare un buon prezzo.

Se così non è stato per Tevez (cartellino troppo esoso: 30 milioni di Euro, ritenuti troppi da Berlusconi), chissà che non si apra qualche opportunità per Fernando Torres che a Londra, al Chelsea più precisamente, non si è ancora ambientato. Si fa il suo nome, ma non si sa nulla per un eventuale prezzo..

Fonte: Virgilio Sport

Trezegol torna in Argentina. Per lui c'è il River Plate.


David Trezeguet, l'attaccante francese di origini argentine, che con la maglia della Juventus realizzò la bellezza di 171 gol, dopo un breve transito ad Abu Dhabi (6 partite, 0 gol), è tornato in Sud America dove già gioco da ragazzino nel Platense, per vestire la casacca bianca con la striscia rossa del River Plate (ex squadra del suo idolo Enzo Francescoli) che gli ha offerto un contratto biennale.

Fonte: Yahoo Sport

Napoli: il sogno Vargas è diventato realtà


Il giovanissimo Eduardo Vargas approderà presto in Italia per giocare col Napoli già da gennaio, che ha sganciato circa 9 milioni di Euro all'Universidad de Chile per la sguizzante seconda punta cilena (fino a poco centrocampista centrale) che quest'anno ha messo 16 volte la palla dentro la rete.

Secondo un sondaggio, Vargas sarebbe divenuto il calciatore più popolare in Sud America, scalzando addirittura Messi!

Ultimissima! Guardate come Eduardo Vargas ha salutato i suoi tifosi cileni nella sua ultima partita in Cile che ha sancito la conquista del campionato:


Fonte: Il gazzettino vesuviano

Beckham in Francia



Beckham torna in Europa e giocherà per la prima volta in Francia, nel PSG di Pastore.

Si parla di un contratto di 18 mesi con mensilità (lorde) di ben 800.000 Euro!
Il suo obiettivo, più che il campionato francese, è l'Europeo (o almeno le Olimpiadi).

Una radio, non si sa a che titolo, afferma che il centrocampista inglese si fosse recentemente offerto all'AS Roma, ma che questa gli abbia detto un secco "no".

Fonte: Yahoo Sport e Fastweb

19/12/11

I 5 calciatori arrestati


Per la serie "Chi troppo vuole nulla stringe":

Ecco i nomi dei 5 calciatori verso cui è stata emessa l'ordinanzia di custodia cautelare, a seguito delle indagini su un giro di calcioscommesse illegale che aveva come base Singapore, Paese dal quale vennero contattati questi ed altri calciatori per truccare diverse partite:


Cristiano Doni, ex bandiera dell'Atalanta, ex Maiorca, Sampdoria, Brescia e Bologna;
Luigi Sartor, ex terzino della Ternana, Roma, Parma, Inter, Vicenza, Juventus;
Alessandro Zamperini, ex difensore di Ternana, Acireale e Portsmouth;
Carlo Gervasoni, ex difensore del Piacenza, Cremonese e Mantova;
Filippo Carobbio, ex centrocampista di Spezia, Siena, Albino Leffe e Varese.

Fonte: Ansa

18/12/11

Santos 0 - Barcellona 4. I gol!

Qui tutti i 4 gol del Barcellona (Messi, Xavi, Fabregas, Messi), in un video di bassa qualità, ma molto fluido, di una Tv araba:

Sedicesimi di Europa League

I risultati del sorteggio per i sedicesimi di Europa League (16 febbraio e 23 febbraio 2012):

Porto (POR) - Manchester City (ENG)
Ajax (NED) - Manchester United (ENG)

