31/01/12

Motta a Parigi e Pippo resta a Milano.

Thiago Motta dice addio ad un'Inter che non riconosce più, e va a vivere il sogno PSG sotto l'egida di Leonardo e Ancelotti.

E' ufficiale, i tifosi interisti sicuramente ci son rimasti di sasso, ma l'Inter s'è data subito da fare e ha ingaggiato i centrocampisti Guarin, dal Porto, veloce, e Palombo, buon incontrista, dalla Samp.

Intanto, sponda rossanera, buona notizia per i tifosi milanisti: Pippo Inzaghi non ha ceduto alle lusinghe del Siena (e di altre squadre), perchè, dice, lasciare il Milan in 2 ore è impossibile.

Ultime del 31 gennaio 2012

Vincenzo Iaquinta, attaccante 32enne, inutilizzato in questa stagione dalla Juventus, e proveniente da due stagioni non esaltanti (7 e 6 gol), è passato al Cesena, dopo aver respinto le "avances" del Novara, dove cercherà riscatto, pur essendo consapevole che non tornerà mai più a Torino. Sembra che a pagargli lo stipendio, continuerà ad essere la Juventus.

Sempre da "casa Juve", ecco un'altra partenza: si tratta del 29enne centrocampista Michele Pazienza che tornerà all'Udinese. La Juventus l'ha rimpiazzato con Simone Padoin, 28enne ex Atalanta, il quale ha firmato un contratto di 5 anni.

David Pizarro, regista della Roma, è andato in Inghilterra per giocare con il Manchester City, per il suo ex e futuro allenatore Roberto Mancini.

L'attaccante marocchino El Hamdaoui, messo fuori rosa dall'Ajax dall'inizio della stagione, è stato acquistato dalla Fiorentina. In carriera vanta 100 gol, messi a segno con le maglie dell'Excelsior, Derby County, Willem II, e soprattutto con AZ e Ajax. La Viola, in questi giorni, ha comprato anche Amauri, Ruben Olivera e Kenneth Zohore, 18enne promessa danese di origini africane.

30/01/12

Guarin all'Inter

Sembrava essere inseguito dalla sola Juve, anche le sue dichiarazioni non lasciavano trapelare agguati da altre squadre, ed invece il colombiano Freddy Guarin, dal Porto, giocherà presto per l'Inter!

Scelta forse dettata dal centrocampo nerazzurro non all'altezza delle aspettative, ma ricordiamo che l'ultimo acquisto dal Porto, fu un certo Quaresma.

La Lazio spedisce Cissè a Londra

Il panterone Cissè dice addio a Roma, dopo essere arrivato ad agosto pieno di ottimismo, e va a godersi Londra giocando per il Queens Park Ranger, squadra che fra gli altri, può vantare i servizi di Kieron Dyer, ex stellina dell'Inghilterra, Shaun Wright-Phillips, ex Chelsea e Man City e Taiwo, terzino in prestito dal Milan.

Si libera dunque un posto in attacco, a Roma sponda Lazio. Verrà preso da Pippo Inzaghi, ormai 6^ punta al Milan? Si vocifera di un incontro fra il suo procuratore e la dirigenza, laziale, quindi..

29/01/12

Bella notizia: via Cissè, dentro Inzaghi

Cissè tra sfortuna ed incapacità o inadattamento, probabilmente verrà ceduto in questi ultimi 2 giorni di mercato e indovinate un po' chi prenderà il suo posto nella Lazio?

Lo scalpitante Filippo "SuperPippo" Inzaghi e chissà se così potrà continuare a far gol anche in Europa, oltre che in Serie A?
Beh, se si realizzasse, sarebbe davvero una bella mossa di mercato!

Luca Toni va da Walter Zenga

L'ex bomber della nazionale, Luca Toni, va a giocare per l'ex portierone azzurro Walter Zenga, oggi allenatore dell'Al Nasr (Dubai), che gioca nel campionato degli Emirati Arabi Uniti.