Lokomotiv Mosca (RUS) - Athletic Bilbao (ESP)
Salisburgo (AUT) - Metalist Kharkiv (UKR)
Stoke City (ENG) - Valencia (ESP)
Rubin Kazan (RUS) - Olympiakos(GRE)
AZ Alkmaar (NED) - Anderlecht (BEL)
Lazio (ITA) - Atlético Madrid (ESP)
Steaua Bucarest (ROM) - Twente (NED)
Viktoria Plzeň (CZE) - Schalke 04 (GER)
Wisła Kraków (POL) - Standard Liegi (BEL)
Braga (POR) - Beşiktaş (TUR)
Udinese (ITA) - PAOK (GRE)
Trabzonspor (TUR) - PSV Eindhoven (NED)
Hannover 96 (GER) - Club Brugge (BEL)
Legia Warszawa (POL) - Sporting Lisbona (POR)

17/12/11

Napoli: Vargas e Hamsik


Il Napoli pensa sempre più in grande:

sembra proprio che i tre tenori, Hamsik, Cavani, Lavezzi, continueranno a giocare insieme in quel di Napoli e, per festeggiare il prolungamento di contratto fino al 2016 dello slovacco con la cresta, sembra che i collaboratori del presidente De Laurentis stiano per chiudere l'affare Vargas, che ricorda vagamente un Totò Di Natale giovane.

Si chiama Raul, ma è un difensore


La Juventus punta su due rinforzi difensivi:

i probabili nuovi arrivi saranno i due difensori Raul Albiol del Real Madrid (dopo essere cresciuto Valencia e aver vinto gli Europei e i Mondiali con la nazionale spagnola) e il terzino Martin Caceres, già alla Juventus nella stagione 2009/10 (15 pres./1 gol).

Fonte: Yahoo

15/12/11

Il Barcellona ha copiato da Silvio


Clamorosa dichiarazione di Silvio Berlusconi: il calcio del Barcellona è identico a quello praticato dalla squadra che lui allenava da giovane in Brianza, "quando facevo l'allenatore mi arrabbiavo se i ragazzini facevano un passaggio più lungo di quattro metri", queste le parole riportate sul giornale Tuttosport.

14/12/11

Liga: C.Ronaldo, D.Villa e Donadoni


Sulla Gazzetta dello Sport c'è tutta una serie di indiscrezioni, riportate dai giornali sportivi spagnoli, su vari giocatori e varie squadre.

Vediamo subito le principali tesi tutte da dimostrare:

Marca prende di mira il Barcellona e i malumori di David Villa che non trova più un posto da titolare e che, quando gioca, deve stare sulla fascia per lasciare a Messi i gol. Possibili approdi? Chelsea - Liverpool - Aston Villa.
Sempre a Barcellona intanto, tornerà a breve il centrocampista bielorusso Hleb, ex stella dello Stoccarda che a Barcellona ha giocato pochissimo ed ora è stato appena scaricato dal Wolfsburg. Resterà?

Sport, invece, bada al Real Madrid, più precisamente a Cristiano Ronaldo. Secondo loro il campione portoghese sarebbe stufo delle merengues perchè non gli consentirebbero di ottenere titoli prestigiosi e allora si sarebbe fatto avanti il Manchester City (che però sono appena usciti dalla C.League, quindi con che credenziali si presentano? boh).

Atletico Madrid: si pensa ad un cambio in panchina e al posto di Manzano si sono fatti i nomi di Aragones, Simeone e di Roberto Donadoni!

10/12/11

Giovani per la Roma

Alberto Botia, classe 1989

Verso la fine di un articolo di Repubblica, riguardante il futuro del centrocampista romano Daniele De Rossi voluto anche da qualche grande club inglese (vista anche la scadenza del suo contratto a giugno 2012..), si parla dei prossimi obiettivi di mercato della Roma, tutti incentrati su giovani speranze internazionali:

"Le preferenze del tecnico si concentrano sul nome di Alberto Botìa, 22 anni, dello Sporting Gijon ed ex Barcellona B.
Il nome nuovo sarebbe quello di Lovren, centrale di 22 anni del Lione offerto nelle scorse settimane a Sabatini. Costo proibitivo, circa 12 milioni. I rapporti buoni con il club francese, alle prese con alcune difficoltà economiche, potrebbero però consentire di replicare l'operazione Pjanic, con il costo sceso di un terzo nella fase di contrattazione.
Ipotesi, forse più per giugno che per gennaio, quando la Roma tornerà a chiedere Silvestre al Palermo. Un'alternativa sarebbe il catanese Spolli, anche se alla dirigenza piace maggiormente Corluka del Tottenham".