Il quasi 35enne Toni troverà, pronto a fornirgli ottimi pallone, il 32enne Mark Bresciano, ex ala di Parma e Palermo, che per ora ha segnato 4 gol in 6 partite. Nel reparto d'attacco, invece, troverà l'ex Le Mans, Dinamo Kiev e Rennes, Ismael Bangoura.

Pasquato dalla Juve al Toro

Cristian Pasquato, che a Lecce si sentiva "un po' chiuso dal modulo", dopo aver rescisso il contratto coi pugliesi, è prontamente tornato a Torino per giocare con i granata, squadra a cui è stato girato in prestito dalla Juventus.

Il Toro, pronto a schierarlo titolare col loro modulo 4-2-4, sperano di poterlo mandare in campo anche il prossimo anno, infatti, così ha detto il dg Petrachi, la Juventus ha assicurato al Torino il diritto di prelazione.

28/01/12

Pasquato per il Torino

Il talentuoso attaccante Pasquato, cresciuto nella Juventus e girato in prestito la scorsa estate al Lecce, ha appena rescisso il contratto con la squadra giallorossa e si parla di un suo ritorno nella città sabauda, ma non per giocare con la Juventus, bensì coi cugini del Toro.

Può essere, per i granata, un gran bel colpo per incrementare i bottini sotto porta.

27/01/12

La maglia di Amauri

Ecco la maglietta di Amauri della Fiorentina:

Maxi Milan

Maxi Lopez al Milan!



Finalmente un colpo, anche se di secondo livello, c'è stato e il Milan s'è aggiudicato il biondo attaccante, preso al posto di Carlos Tevez (se ne riparlerà la prossima estate..3 mesi di chiacchiere? Sarà dura sopportarle!).
Dopo settimane in cui è stato trattato da oggetto, anche se riposto non in un magazzino ma in hotel, finalmente il sogno dell'argentino s'è concretizzato e spetterà soltanto alla sua paventata classe, dimostrare di essere all'altezza dello squadrone meneghino.

Auguri!

Ma leggiamo parte del comunicato stampa diffuso dall'Ac Milan:

"[..]Anche nell'annata scorsa, è andato in doppia cifra confermandosi punta di razza in serie A." 
Balle, in Serie A, nel 2010-2011, realizzò 8 gol. La doppia cifra, 10 gol, arriva coi 2 gol realizzati in Coppa Italia.

"[..]Poi il grande salto in Europa con il Barcellona dove ha contribuito alla vittoria di una Champions League e due titoli della Liga."
Altre balle, col Barcellona ha giocato pochissimo: 8 presenze e 0 gol nella Liga 2004/2005 e 6 presenze e 0 gol nella Liga 2005/2006. Champions League? Ma quando mai? Nella prima stagione in Spagna giocò 2 partite segnando 1 gol, ma il Barca non arrivò neanche alle semifinali. L'anno seguente, 1 presenza e 0 gol..
Nella stagione 2006/2007, col Maiorca, giocò con relativa continuità, ma sotto porta il suo talento continuava a latitare: soltanto 3 gol in 29 partite.

Tevez in prestito al Milan?

Eh no, la telenovela avente come attore protagonista Carlos Tevez non è ancora finita.

La fine l'avremo soltanto alle 19 di questa sera, quando si saprà se Adriano Galliani sia riuscito a convincere, in questi minuti, lo sceicco proprietario del Man City nel cedergli in prestito l'attaccante argentino.

Aggiornamento delle 21: niente da fare, come già si immaginava, Tevez rimane dov'è (a casa o in tribuna a Manchester) e se ne riparlerà (uffa) a giugno.

Due colpi in difesa per il PSG



Il PSG ha recentemente acquistato il 30enne terzino Maxwell (ex Ajax, Inter e Barcellona) e oggi il massiccio 29enne difensore centrale, un po' imbolsito a dir la verità (solo 3 partite in questa stagione), Alex, molto seguito dalla Juve negli scorsi mesi, ma stavolta i londinesi non si sono fatti problemi nel cederlo per "soli" 5 milioni di Euro.