Tevez: si inserisce il PSG


Il Paris Saint-Germain guidato dal duo Leonardo (ex Milan e Inter) - Blanc (ex Juve) e presieduto da uno sceicco arabo (cugino del presidente del Manchester City), s'è inserito nella trattativa fra il club inglese, che al momento possiede il cartellino di Carlos Tevez, ed il Milan che con Galliani stava concludendo la trattativa.

Il PSG può forse versare subito i 30 milioni di Euro richiesti dal M. City, ma la piazza è meno importante, chissà che dirà Tevez e l'agente a riguardo o se invece badano solo ai soldi anche loro?

07/12/11

Champions' League: le qualificate agli Ottavi

Clamoroso: Manchester United e Manchester City eliminate, andranno in Europa League.

Lavezzi (Napoli) affronta la difesa spagnola del Villareal

Ecco chi passa agli Ottavi di finale della Champions' League 2011/12.
Girone A: Bayern Monaco e Napoli (fuori Manchester City!).

Girone B: Inter e Cska Mosca.
Girone C: Benfica e Basilea (fuori Manchester UTD!).
Girone D: Real Madrid e Lione (fuori Ajax).
Girone E: Chelsea e Bayer Leverkusen (fuori Valencia).
Girone F: Arsenal e Marsiglia.
Girone G: Apoel Nicosia e Zenit San Pietroburgo (fuori Porto).
Girone H: Barcellona e Milan.

Baggio, Platini e Riva nella Hall of Fame del calcio italiano

Ecco una bellissima fotografia della premiazione della Hall of Fame del calcio italiano, indetta dalla Lega Calcio:


Fonte: Ansa

Idea Kolarov per la Juve


Si stanno sprecando fiumi d'inchiostro per la telefonata intercorsa ieri fra Dzeko e l'ex compagno Barzagli, ma è impossibile che la punta arrivi in Italia alla Juventus, altrimenti l'esplosivo Matri rischierebbe di fare inutili panchine e perchè il suo ingaggio è ovviamente proibitivo (giocando per la squadra di uno sceicco che gli dà circo 7 milioni di Euro all'anno..).

Invece più probabile l'arrivo del terzino ed esterno sinistro Kolarov, già Lazio, perchè spesso in panchina per far giocare Clichy (certo, anche qui bisogna vedere l'ingaggio, ma il costo del trasferimento sarà sicuramente inferiore) e che, soprattutto, gioca in un ruolo scoperto nella Juve.

Ne parla il sito "Il Sussidiario"

06/12/11

Inzaghi dato a 3 squadre italiane


Pochi giorni fa, si parlava di un possibile approdo di Pippo Inzaghi fuori dall'Europa, oggi invece vengono a lui accostate per tre squadre italiane, fra cui una che potrebbe consentirgli di tornare al gol in Champions' League. Sì, è il Napoli!
Altre sono il Parma e la Sampdoria.

Tevez al Milan, siamo vicinissimi!


Un altro fuoriclasse sta per approdare al Milan, si tratta di Carlos Tevez già recentemente accostato ai rossoneri, come anche all'Inter.

Galliani s'è accordato col manager del calciatore, resta da ultimare l'accordo col Manchester City.
Probabilmente, a fine stagione, il Milan verserà 20 milioni di Euro nelle casse degli inglesi (in realtà degli sceicchi); al calciatore, da gennaio a giugno ben 3 milioni, dal prossimo anno invece addirittura 5.

Questa sera, su Sky, si vociferava di un possibile scambio Pato-Tevez fra queste due squadra, vedremo come si comporterà in campo questa sera il brasiliano (assieme all'altro brasiliano Robinho, anche lui molto discusso).

Anche Socrates ci ha lasciati

Nome omen: «La sconfitta delude, ma fa imparare molte cose. A differenza della vittoria, che ti fa sentire Dio e non serve a nulla. Non so se l' Italia meritò o no, poco importa. Il calcio non premia i più regolari, ma coloro che sanno approfittare delle occasioni»


E' incredibile la causa della morte dell'ex fuoriclasse-politico brasiliano Socrates (Sócrates Brasileiro Sampaio de Souza Vieira de Oliveira), calciatore brasiliano dell'anno nel 1983, avvenuta a soli 57 anni e salutato a pugno chiuso dai calciatori brasiliani nell'ultimo turno di campionato: stupida infezione per aver mangiato delle schifezze, così dice Rocco Cotroneo dalle pagine del Corriere della Sera.

In realtà, leggendo Wikipedia, apprendiamo che molteplici furono i suoi ricoveri in ospedali lungo il 2011: "Nel corso del 2011 Socrates fu ricoverato più volte in ospedale per disturbi all'apparato digerente e intestinale, causati dall'abuso di alcol e sfociati poi, a settembre, in un'emorragia intestinale complicata da una cirrosi epatica in atto. Il 3 dicembre venne ricoverato nuovamente a causa di un'infezione intestinale che ne provocò la morte il giorno dopo".


Quali furono i suoi rapporti con l'Italia?
Principalmente questi:
Gol alla nazionale di calcio italiana durante i mondiali del 1982, in un incontro poi vinto dagli Azzurri per 3 a 2!
Un campionato, sì, uno solo, giocato in Serie A con la Fiorentina, stagione 1984-1985, 25 presenze e 6 gol. Dopo questa stagione tornò in Brasile ma non trovò più la forma (strepitosa in precedenza: più di 170 gol in poco più di 250 partite) e ci fu il declino.

La tragica fine di Gary Speed e di Socrates, devono far pensare a tutti noi, ma specialmente ai ragazzini, che non è la fortuna economica e la gloria che perdura per pochi anni, a determinare il valore della vita: tutto passa e non bisogna vivere di futilità e illusioni.

04/12/11

Alex libero per la Juve


Il possente difensore brasiliando del Chelsea, Alex, risulta essere stato messo fuori rosa dal tecnico Villas Boas, assieme ad Anelka.

La Juventus ha da tempo bisogno di un centrale in difesa, che questa mossa porti a qualcosa di, si spera, buono per la Juve?
Alex negli ultimi anni non ha giocato tantissimo col Chelsea, soltanto 33 partite nelle ultime 2 stagioni e mezzo!

Ultime bombette di calciomercato sopra lo stadio di Milano

Inter: tutto pronto per il giovane bomber cileno Eduardo Vargas (1989) che arriverà a Milano a giugno. Già a gennaio, se Milito verrà ceduto al PSG.
Per i reparti arretrati, ecco pronti i colpi Benatia, difensore dell'Udinese e, sempre dal Friuli, Mauricio Isla. Per la difesa, che presto metterà in panchina gente Lucio, Chivu e Samuel, sono pronti anche altri giovani stranieri come Juan (1991, dell'Internacional) e Dedè (del Vasco da Gama).
Fonte: Il Sussidiario e Te la do io l'America

Milan: Robinho continua a non segnare e Pato non si trova tatticamente bene con Ibra. Per arrivare a Tevez, probabilmente si farà fuori il primo che potrebbe tornare in Brasile al Santos dopo una carriera europea di alti e bassi al Real Madrid, al Manchester City e, appunto, al Milan.
Fonte: Il Sussidiario




03/12/11

Damiao li vale 30 milioni di Euro?


Qui sopra potete vedere un bel po' di gol di Leandro Damiao, 22enne attaccante brasiliano dell'Internacional Porto Alegre in procinto di sbarcare in Italia per la "modica" cifra di 30 milioni di Euro. Juventus o Arsenal le favorite secondo Tuttosport.