Il PSG ha fatto incetta di extracomunitari, così per Tevez non può che aspettare la prossima estate.

La telenovela di Tevez è finita. Per ora.

Come dicevo poc'anzi, il PSG si rifarà sotto con Tevez la prossima estate, per ora rimane al Man City fino a giugno.

Farà la fine di Amauri alla Juve? eheh

Nainggolan


La Juventus, e specialmente il suo allenatore Antonio Conte, punta sul forte e giovane centrocampista belga (di origini indonesiane) del Cagliari, Radja Nainggolan.
Per abbasse il prezzo e per sognare i sardi con tanti nuovi e giovani rinforzi, la Juventus punta alla cessione di alcune promesse. Ecco alcuni nomi:

Immobile
Pasquato
Marrone
Ekdal

Tevez: c'è di nuovo il PSG

Sembrava finito il corteggiamento del PSG per Carlos Tevez (Man City), eppure ora si parla di un suo possibile approdo a Parigi la prossima estate.

Intanto, qualcuno si pone questa domanda: "Perchè Tevez, se il Milan ha El Shaarawy?"
Forse perchè non si è mai contenti di quello che si ha e ci si impunta con qualcosa o qualcuno riconosciuto dalla massa come migliore o importante. Invece, è così bello avere qualcosa considerato minore e farlo crescere!
Speriamo che il Milan, società e tifosi, lo capiscano.

24/01/12

C'è bisogno di Baggio, non di vincitori

"Baggio è il calcio per il calcio. È la sua essenza, la sua divinità. È puro spirito. È la bellezza che esiste solo per essere bella".

Se questa frase vi ha emozionato, continuate a leggere qui.

Amauri: le prime parole a Firenze

Queste, in sintesi, le prime parole di Amauri giunto a Firenze:

"Sono molto felice di essere a Firenze e pronto a tornare a giocare. Nell'ultimo periodo ho sofferto e l'apporto della famiglia è stato fondamentale"; "Era destino che venissi alla Fiorentina, dato che qualche anno fa, prima che i Viola acquistassero Toni, ero vicino alla firma, ma poi tutto saltò improvvisamente".

Tevez: non resta che il Milan

Il PSG di Leonardo ha smesso di fare offerte al Manchester City e al brasiliano Carlos Tevez. Se le due parti non hanno accettato le offerte multimilionarie giunte fino ad ora, non ce ne saranno altre da vagliare.

Non resta che il Milan, sempre interessato al giocatore. Il sostituto sarebbe Maxi Lopez, non proprio la stessa cosa..

20 milioni per la fascia destra

Purtroppo per la Juventus, il prezzo del cartellino del forte cagliaritano Nainggolan è lievitato a 20 milioni di Euro, pari alla presunta offerta dei russi del CSKA di Mosca..

Thiago Motta titubante

Il roccioso centrocampista interista, Thiago Motta, non ha detto alcun secco "No" all'offerta del Paris Saint Germain.

A Milano, dice, si trova bene, ma "Parigi è una grande città", cosa che evidentente lo affascina, perciò, può essere intenzionato a vivere una nuova avventura all'estero cercando di fare la storia in Francia, dopo averla fatta in Italia e nel mondo con l'Inter.

20/01/12

I colpi del 19 gennaio

"Fatta per Amauri: è della Fiorentina
Novara, Juan in prestito dall'Inter

Taiwo in prestito al Qpr. Bacinovic al Padova. Kucka all'Inter, Zarate al Genoa? Intanto c'è l'ok di Moratti per Lucas. Thiago Motta, tentazione Psg. Maxi Lopez del Catania vuole il Milan. Siena, obiettivi Cacia e Toni. Per la Juventus spuntano Parolo e Nainggolan. Colpo Bologna: Riverola dal Barcellona B. Cagliari: ecco Rizzo dalla Reggina. Lazio: missione in Russia per Honda e sprint su Arshavin"

Link: Gazzetta

19/01/12

E' fatta: Amauri in viola


Amauri giocherà con la Fiorentina
fino a giugno 2012!

L'accordo è stato trovato: l'italo-brasiliano, che molto probabilmente verrà presentato lunedì, percepirà un compenso di 1 milione di euro (800 mila euro in meno, rispetto a quanto prendeva alla Juventus) per i prossimi 5-6 mesi, terminati i quali, potrà contrattare con qualsiasi altra società, Fiorentina compresa, ovviamente. Vestirà la maglia n.11, già sua ai tempi del Palermo.

Intanto, l'impalpabile Santiago Silva, è tornato in Argentina per giocare con il Boca Juniors.

18/01/12

Juventus-Bologna: scambio Sorensen-

La Juventus non s'è buttata nella trattativa per Tevez, sapete perchè?

Perchè dalla prossima estate potrà contare sul 20enne francese, di chiare origini nordafricane, Saphit Taider, che s'è ottimamente messo in mostra col Bologna nella partita contro il Napoli.

In cambio, e da subito, il Bologna, ottiene il difensore, altrettanto giovane, Sorensen.

Meggiorini dal Novara al Torino

Dalla Serie A alla B per Meggiorini, ex attaccante del Novara appena acquistato dal Torino (e subito fatto debuttare, seppur in amichevole, contro il Rivoli, partita in cui ha messo in rete 2 palloni).

Non si può certo parlare di un declassamento, visto che fra pochi mesi il Toro ritornerà quasi sicuramente a calcare i campi italiani più prestigiosi!
Si parla di un'eventuale cessione di Bianchi, beh, scusate, ma i due attaccanti non sono paragonabili!

13/01/12

Assurdo: Rivaldo in Angola


Lo strapagato fuoriclasse brasiliano Rivaldo, ex Pallone d'Oro ed ex Deportivo La Coruna, Barcellona, Milan, ecc., sta per andare a concludere la sua carriera di calciatore nientepopodimeno che..in Angola, nelle file del Kabuscorp!

Queste le sue parole su Twitter:
"Boa tarde galera, acertei com o Kabuscorp aqui da Angola, estou muito feliz nesta nova etapa da minha carreira."

11/01/12

Nuove promesse brasiliane

Da Roberto Baggio e Bananinha a Salsicha!


Fantastici i nomi veri o presunti (probabilmente certi sono solo dei soprannomi come ad esempio Kakà, che almeno da noi in Italia fa ridere!) dei nati nel 1994 in Brasile e che ora disputano un importante torneo al quale parteciperanno i talent scout di mezzo mondo.

10/01/12

Napoli: presentato Vargas

Ecco la foto pubblicata da Sky

Roberto Donadoni al Parma. Colomba ha preso il volo.

Non potendo cambiare completamente nè la difesa, nè il centrocampo, ovvero i due punti (su tre!) nevralgici, il Parma ha pensato bene di cambiare solamente l'allenatore.

Così, Franco Colomba è stato esonerato (quindi non mangerà la..colomba a Pasqua, eheh), e il suo posto è stato preso dall'ex allenatore del Cagliari, Roberto Donadoni.

News del 13 gennaio:
il Parma ha preso dall'Inter il terzino Jonathan

Simone Farina con Messi



Simone Farina, il biondo difensore del Gubbio (serie B), che si sarebbe rifiutato di prendere parte ad una truffa legata alle scommesse clandestine, è stato premiato, divenendo "Ambasciatore fair play Fifa", per la sua moralità a Zurigo proprio sul palcoscenico che ha visto l'argentino Lionel Messi alzare, per la terza volta consecutiva (solo Michel "Le Roi" Platini è giunto a tanto), il bellissimo e ambitissimo "Pallone d'Oro" (premio FIFA).