Sembra avere un buon dribbling, un ottimo spint e ovviamente un buon senso del gol, ma 1 gol a partita lo faceva con le maglie dell'Atletico Ibirama e del Marcilio Dias (squadre mai sentite prima!), che giocavano e giocano in categorie inferiori in campi di periferia come potete vedere dalle immagini sopra.
Da quando, nel 2009, è approdato all'Internacional, la media gol s'è nettamente abbassata (21 gol in 52 partite), forse sarebbe meglio essere meno pretenziosi e provarlo prima in campionati come quello olandese?

02/12/11

Rivaldo non si ritira ancora


Nel 2012 Rivaldo, 39enne ex Pallone d'Oro e Fifa World Player 1999, ed ex centrocampista offensivo di Deportivo La Coruna, Barcellona, Milan, Olympiakos, Aek e altre squadre fra cui una uzbeka (!), continuerà a giocare nonostante il contratto in scadenza questo sabato, che lo legava al club brasiliano del Sao Paulo. Nonostante l'età non sembra un calciatore finito, infatti anche se in questa stagione ha segnato soltanto 5 gol in 30 partita, nella scorsa mise il pallone dentro la porta ben 20 volte.

Dalla sua pagina Twitter:

"Gostaria de informar a todos que a partir de sábado, que será meu último treinamento, não farei mais parte do elenco do SPFC..";
"Gostaria de agradecer a toda torcida pelo imenso carinho que demonstraram por mim durante todo ano. Com certeza foi a melhor parte!";
"Não é minha despedida ainda do futebol pois ainda tenho "muita lenha p/ queimar" e meu propósito é terminar minha carreira no final de 2012".

Fonte: La Stampa

De Rossi a parametro zero


Le trattative fra l'AS Roma e Daniele De Rossi, classe 1983, vanno per le lunghe, per il semplice fatto che la società vorrebbe stipulare un nuovo contratto (quello attuale scade nel giugno 2012) in cui lo stipendio del calciatore verrebbe abbassato rispetto a quello attuale, per poi crescere col passare degli anni.

Questa soluzione a De Rossi sembra non piacere affatto, gradirebbe maggiormente il contrario, cioè prendere nel 2012-2013 il massimo dello stipendio (ora prende 4,5 milioni di Euro l'anno) per poi scendere.

La destinazione sempre più probabile è il Manchester City, anche perchè andare in una squadra italiana sarebbe una scelta verametne difficile per un romano romanista come lui.

Fonte: Yahoo

01/12/11

Dal Barcellona al Milan


Oggi Studio Aperto ha iniziato i servizi giornalistici del calciomercato parlando del Milan.
Milan a cui Berlusconi vorrebbe donare giocatori per provare ad imitare il Barcellona, squadra amatissima per qualità di gioco dal - di nuovo - presidente rossonero.

Però, i giocatori che potrebbero arrivare a Milano dalla Spagna, non sono due stelle come Xavi o Iniesta, come Fabregas o Villa (Messi non lo nomino, perchè nessuno potrebbe acquistarlo), bensì due gregari come il centrocampista Keita e il terzino sinistro Maxwell (che nel 2009 perse il posto all'Inter, soppiantato da Santon).

Milan: Inzaghi in Inghilterra?


Filippo Inzaghi nel recente passato disse di voler chiudere la carriera col Milan, ma visto che vorrebbe ancora giocare, e visto che coi rossoneri non trova posto a volte neanche in panchina, l'unica possibilità per continuare a calcare un campo da calcio importante senza tradire i milanisti, sarebbe di emigrare in Inghilterra dove potrebbe giocare con lo Stoke City, impegnato anche in Europa League (Super Pippo potrebbe competere sia qui che in Premier League, dato che quest'estate non venne inserito nella lista Champions' del Milan).

Intanto il Milan sembra essere sempre più vicino a Carlos Tevez, cedendo in prestito El Shaarawy probabilmente al Genoa e riprendendosi il giovane centrocampista tedesca Merkel.