Questo il podio dei calciatori:
1. Messi (Barcellona)
2. C. Ronaldo (Real Madrid)
3. Xavi (Barcellona)

Il premio di miglior allenatore del 2011, invece, è spettato a Pep Guardiola del Barcellona, che ha preceduto Josè Mourinho del Real Madrid ed Alex Ferguson del Manchester United.

Borriello, la maglia 23 della Juve

Dopo i primi allenamenti a Vinovo, in casa Juve, ecco finalmente la presentazione ufficiale del nuovo attaccante bianconero, Marco Borriello:


Per lui la maglia numero 23, numero estratto a sorte da vari suoi parenti e conoscenti. Si dice pronto a dare il massimo in questi 5 mesi per poter continuare a giocare con la Juve anche durante la prossima stagione, però col numero 22, il suo numero preferito, eheh

Herny torna all'Arsenal e torna al gol


FA Cup: Arsenal - Leeds 1-0. Gol: Thierry Henry!


Sembra incredibile, visto che di solito le "minestre riscaldate" non funzionano, ma è una fantastica realtà: Henry, assoldato dall'Arsenal per 2 mesi, in attesa del rinizio del campionato di calcio statunitense, è tornato al gol in Inghilterra con la maglia che l'ha portato nell'Olimpo del calcio mondiale, quella rossa e bianca dell'Arsenal!

Sarebbe bello poter ammirare il suo gol, purtroppo le riprese sono private e quando vengono registrate e diffuse su Internet da utenti non autorizzati, vengono subito cancellati.
E' tutto privato: le partite uno le vede se paga il biglietto dello stadio o un abbonamento televisivo. I replay, i gol, i servizi giornalistici, appartengono ai vari canali e non possiamo vederli se non quando decidono loro.
Che tristezza!

Cantona riscende in campo





Eric Cantona, ex attaccante di Leeds Utd e Manchester Utd, riscende in campo, ma questa volta nel campo della politica, infatti, come potete leggere qui, è intenzionato a divenire Presidente della Repubblica francese!

06/01/12

Cent'anni di Guerini


Il 4 gennaio 1912 venne fondato, da Giuseppe Ambrosini, Alfredo Cocchi, Giulio Corradino Corradini, Ermete Della Guardia, Mario Nicola e Nino Salvanesch , il mitico Guerin Sportivo, all'epoca un piccolo quotidiano chiamato "verdolino" per la dominanza del colore verde sulla carta.

Quand'ero ragazzino, e quando non c'era Internet, lo compravo assiduamente; era la seconda metà degli anni '90 e fino al 2002 rimasi un suo fedele lettore. Poi l'avvento di Internet, l'abbandona del calcio giocato di Roby Baggio e l'avvento di nuovi interessi, mi portarono ad abbandonarlo.
In quegli anni giocavo molto al computer con Sensible World of Soccer, e visto che era possibile acquistare e vendere giocatori, e visto che c'erano le squadre di tutta Europa (e di anche di svariate nazioni extraeuropee), mi interessavo molto del calcio estero, che potevo scoprire anche grazie a questa rivista: i principali campionati avevano almeno 2 pagine dedicate alla cronaca settimanale delle partite e risultati (c'erano anche servizi incentrati su un singolo giocatore o sulla storia di un determinato club), e quelli minori (es: Russia, Portogallo, ma anche peggiori, eheh) se non 1, almeno una tabella la ottenevano.
Così potevo vedere come si comportavano nella realtà i miei calciatori virtuali.

Ora con Internet e Sky, è difficile continuare a vivere in modo degno, infatti il Guerino è in crisi. Da settimanale è passato ad essere un mensile e la redazione ha subito drastici tagli.
Io lo compravo perchè analizzava, mi pare, in modo terzo i vari casi che facevano discutere, perchè parlava appunto di calcio estero, per i poster, per i reportage dall'estero. Oggi un ragazzo cosa cerca? E' sempre questa la domanda da porsi!

05/01/12

Pizarro molla la Roma





Sembra stia per finire il rapporto fra David Pizarro, regista cileno di 32 anni, e l'AS Roma guidata da Luis Enrique, infatti i giornalisti presenti oggi a Trigoria, hanno descritto la scena per nulla armoniosa della sua fuga prima della fine dell'allenamento, dove fra l'altro non avrebbe rivolto la parola al mister.

Certo, non è indice di grande professionalità: così come ora s'è comportato malamente con la Roma, potrà farlo in futuro nella Juventus o in qualsiasi altra squadra.

04/01/12

I migliori portieri del mondo del 2011

Casillas, titolare nel Real e nella naz. spagnola, è arrivato 1°
Per l'Istituto di storia e statistica del calcio, il miglior portiere del mondo del 2011 è stato Iker Casillas, che ha voluto festeggiare la scorsa sera con due belle uscite a vuoto in Real Madrid - Malaga.

 Neuer al 2° posto e V.Valdes al 3°

Al secondo posto il giovane portiere del Bayern Munich, Neuer e sull'ultimo gradino del podio, Valdes del Barcellona.


Per la cronaca, al quarto posto troviamo Buffon e Abbiati al dodicesimo.

Un cinesino in Brasile

Incredibile, nella fucina e cucina di fuoriclasse e talenti impressionanti, ovvero il Brasile, una delle squadre più forti e famose, cioè il Corinthians, ha pensato bene di prendere inprestito per due anni un centrocampista 23enne proveniente dal campionato di prima divisione cinese!

Il giovine si chiama Chen Zhizhao, vaga assonanza con Zidane, ma più che un numero 10 sembra essere un numero 8 alla Gattuso.

La prima intervista di Borriello da juventino

Dal canale ufficiale della Juventus:



E anche le prime foto dal campo di allenamento di Vinovo:

Maxi in Inghilterra e Iaquinta pure


S'era tanto parlato di un trasferimento della punta bionda catanese, Maxi Lopez, nel mercato interno italiano, ad esempio al Milan o più recentemente al Palermo, e invece sembra proprio che andrà in Inghilterra per vestire la maglia bianco e nera del Fulham.
E, soprattutto, per la fantastica cifra di 12 milioni di Euro!


Il calcio italiano perderà probabilmente anche un'altro attaccante, stiamo parlando di Vincenzo Iaquinta, già campione del mondo con l'Italia nel 2006 a cui son stati offerti 6 mesi in prestito in Inghilterra per giocare con il Newcastle United.

03/01/12

Amauri in viola

La Fiorentina senza più la punta Gilardino e presto senza anche l'argentino Silva, dovrebbe poter contare tra pochi giorni sul brasiliano Amauri che vorrebbe però un contratto biennale a fronte di un'offerta annuale.

Si corre quindi il rischio che non si muova da Torino anche stavolta, infatti la scorsa estate rifiutò proprio il trasferimento all'O.Marsiglia per via della durata contrattuale.

Un bel tris per il Milan

Affari in Francia per il Milan: non solo la probabile partenza di Alexandre Pato verso il Paris Saint-Germain di Carlo Ancelotti e Leonardo, ma anche i possibili arrivi del difensore del Lione Aly Cissokho, 24enne da 2 stagioni titolare, e del centrale 22enne Mamadou Sakho, già capitano del PSG.

Poi, dal Brasile, potrebbe arrivare un altro difensore, ovvero Fabio Ferreira, più maturo essendo un classe '84, ma con nessuna esperienza in Europa.

Juan Jesus dall'Inter al Chievo

Juan Jesus, il 20enne difensore brasiliano acquistato in questi giorni dall'Inter, che ha firmato un contratto di 5 anni, giocherà gli ultimi 6 mesi del campionato italiano di Serie A con la maglia del Chievo.

In questo modo il brasiliano potrà trovare spazio e continuità e verrà subito messo alla prova dalla società nerazzurra che così potrà visionarlo con concretezza, in modo tale da avere la conferma che si tratti di un grande giocatore in grado di sostituire il terzino Christian Chivu.

02/01/12

Anelka e l'oro cinese


L'attaccante francese ex Chelsea Nicolas Anelka, è appena atterrato in Cina dove giocherà con lo Shangai Shenhua, club che si appresta a lanciare offerte anche per altri due calciatori del Chelsea: il difensore John Terry e l'attaccante Didier Drogba, tutti e tre over 30 (32, 31, 33).


Il suo stipendio sarà di circa 10 milioni di Euro l'anno, e non c'è da stupirsi visto che il quarto giocatore più pagato al mondo, il brasiliano Dario Conca (30 gol in 21 partite), gioca proprio in Cina, più precisamente nel Guangzhou Evergrande, che gli riempie le tasche con ben 12 milioni di Euro l'anno.

Come ci fa sapere Il Fatto Quotidiano, in Cina le squadre più ricche sono di proprietà dei più grandi gruppi immobiliari.
Col nuovo business del calcio, diverranno ancora più ricche, a fronte ovviamente di impegnativi investimenti.
Scontato dire che ormai in tutto il mondo il calcio non è più uno sport, ma solo un business per ampliare il proprio dominio.

Per Rooney è ora di cambiare aria


Per il talento inglese Wayne Rooney sembra essere giunta l'ora di cambiare squadra, infatti in pochi giorni sono state già almeno due le occasioni di scontro con Sir Alex Ferguson, lo storico allenatore del Manchester United: prima ha imitato sia lui che David Beckham quanno, anni fa, il primo infuriato lanciò al secondo una scarpetta, e poi è contravvenuto alle disposizioni sulle vacanze natalizie, infatti non avrebbe rispettato, insieme ad altri giocatori, il divieto di uscire la sera fra Natale e Capodanno.

Se poi consideriamo che sul finire dell'estate del 2010 stava per andare al Real Madrid e che gli spagnoli nel prossimo futuro venderanno l'argentino Higuain, le probabilità di una cessione dell'attaccante inglese non sembrano poi così basse.

01/01/12

Gelson per l'Udinese


Un nazionale svizzero per l'Udinese.

Si tratta del 25enne centrocampista Gelson Fernandes che ha partecipato agli Europei del 2008 e ai Mondiali del 2010 nei quali ha segnato 1 gol contro la Spagna regalando un'inaspettata vittoria!
Questo calciatore conosce già l'Italia, infatti l'anno scorso giocò 29 partite (e 2 gol) nel Chievo Verona.

Al momento gioca nel Leicester City (e per due anni, dal 2007 al 2009, giocò nel Manchester City allenato da Sven Goran Eriksson), ma è di proprietà del Saint-Etienne.

Dessena, Amauri, Toni


Il giovane Daniele Dessena, con l'inizio del 2012, torna al Cagliari dove già giocò 2 stagioni fa (29 partite, 3 gol), lasciando la Sampdoria con cui si espresse molto bene da giovanissimo 3 stagioni fa (25 presenze, 2 gol), proveniente dal settore giovanile del Parma nel quale è cresciuto.


Al Parma chiudono le porte ad Amauri: lo juventino (ex, anche se continua a prendere lo stipendio da "Madama"), non interessa più al Parma perchè, nonostante le buone prestazioni dell'anno scorso (su tutte il gol in rovesciata e il gol di tacco al volo), prendendo a inizio stagione Floccari, non ci sarebbe spazio per un'altra punta, questa l'opinione dell'allenatore Franco Colomba.


Rimanendo sempre in casa Juventus, c'è un altro attaccante che deve trovarasi un'altra squadra se vuole giocare: Luca Toni ha varie contendenti e sono Cagliari, Cesena e Chievo, ma sembrano esserci offerte anche dagli U.S.A. Ci sono anche altri giocatori che non trovano più spazio da diverso tempo nella Juve, fra cui il terzino sinistro Fabio Grosso che invece una porta aperta al Parma la potrebbe trovare. Anche un terzino destro come il giovane danese Sorensen, 20 anni, potrebbe andare in una squadra dal blasone minore come il Bologna dove trovare spazio e continuità.