Fonte: SportMediaset

30/11/11

FC Berlin: comprateci, ma non se vi chiamate Berlusconi

"Vendiamo l'anima, ma non a tutti"

Fonte: Repubblica.it e Fastweb

Juve: sfoltimento in attacco


Finalmente la Juventus sfoltisce il proprio attacco composto da giocatori che quest'anno non hanno ancora visto il campo da calcio, vuoi per l'età, vuoi per gli infortuni, vuoi per i nuovi innesti, vuoi perchè fuori rosa per meri motivi contrattuali.

Amauri, Toni e Iaquinta, sono in procinto di accomodarsi in qualche bel club straniero.
Si fanno i nomi di Arsenal, Tottenham e PSG per il primo (quest'estate rifiutò il trasferimento all'OM); di Gremio (Brasile) per il secondo e di Novara per il terzo.

29/11/11

2012: Drogba mercenario


Leggendo le parole del suo manager, si direbbe proprio che anche Didier Drogba, attaccante ivoriano del Chelsea, classe '78, sia un mercenario, infatti pur ricevendo un'offerta di rinnovo dalla squadra londinese, l'ha declinata offrendosi alla squadra che gli darà più soldi. Russia o USA?

Clamoroso: talenti opzionati da un fondo internazionale


Clamoroso scoop del quotidiano La Stampa: un misterioso fondo internazionale, tale Doyen Group, starebbe cercando di ipotecare piccoli campioni delle cantere spagnole (i settori giovanili della Liga), in cambio di un po' di soldi, vista la crisi di quasi tutte le squadre (anche Barca e Real sono in rosso) e la carenza di sponsor che fino a poco tempo fa, pagavano il triplo di questo fondo.
Ma bisogna accontentarsi, no?

Questi fondi, completametne slegati dal mondo del calcio, non appartengono a presidenti o a procuratori, ma tessono contatti con vari osservatori, vogliono fare affari, vogliono guadagnare dollaroni, puntando su calciatori in erba cercando di impossessarsi del loro cartellino e rivenderlo in giro per il mondo al miglior offerente (è una tecnica sfruttata molto in Sud America).

28/11/11

Fabio Capello prossimo allenatore della Roma o dell'Anzhi?


Poco fa su un sito è comparsa una voce di corridoio che vorrebbe Fabio Capello, attuale allenatore dell'Inghilterra, come prossimo allenatore della Roma al posto di un Luis Enrique che non ha affatto convinto (tutta colpa sua o di certi calciatori arroganti?).

Voci più ufficiose però, vogliono Capello all'Anzhi.

Ma ricordiamo che il contratto con la nazionale dei tre leoni scadrà solo a giugno 2012.

Aggiornamento del 29 novembre 2011: Fabio Capello, intervistato da Studio Sport, ha negato assolutamente un suo possibile approdo all'Inter, anche per via del fatto che i suoi anni migliori da allenatore li ha passati al Milan.

Che squadra sarà la Fiorentina?


Che squadra sarà la Fiorentina il prossimo anno, se dovrà fare quasi sicuramente a meno di gente come Montolivo, Vargas e Gilardino?

Il primo è da tempo mal sopportato sia dalla società che dal pubblico per il mancato rinnovo del contratto (dove andrà? Milan, Inter, Juve?); il secondo non rende e al terzo sono state serrate le ali dopo il mancato trasferimento alla Juve nello scorso gennaio.

Considerando la passività di 15 milioni, si profilano tempi amari in quel di Firenze.

Fonte: La Repubblica

Un altro nome per la difesa della Juve


Ogbonna del Torino?

Hummels del Borussia Dortmund?

O il meno conosciuto Chedjou del Lille (26enne che dal 2006 ad oggi ha giocato solo 52 partite in Francia..) ?

Se il primo parla con freddezza sia del Toro che della Juve ("Non ho mai giurato amore eterno al Toro"; "Non ho mai detto che non potrei mai andare alla Juve"), gli altri due invece sarebbero onoratissimi di vestire la casassa bianconera: "Sapere che la Juve mi cerca è emozionante", dice il tedesco.

Moratti su Tevez


Sembrava ormai vicinissimo al Milan, il bizzoso campione argentino Tevez, quando stamattina Moratti, rispondendo a domande di calciomercato, risponde così su Tevez: "C'è ancora un mese e mezzo, vediamo".

27/11/11

Lutto: Gary Speed è morto


Questa notte è morto Gary Speed, 42 anni, bandiera del calcio gallese, ex centrocampista, fra le altre, di Leeds, Everton, Newcastle (ai tempi di Shearer) e, fino al momento della sua morte, c.t. della nazionale del Galles che guidava dal dicembre del 2010.

Tutto sembra pensare che si sia trattato di un suicidio, dato che la moglie ha trovato il marito impiccato con la fune legata ad una trave, ma le indagini sono appena iniziate.
Nessuno avrebbe mai immaginato che si sarebbe suicidato, perchè era un tipo brillante, aveva tutto, risultava essere sereno, soleva ridere spesso e, ultima cosa ma non in ordine d'importanza, passava molto tempo con la moglie e i figli.

Ultimamente stava lavorando, con successo, per portare il Galles ai campionati del mondo del 2014 che si terranno in Brasile.

Nella sua carriera da calciatore, in Inghilterra, giocò ben 840 partite (dal 1988 al 2010), segnando la bellezza di 134 gol; con la maglia della nazionale gallese, collezionò invece 85 presenze e 7 gol.

Link: Calciosport24

Trezeguet un po' dappertutto


Dopo aver rescisso il contratto con la squadra araba Baniyas, per motivi fisici, potrebbe tornare a giocare in Italia e si fanno i nomi di Napoli, Genoa e addirittura Milan.

Restano da appurare le condizioni fisiche..

Un giovane difensore per l'Inter


Si vocifera del probabile arrivo all'Inter di Juan, 20enne difensore dell'Internacional di Porto Alegre, pronto a rimpiazzare il vecchio Ivan Cordoba. Fra i partenti ci sarà anche Christian Chivu.

Fonte: Eco dello Sport

Juve: via Krasic, dentro Hummels?


Se Krasic non dovesse finire alla Lazio, probabilmente emigrerà in Germania, nelle file del Borussia Dortmund, col quale la Juve siglerebbe uno scambio (non si sa se alla pari, oppure oneroso) per ottenere il giovane (1988) difensore centrale Mats Hummels, a quota 87 presenze in Bundesliga (condite da ben 11 gol) e cresciuto nelle giovanili del Bayern Monaco.

Fonte: Il pallonaro

Alla Lazio servirebbe Krasic



Krasic, che nella Juve non trova posto neanche in panchina, potrebbe essere il colpo di gennaio della Lazio.

L'ala serba, potrebbe cercare di tornare titolare in una squadra abbastanza importante, prendendo il posto di Konko. Krasic afferma che la sua crisi è piccola e tornerà presto ad alti livelli.

Fonte: RomaTg24

Lavezzi via dal Napoli per la rapina della moglie?


E così, dopo aver rapinato la moglie di Hamsik del Suv e svaligiato la casa di Cavani, dei criminali partenopei hanno pensato di fare il bis rapinando, a mano armata, la moglie di Lavezzi per prenderle un orologio.

La donna s'è sfogata su Twitter scrivendo "Napoli ciudad de mierda"

Fonte: Gazzetta dello Sport

Tevez vicino al Milan, ma..



Tevez, messo fuori squadra da Mancini, potrebbe finire al Milan, anche se Allegri dice che vuole solo vedere il vero Pato, mentre Galliani avrebbe già predisposto visite al Milan Lab.

Fonte: Fastweb

Takefusa Kubo, pulcini Barcellona, un fenomeno

Takefusa Kubo, calciatore giapponese appartenente ai pulcini del Barcellona, sembra promettere bene: