25/09/12

Tra suicidio e obesità

Adriano: "Quando sono tornato in Brasile dall'Inter, il mio problema era l'alcol ed ho iniziato ad andare dallo psicologo. Chiamai mia madre per dirle che stavo pensando di suicidarmi. Oggi, però, sono felice."

Gaby Mudingay: "Non sarei mai potuto andare al Milan perchè dopo un normale scontro di gioco, Ibrahimovic si arrabbiò e addirittura mi sputò addosso!"

Marco Verratti: "Quando ho sentito la musica della Champions, prima del fischio d'inizio, mi sono tremate le gambe"

Luiz Nazario da Lima Ronaldo: "Mi stanco molto e sento molto dolore. La qualità della mai vita negli ultimi anni è decisamente peggiorata; faccio fatica a recuperare dopo qualsiasi sforzo. In questi momenti mi sento sconfitto. Quest'avventura (del reality show) servirà a dimostrare a tutto il Brasile che lo sport aiuta a star bene."

Massimiliano Allegri: "Se sei un uomo ti fermi, pezzo di merda"
Rivolto a Pippo Inzaghi che non lo ha voluto salutare.

Pronostici risultati fissi Serie A 25-26 settembre 2012

Fiorentina - Juventus 0-0 2
La Fiorentina viene da un brutto pareggio, la Juventus invece è galvanizzata da 2 vittorie nazionali e un grande pareggio internazionale.
Ci sarà il fattore campo, ma sicuramente i bianconeri non cederanno di fronte alle pressione psicologiche dei tifosi viola.

Pescara - Palermo 1-0 X
Il Palermo continua ad essere da Serie B, mentre il Pescara ha trovato la via del gol. Un pareggio ci sta alla grande!

Roma - Sampdoria 1-1 1
La Roma ha riposato e i giocatori assenti domenica son tutti recuperati, fate voi :)

Chievo - Inter 0-2 X
Il Chievo contro la Juve s'è dimostrata squadra femmina, riuscirà l'Inter ad acciuffare almeno un pareggio?
Magari poi stra-fà e finisce 0-3..

Genoa - Parma 1-1 1
Il Genoa, a parte l'ultima vittoria contro la Lazio, ha rischiato di pareggiare se non vincere contro la Juventus, allora perchè non dovrebbe riuscirci in casa contro il Parma?

Napoli - Lazio 3-0 1
Lazio a secco di gol da 2 partite, non può andare avanti così, quindi a parte il risultato fisso sull'1, opterei per un bell'Over 2.5

Torino - Udinese 0-0 X
Milan - Cagliari 2-0 1 
Catania - Atalanta 2-1 1

Vediamo alcune schedine giocabili (quote tratte dall'agenzia William Hill):

A
Fiorentina - Juventus Over 2.5 2.15
Roma - Sampdoria Gol Gol 1.50
Catania - Atalanta Gol Gol 1.90
Siena - Bologna Gol Gol 1.90
Totale: 11.64

B (con tutte le partite)

Fiorentina - Juventus Gol Gol 1.90
Pescara - Palermo 1/X 1.36
Milan - Cagliari X/2 2.20
Torino - Udinese Gol Gol 1.95
Chievo - Inter X/2 1.36
Roma - Sampdoria Over 2.5 1.44
Genoa - Parma 1 2.30
Catania - Atalanta Gol No 1.90
Napoli - Lazio Over 2.5 1.90
Siena - Bologna Gol Gol 1.90
Totale: 351.49

24/09/12

Pronostici partite 24 settembre 2012

Liga:

Deportivo La Coruna - Siviglia 0-2 Goal Goal 

Allsvenskaan:

IFK Goteborg - Gais 0-0 
Helsingborg - Malmo 1-1 Goal Goal

Superettan:

Trelleborg - Halmstads 1-2 2

Tippeligaen:

Valerenga - Honefoss 3-2 Over 2.5

SAS Ligaen:

Aalborg - Esbjerg 0-2 1

22/09/12

Pronostici partite internazionali 22 settembre 2012

SERIE B 5^ giornata, 22 settembre 2012

Cesena - Cittadella 1-0 X/2
Crotone - Bari Over 0-0 1.5
Modena - Livorno 1-0 Over 2.5
Vicenza - Brescia 2-2 1
Spezia - Sassuolo 0-2 Over 2.5
Padova - Reggina 3-2 X/2
Juve Stabia - Varese 1-2 Over 1.5

PREMIER LEAGUE 5^ giornata, 22 settembre 2012

Swansea - Everton 0-3 Over 2.5
Chelsea - Stoke City 1-0 1
Southampton - A. Villa 4-1 X/2
WBA - Reading 1-0 Over 2.5

BUNDESLIGA 4^ giornata, 22 settembre 2012

Schalke - Bayern Monaco 0-2 Goal-Goal
Amburgo - Borussia Dortmund 3-2 Over 2.5
Fortuna D. - Friburgo 0-0 1
Mainz - Augusta 2-0 X

CHAMPIONSHIP 7^ giornata, 22 settembre 2012

Watford - Bristol 2-2 X/2
Leeds Utd - Nottingham Forest 2-1 X/2
Ipswich - Charlton 1-2 X
Sheffield W. - Bolton 1-2 X
Crystal Palace - Cardiff City 3-2 2
Milwall - Brighton 1-2 2
Derby County - Burnley 1-2 1

20/09/12

Europa League 20 settembre 2012: i risultati sicuri!

Sicuri, o quasi.. non sono mica un veggente :)

Over 2.50:
Napoli - Aik Solna 4-0
Young Boys - Liverpool 3-5
Athletic Bilbao - Hapoel Kyriat 1-1
O. Lyon - Sparta Praga 2-1
Levante - Helsingborg 1-0

1:
Stoccarda - Steaua B. 1-2
Napoli - Aik Solna 4-0
Bordeaux - Bruges 4-0
Bayer Lev. - Metalist 0-0
Athletic Bilbao - Hapoel Kyriat 1-1
Levante Helsingborg 1-0
O. Lyon - Sparta Praga 2-1
Sporting Lisbona - Basilea 0-0

2:
Hapoel Tel Aviv - Atletico Madrid 0-3
Dnipro - PSV 2-0
Udinese - Anzhi 1-1
Young Boys - Liverpool 3-5

La Juventus quasi sempre in ritardo

La Juventus è arrivata tardi per Berbatov, ma questo già si sa.

Ora sembra che un osservatore bianconero avrebbe messo gli occhi su Isco, 20enne del Malaga ed ex Valencia. Beh, facile desiderarlo dopo una bella doppietta in Champions, talmente facile che ci sono già altri club sulle sue tracce. La Juventus li sorpasserà?

Qualcuno di voi, per caso, conosce Oscar?
Ora veste una casacca blu e fino a 2 anni fa costava poco, al massimo 400.000 euro, parola di agente Fifa.

Poi c'è il capitolo Llorente: se la Juve farà una degna offerta a gennaio, potrà essere suo, altrimenti a giugno dovrà guerreggiare con tanti altri club desiderosi di ottenerlo a costo zero e per questo disponibili a dargli un ingaggio gigantesco.

Ma per una volta la Juve arriva prima di tutti gli altri big club!!!
S'è infatti assicurata le prestazioni del 16enne spagnolo Hector Otin, considerato una perla del vivaio del Real Saragozza.

19/09/12

Ora c'è Gasp

Zamperini, dopo aver portato al fallimento il Venezia, sta pensando bene di portare in Serie B il Palermo.

La rosa è peggiorata, l'ha detto lui stesso che andando avanti così si scenderà di categoria, e tanto per cambiare ha pensato bene di.. cambiare l'allenatore, assicurandogli però, il giorno prima, che sarebbe rimasto anche in caso di sconfitta. Solite balle. Lavorare per quest'uomo è impossibile, è una cosa fastidiosa!

Ora è il turno di Gasperini che ha firmato un contratto con una clausola sull'esonero, infatti in caso di esonero incasserà 300 mila euro; se invece riuscirà a salvare il club rosanero, gli verrà rinnovato il contratto che da 500 mila euro stagionali diverrà di 1 milione e 100 mila.

Lo scandalo dei club fantasma

L'anno scorso quando Estigarribia arrivò in Italia mi chiesi cosa fosse il Deportivo Maldonado.

E' un club uruguaiano di seconda divisione. Guardando i vari trasferimenti di quest'estate, ho notato che altri giocatori son transitati da questo club (e altri simili!) per arrivare in Europa, anche se non vi hanno mai giocato!

Tutto in nome del dio denaro: in Uruguay la tassazione sui trasferimenti del calciomercato è al 5%, bassissima dunque, perciò i proprietari dei cartellini di giocatori promettenti (in Sud America il cartellino non è totalmente del club di appartenenza, ma di agenti se non di società che vivono solo di questo), escogitano queste scorciatoie finanziarie in accordo con questi club, definiti fantasma, per fare assieme un'abbuffatta di soldi.

QUI potete vedere la "fantastica" rosa del Deportivo Maldonado da cui sicuramente i nostri club europei vorranno attingere, uh!

QUI invece potete vedere la carriera del centrocampista Estigarribia. Che vi avevo detto? Il nuovo acquisto della Samp non ha fatto neanche 1 misera presenza dùnel Maldonado, da cui sarebbe arrivato dagli argentini del Newell's Old Boys..

18/09/12

Prima giornata di Champions e primi pronostici!

1^ giornata della Champions League 2012/13.

Partite del 18 settembre 2012 (pronostici a risultati finali fissi).

GRUPPO A

Dinamo Zagabria - Porto 0-2 X
La Dinamo è una squadra tenace e negli ultimi tempi in casa ha sempre fatto soffrire squadre molto più blasonate, mentre il Porto ha perso uomini importantissimi.
PSG - Dinamo Kiev 4-1 1
Gli ucraini non dominano più con costanza a casa loro (terzi in classifica), quindi un PSG che sta trovando le dinamiche per creare sempre più spesso buone azioni da gol, è il favorito.

GRUPPO B

Montpellier - Arsenal 1-2 2
Arsenal stra-favorito, il Montpellier l'anno scorso ha fatto un exploit che non ripeterà più.
Olympiakos - Schalke 1-2 X
Per i greci vale lo stesso discorso dei croati: nelle prime partite di Champions, in casa, sanno creare grattacapi non da poco. Lo Schalke viene da 2 vittorie ma contro squadrette e da 1 pareggio con l'Hannover. Quest'estate ha pareggiato in amichevole con Samp e Udinese.. e ha perso Raul.

GRUPPO C

Malaga - Zenit 3-0 X
Il Malaga ha perso Cazorla e Maresca ma ha trovato un.. ritrovato Saviola e Santa Cruz, due punte. Lo Zenit chissà se sarà riuscito a far già ambientare i nuovi Witsel e Hulk? Di sicuro la loro squadra è molto forte, ma gli spagnoli in campionato non stanno affatto sfigurando.
Milan - Anderlecht 0-0 1
I belgi dispongono di 2-3 buoni giocatori e nulla più. Probabilmente si chiuderanno in trincea e il Milan potrà fare 1-2 gol grazie ai colpi di testa di Pazzini o Ambrosini.

GRUPPO D

Borussia Dortmund - Ajax 1-0 1
L'anno scorso, alla prima, i tedeschi han pareggiato coi Gunners, mentre i lancieri han perso in modo netto dal Real. Nelle ultime 2 partite gli olandesi non è che abbiano fatto grandi cose in Olanda..
Real Madrid - Manchester City 3-2 X
Due squadre che si equivalgono. Di sicuro ci saranno almeno 3 gol.

Se giocate questi risultati finali fissi, moltiplicate la vostra quota di denaro usata per la puntata e moltiplicate per 977.19 (quote W.H.).

In realtà ho poi giocato una schedina diversa, con degli Over e Goal-Goal, vediamola:

Montpellier - Arsenal 2
Borussia D. - Ajax 1
Dinamo Z. - Porto Goal-Goal
Olympiakos - Schalke Over 1.5 
Malaga - Zenit Over 1.5
PSG - D. Kiev 1
Real - Man City Goal Goal

Ecco, io ero incertissimo sulla terza partita che difatti ho sbagliato.. bisogna giocare meno partite possibili! In questa seconda schedina ne ho quindi indovinate 6 su 7!

Partite del 19 settembre (non più risultati finali fissi, ma un mix di possibilità):

GRUPPO E

Shaktar Donetsk - Nordsjaelland 2-0 Over 3.5

Chelsea - Juventus Over 2-2 1.5 o Goal Goal

GRUPPO F

Lille - Bate Borisov 1-3 1

Bayern Monaco - Valencia 2-1 1 o Over 2.5

GRUPPO G

Barcellona - Spartak Mosca 3-2 Over 2.5 o Over 3.5

Celtic Glasgow - Benfica 0-0 Goal Goal

GRUPPO H

Manchester United - Galatasaray Over 1-0 2.5

Braga - Cluj 0-2 1

17/09/12

La partita dura 90 minuti più recupero!

Mai dire mai! Le partite finiscono soltanto quando l'arbitro fischia, ne abbiamo infatti avuto esempio questa sera, anzi, due esempi grazie alle partite Varese-Bari ed Everton-Newcastle di lunedì 17 settembre 2012.

Nella prima, il Varese s'era portato in vantaggio di 2 gol (2-0) segnando il secondo all'82'. Ormai tardi, anche secondo i bookmakers che davano il pareggio dei pugliesi a quasi 40.00! Ma in 3', all'87° e al 90° ecco due inaspettati gol.. Con 10 euro se ne prendevano 400, solo qualche pazzo tifoso scatenato avrà fatto tanto (anche se io avendo già fatto una puntata molto più piccola su questo pareggio, ero tentato di farne un'altra di 5 euro..).

Nella seconda, ecco il raddoppio dei padroni di casa all'88°! 2-1 e a casa?
Neanche per sogno: ecco l'ennesimo contropiede della partita che manda un attaccante in area di rigore dove, trovandosi di fronte al portiere in uscita, riesce a calciare la palla verso il basso non appena l'estremo difensore avversario compie un balzo. Et voilà il pareggio!
Chissà qui la quota!


4 dichiarazioni fra lo shock e il divertito: Il nuovo Kakà, Inzaghi non è un calciatore, L'Inter merita rispetto, Juventus sempre Rubentus.

Marko Bakic (giovane slavo del Toro): "Somiglio a Kakà"

Zlatan Ibrahimovic: "Filippo è un killer spietato davanti alla porta. Non è un vero e proprio calciatore, ma ha un senso del gol incredibile ed è questa la sua grande qualità" 

Andrea Stramaccioni: "Mi sono mangiato la lingua per non rispondere ma al giornalista di Mediaset che ci ha dato della squadra provinciale! Prima di parlare dell'Inter bisogna sciacquarsi la bocca e contare fino a 10!"

Luigi De Canio (allenatore Genoa su nettissimo fallo sullo stinco subito da uno juventino): "Se consiglio Asamoah a De Laurentis per il prossimo cine-panettone? E' stato molto bravo: appena si è sentito toccare è quasi svenuto!"

3^ giornata di Serie A: il calciomercato dà i suoi frutti

Va bene, non li dà proprio a tutti, si pensi al "povero" Sannino che orà starà per qualche mese con le mani in mano (ma con l'ingaggio garantito) che dopo 3 sole partite è stato silurato dal mangia-allenatori Zamperini, il presidente del Palermo. Zamperini che aveva quasi giurato di non licenziarlo neanche in caso di sconfitta. Per la cronaca i siciliani hanno pareggiato e non penso che sia stata colpa del tecnico..

Dicevamo che il calciomercato porta i suoi frutti, infatti nella terza giornata di Serie A si fanno notare i gol di Cassano (Inter), Asamoah (Juventus), Insigne (Napoli), Florenzi (Roma), Gilardino (Bologna), Maxi Lopez (Sampdoria), Celik e Caprari (Pescara), Parolo (Parma), Immobile (Genoa) e Toni (Fiorentina) che, se non l'avete ancora capito, son tutti nuovi innesti!

16/09/12

Divertiamoci con Olanda, Danimarca e Svezia. Pronostici partite 16 settembre 2012

In Olanda, scommettiamo così, fra prima e seconda divisione (in blu i pronostici indovinati!):

Az - Roda JC 4-0 1/X o Over 1.5
Tranne 1 volta, sempre almeno 4 gol totali a partita con l'AZ. Il Roda però non sempre ne subisce tanti. Può perdere, ma andiamoci cauti.

Utrecht - PSV 1-0 X/2 o Over 2.5
Poche volte la somma dei gol nelle partite giocate dai primi si sono concluse con più di 1-2 gol, mentre il PSV è famoso per il contrario, ma se la dovrà vedere con l'arcigna difesa dei rivali.

Groningen - Vitesse 0-3 X/2 o Under 3.5
Il Vitesse, alto in classifica, può vincere benissimo contro la 13^ (che si "diverte" a perdere in casa), ma non segna tanti gol. La partita può concludersi con un massimo di 3 reti, ma il Groningen rischia sempre di prenderne un pò..

Sparta Rotterdam - Go Ahead Eagles 3-0 1/2 o Over 1.5
Le aquile hanno già vinto 2 volte fuori casa e fanno più gol dei rivali, ci può anche stare un Over 2.5

In Danimarca, soltanto 2 partite nella prima divisione e ben 4 dalla seconda:

AAB - Randers 4-0 1 o Over 2.5
Nelle partite con l'AAB (2°) ci sono solitamente svariati gol, anche 5, ha segnato infatti 19 gol, mentre il Randers (5°) segna di meno e subisce di più. Si può prospettare una goleada in casa Aalborghiana. Ah, il Randers ha vinto una volta fuori casa, ma contro il Silkeborg, ex nobile ormai decaduta, e ha perso invece in casa 2 volte nelle ultime partite.

Brondby - Horsens 2-2 X/2 o Under 2.5/3.5 
Il Brondby è ultimo e nelle sue partite vengono segnate, tranne rare volte, pochi gol. L'Horsens ha vinto 2 partite in più, segna poco di più, ma subisce anche più reti. Difficile però che ne prenda tante dall'ultima..

Fyn - Hjorring 2-1 1 o Over 2.5
I primi hanno solo 2 punti in più degli sfidanti e sono nella zona bassa della classifica, ma i primi anzichè perdere, pareggiano e segnano molto di più. Quasi sempre ci sono 4 gol totali a partita con loro, mentre i secondi sono una groviera (e vengono da 4 sconfitte consecutive di cui 2 in casa!).

Skive - Koge 2-1 1/X
Il Koge è ultimo in classifica, ma non perde sempre, infatti ne ha perse 4 ma ne ha pareggiate altrettante. Con lo Skive in campo, per 3 volte nelle ultime 5 partite, non si sono superati i 2 gol a partita, mentre i secondi possono prenderne 5 in una botta sola, come anche finire il match con il tondo e noioso risultato di 0 a 0.

AB - Viborg 2-1 X/2 o Over 1.5
Il Viborg era/è una macchina da gol (21 in 8 partite), ma ultimamente soltanto una volta ne ha fatti 5 e viene da 2 vittorie, dopo aver perso 2 volte. Insomma, è altalenante. L'AB Copenaghen, più in basso in classifica, segna molto meno, infatti spesso nelle sue partite non si superano i 2-3 gol e a volte neanche 1.

Allsvenskan e Superettan:

Djurgarden - AIK 0-3 X/2
Sfida fra la 7^ e la 4^: la prima viene da 4 vittorie di fila, anche se contro squadre inferiori, mentre le partite che hanno visto giocare la seconda, per ben 2 volte nelle ultime 5 sono terminate con 1 solo gol totale. Specie la prima è propensa al pareggio e subisce più gol della squadra di Stoccolma.

IFK Goteborg - Elfsborg 2-1 2
Match fra una nobile decaduta e la prima in classifica, anche se l'Elfsborg ha perso recentemente la sua vena realizzativa a cui i tifosi svedesi si erano abituati. L'IFK tende o al pareggio o alla sconfitta fuori casa..

Varnamo - Assyriska 1-2 1 o Over 2.5
Entrambe occupano le ultime posizione, e i primi sono favoriti non solo perchè giocano in casa, ma perchè hanno pareggiato con la prima in classifica, sicuramente chiudendosi a riccio in difesa! Entrambe comunque subiscono spesso molti gol e questo match che può essere in un certo senso decisivo per non retrocedere, può essere molto combattuto.

Jonkopings - Trelleborg 2-0 1
Così come ci sono stati pochi gol nelle ultime partite dello Jonkopings, tanti sono stati quelli presenti nelle ultime partite del Trelleborg. Incertezza totale sotto questo punto di vista. I primi hanno 26 punti, i secondi 22 e hanno fatto qualche rete in meno, subendone qualcuno in più. Il fattore casa sarà fondamentale.

Sky e la pubblicità ingannevole: niente Liga e Bundesliga!

In Spagna il Barcellona è in testa col suo calcio anomalo, in questi tempi poveri di classe e precisione ma ricco di potenza e combine, mentre il Real Madrid ha nuovamente perso.

Non sembra esser più il solito campionato dove negli ultimi anni soltanto due squadre si sfidavano per il titolo, purtroppo però la federazione spagnola ha alzato il prezzo dei diritti Tv (a fronte della mega crisi spagnola o per un incrementarsi della qualità di gioco??), così alcune emittenti fra cui Sky Italia, han deciso di non pagare e quindi di non trasmettere questo bel campionato, la Liga, assieme alla Bundesliga (diritti acquistati da Eurosport, col divieto di trasmettere le partite in Italia!).

Negli spot tv, però, la voce dice che solo su Sky si vede, meglio, il calcio italiano e internazionale, ma di internazionale, da quel che mi risulta, c'è soltanto la Premier League, infatti non c'è neanche la Ligue 1, trasmessa da tempo dalla brava Sportitalia in chiaro.

Insomma, una pubblicità ingannevole bella e buona, spero proprio che qualche assocazione dei consumatori (Codacons?) denunzi quest'operato molto scorretto!

15/09/12

Calciomercato senza fine per i vecchietti

Che bello, il calciomercato per i vispi anzianotti del calcio giocato (anche se a corsa lenta) non finisce mai, grazie al loro status di dis.., ehm, di svincolati.


Se Del Piero dopo aver potuto scegliere fra Gamba Zoppa e Petra Dura, ha optato per il terzo incomodo Sydney O'Connor in Australopitecalia, ecco che Michael Owen, fresco dei suoi 33 anni, continuerà a giocare in Premier League grazie alla beneficenza dello Stoke City che ha fatto un'azione alla Berlusconi: ha preso un grande nome, ormai bollito, per ottenere qualche abbonamento in più.

Ma non finisce qui: Budino Zenden si sta allenando in Germania col Bayer Leverkusen. Si vede che l'avevano cacciato, per colpa del suo mellifluo ciuffo, anche dalle industrie siderurgiche della Ruhr; Suazo invece s'è già accordo col Videoton, squadra ungherese famosa per le sue cheerleaders, e tutto torna!

14/09/12

Pronostrici Svezia Allsvenskan 15-16-17 settembre 2012

(NB: in blu i risultati indoviati!)

Allsvenskan 15 settembre 2012
 
Mjallby - Gais 4-0 1
Helsingborg- GIF Sundvall 4-0 1

Allsvenskan 16 settembre 2012

Djurgarden - AIK 0-3 2
IFK Goteborg - Elfsborg 2-1 2

Allsvenskan 17 settembre 2012

Gefle - Hacken 0-2 2
Kalmar - Orebro 1-2 1
Atvidabergs - Malmo 0-1 2

5 su 7!

Pronostici 3^ e 4^ giornata Serie A e B 15-16 settembre 2012 + Ligue 1 e Premier League del 16 settembre 2012

Ligue 1, 6^ giornata:

15 settembre 2012
Troyes - Lille                      1-1 X/2
Nizza - Brest                       4-2 X/2
Valenciennes - Bordeaux    0-0 X/2
St. Etienne - Sochaux          0-1 1
16 settembre 2012
Rennes - Lorient                 1-2 X/2
O. Lione - Ajaccio             2-0 1
Nancy - O. Marsiglia         2

Totale: x28.32

Premier League, 4^ giornata:


Norwich - West Ham      0-0 Over 2.5
Fulham - WBA                3-0 Over 2.5
Stoke City - Man City     1-1 Over 2.5
Man Utd - Wigan            4-0 1
Arsenal - Southampton   4-0 Under 3.5
QPR - Chelsea                0-0 2

Totale: x26.45

Serie A, 3^ giornata + Serie B, 5^ giornata:


15 settembre 2012
Palermo - Cagliari           1-1 Over 1.5
Milan - Atalanta              0-1 Over 2.5
Novara - Juve Stabia       1-1 Over 1.5
Grosseto - Crotone          1-0 Goal Sì
Vicenza - Verona             2-3 Goal Sì
Sassuolo - Pro Vercelli   2-1 1

Totale: x19.31

Serie B fisse:

Livorno 1, Sassuolo 1, Novara 1, Spezia 2

Totale: x12.97

Serie A + Serie B fisse

Livorno 1, Sassuolo 1, Novara 1, Milan 1, Juve 2, Napoli 1, Roma 1

Totale: x78.21

Serie A + Serie B con multiple

Milan 1, Lazio X/2, Juve X/2, Napoli 1, Roma 1, Fiore 1/X, Samp X/2, Novara 1/X, Spezia X/2, Verona X/2

Totale: x33.41

Di venerdì c'è la Ligue2: i pronostici del 14 settembre 2012

Ligue2, 7^ giornata, 14 settembre 2012:

Clermont - Tours 1-1 1/X (1.20)

Monaco - Dijon 0-0 GOAL (1.90)

Caen - Le Mans 0-2 1 (1.85)

Sedan - Laval 1-3 1/X (1.20)

Niort - Arles 0-0 X/2 (1.53)

Auxerre - Istres 0-0 1/2 (1.25)

Chateauroux - Lens 1-1 1 (2.15)

Terribile..

12/09/12

Zlatan la stella! La crisi di Jovetic. Il ritorno di Moggi. Le scuse di Niang. Il sogno di Maradona. Torres ci parla di sé

Zlatan Ibrahimovic: "Essere entrato nella Walf of Fame dello stadio di Malmo è un grande onore. Significa che ho fatto qualcosa nella mia carriera. Dicono che non si può diventare una leggenda prima della morte, ma io sono una leggenda vivente.. almeno a Malmo." .. "Certo casa vicino alla Tour Eiffel, così posso andare agli allenamenti lanciandomi col paracadute."

Stevan Jovetic
(dopo la prima gara delle qualificazioni per il mondiale 2014): "Mi sento davvero male. Ho avuto una potenziale palla-gol, ma non sono riuscito a trasformarla. Chiedo scusa. Nel prossimo impegno contro il San Marino dobbiamo fare assolutamente punti, ma non sarà facile, perchè nel calcio di oggi ogni squadra gioca bene."

E non segna neanche nel 6 a 0!

Luciano Moggi:
"Vieri veniva spiato? Ma anche Moggi. Quando arriveremo noi, sarà anche peggio. Abbiamo richiesto molto di più di un milione di risarcimento."

Niang,
attaccante del Milan, su quel pomeriggio di ordinaria follia in centro a Milan quando ha guidato un'auto di grossa cilindrata senza patente (anche perchè è minorenne!): "Ho commesso un grave errore, però non ho mai detto di essere Traorè, ma di guidare la sua auto. Chiedo scusa a tutti."
Ecco, bravo, chiedi scusa anche a tutti quei pedoni che sicuramente hai rischiato di investire!



Zdenek Zeman: "Se avrei problemi ad andare a cena con Abete? No, perchè non è un mio nemico, ma un nemico del calcio."

Hugo Maradona: "Sogno di allenare il Napoli ma devo prima imparare con i bambini del Mariano Kellera."

Dai, hai 150anni di tempo per divenire il migliore allenatore che l'Italia possa ricordare!




Eden Hazard: "Non gioco per mettermi in mostra, ma se devo vincere una partita, posso farlo anche da solo!"
Alla consolle, a Subbuteo, a calcetto, a calcio balilla o a cos'altro?

Fernando Torres: "Ho imparato molto l'anno scorso. Ora sono un altro tipo di attaccante".
Da pippone a pippa, beh c'è un lento ma costante miglioramento :P

Fair play finanziaro: Atletico punito, Real no, ecco perché.

Facciamo brevemente chiarezza!

Il "fair play finanziario" voluto da Platini, e indetto dalla UEFA da lui presieduta, fondamentalmente colpisce due tipologie di squadre: quelle che non onorano i loro impegni (cioè che non pagano i propri dipendenti - non stupiamoci poi se i calciatori si accordano e compiono scommesse illegali -, i fornitori e gli altri club da cui hanno acquistato dei calciatori); quelle con debiti (fra queste sono presenti PSG, Manchester City, Real Madrid e Barcellona).

Per cui se oggi si viene a sapere che l'Atletico Madrid, a differenza del Real Madrid, compare fra le 23 squadre colpite dal mancato introito di premi UEFA, non vuol dire che i secondi, assieme a tutti gli altri "top club" indebitati, non verranno mai toccati dalla mannaia se non addirittura puniti (esclusione temporanea dalle competizioni UEFA), perchè la punizione che colpisce l'Atletico, lo Sporting Lisbona, il Malaga, la Dinamo Bucarest, il CSKA Sofia, ecc., riguarda i mancati pagamenti dei dipendenti e di club dai quali si sono riforniti di calciatori. Problemi di pagamenti, non di debiti.

Per quanto riguarda i debiti, ad esempio, il Besiktas è stato recentemente escluso dalle coppe europee perchè club ricco sì, ma di debiti, e club al quale le banche non vogliono più prestare soldi, mentre il Real, pieno di debiti ma con un fatturato in crescita, continua ad avere un grande appeal assieme al Barcellona.
Rischiano grosso invece Man City e PSG.

11/09/12

Criscito non ci parla delle foto con Sculli

Criscito prosciolto, siamo tutti contenti per lui, ma perchè non ci parla dei suoi incontri ben testimoniati da queste foto?

Karagounis al Fulham!

Oggi abbiamo parlato dei cambi a centrocampo del Tottenham rispetto alla scorsa stagione, ora tocca ad un'altra formazione inglese.


Infatti Karagounis ritenta la strada, piena di gloria ma irta di ostacoli, del calcio europeo che conta: dopo la fallimentare esperienza biennale all'Inter (2003-2005), da oggi è un giocatore del Fulham.

Il capitano della Grecia ha ormai 35 anni ed è difficile che riesca a contribuire tanto quanto le due recenti uscite del club londinese, ovvero l'esterno statunitense Dempsey e il centrale Dembelé, entrambi venduti al Tottenham. Di positivo c'è la sua esperienza internazionale e il suo cartellino.. a costo zero!

2 sistemi per le partite delle nazionali dell'11 settembre 2012

Sistema da 29.89 (con 13 partite delle qualificazioni mondiali 2014)!

Israele - Russia X/2 (Israele è scarsa, ma la Russia non è fenomenale)
Turchia - Estonia 1
Bosnia - Lettonia 1
Bulgaria - Armenia 1
Svizzera - Albania 1
Ungheria - Olanda X/2 (non si sa mai, l'Olanda a parte l'ultima partita viene da brutte sconfitte)
Polonia - Moldavia 1
Belgio - Croazia 1/X (ma anche 1 ci starebbe bene!)
Scozia - Macedonia 1/X (segnano poco..)
Inghilterra - Ucraina 1/2 (magari si può evitare di rischiarla)
Svezia - Kazakistan 1
Slovacchia - Liecthtenstein 1
Francia - Bielorussia 1
Senza Inghilterra, Polonia (ci starebbe un 1/X ma viene dato a 1.00), si scende a 14.75

Sistema con meno partite (7), ma con risultati secchi, da 17.22
Serbia - Galles X
Belgio - Croazia 1
Bulgaria - Armenia 1
Turchia - Estonia 1
Ungheria - Olanda 2
Svizzera - Albania 1
Grecia - Lituania 1
Poi si possono sempre aggiungere come sopra Svezia e Slovacchia.

Ecco una mia schedina vincente che mi ero segnato poco prima dell'inizio delle partite:

Svizzera - Albania 1/X
Cipro - Islanda 1/2
Norvegia - Slovenia 1/X
Israele - Russia X/2
Irlanda del Nord - Lussemburgo 1/X
Bosnia - Lettonia 1
Grecia - Lituana 1/X
Polonia - Moldavia 1
Non so quanto avrei incassato, perchè ho preferito poi badare ad una schedina più leggera (vincente).

Nomi nuovi per l'Inghilterra di Roy Hodgson


Si è parlato di un virus che avrebbe decimato l'Inghilterra, invece per ora gli unici assenti per questo motivo sono Walcott dell'Arsenal e Sturridge del Chelsea, entrambi esterni offensivi. Si è parlato di Carroll del West Ham (prima di finire qui, in prestito qui dal Liverpool, venne cercato dal Milan), ma in realtà è stato recentemente sostituito causa infortunio proprio da Sturridge.
Al loro posto ecco tre nomi nuovi: Livermore dal Tottenham, centrale di 22 anni; Sterling dal Liverpool, ala sinistra nata in Giamaica (ora diverrà inglese a tutti gli effetti!) neanche 18 anni fa!, e Lallana del Southampton, esterno sinistro di 24 anni.

Intanto, Berbatov non è l'unico spilungone 31enne a dire addio alla propria nazionale, infatti anche Peter Crouch, attaccante dello Stoke City, ha deciso di dire basta.

Tottenham: dopo Bentley via anche Jenas


Dopo la cessione sotto forma di prestito gratuito di Bentley all'FC Rostov, il Tottenham ha appena dato, sempre in prestito, Jermaine Jenas al Leeds United, club che milita nella Championship, praticamente la Serie B inglese.

Jenas, 29 anni, debuttò in Premier nel 2001 a 18 anni con il Newcastle United che lo acquistò per 5 milioni dal Nottingham Forest, per poi venderlo a 7 milioni nel 2007 al Tottenham, club nel quale Jenas esplose segnando molti gol.
Una volta perso il ruolo di titolare inamovibile è passato in prestito all'Aston Villa, ma un infortunio gli ha fatto disputare poco più di 100 minuti. Il Leeds è stata una grande squadra e sicuramente potrà ritrovare tranquillità ed anche un pubblico caldo.

Vediamo in breve come cambia il centrocampo degli Spurs:
via Van der Vaart, tornato inspiegabilmente all'Amburgo, via Modric venduto per una grande somma di denaro al Real Madrid; infine via Bentley e Jenas. Gli Spurs hanno così perso due centrali di livello internazionale, un buon gregario e un buon talento. Da menzionare anche il precoce addio di Pienaar tornato all'Everton dopo aver disputato appena 10 partite col club di Londra.
Dentro, invece, ecco Sigurdsson, esploso l'anno scorso a 22 anni con lo Swansea City e famoso per i suoi "tiri-bomba", poi ecco Dempsey, talento americano prelevato dal Fulham dove ha fatto caterve da gol giocando da esterno sinistro ed infine ecco Dembelé, mediano (su Wikipedia lo danno come attaccante, e non è il primo errore che trovo lì!) preso sempre dal Fulham, e già a segno nella prima partita.

Juve: niente Jovetic e Llorente

La storia del top player, da quasi favola (si pensi a quando Van Persie venne in Italia, a Torino, per vedere lo stadio della Juventus, ecc.) s'è tramutata in un lungo incubo che non vuole finire: infatti i bianconeri rischiano di vedersi sfuggire quasi dalle mani sia Jovetic, per il quale negli scorsi mesi c'erano stati degli incontri, sia Llorente.

Ora Jovetic andrà a giocare per la prima squadra che verserà la cifra fissata nella clausola rescissoria da Andrea Della Valle, il quale è inviperito con la Juventus per il caso Berbatov. Meritava, il bulgaro, questo rischio? No!
Llorente invece è stato avvicinato da Galliani nel suo recente viaggio in Spagna. A gennaio si inserirà anche il Milan.

Se la Juventus, una volta spesi 11 milioni per Giovinco (che tra l'altro era "nato" nella Juve.. che stupidità!), poteva spenderne altri 20 per Van Persie (poi andato via a 29), poteva benissimo evitare di acquistare Giovinco che non è una certezza e offrirne 30 all'Arsenal!

10/09/12

Under-21 e qualificazioni 2014, i pronostici del 10 e 11 settembre 2012

QUI potete vedere i risultati dei miei pronostici per alcune partite dell'8 e 9 settembre 2012

Qualificazioni campionato europeo Under 21 del 2013 (quote di William Hill fra parentesi).
Partite del 10 settembre 2012.

Provo con il pronosticare i risultati finali secchi di alcune partite e, fra tutte queste, le più affidabili sono Repubblica Ceca, Slovacchia, Romania, Serbia, Danimarca e Belgio. Italia, Germania, Spagna e Portogallo sono anch'esse affidabili ma per motivi diversi possono portare a dei rischi.

Bosnia - Germania 4-4 X 2 (1.60)
Ai bosniaci serve un solo punto per entrare tra le 4 migliori seconde e c'è chi pronostica addirittura uno 0 a 0!
Montenegro - Armenia 0-0 X X (3.25)
L'Armenia darà filo da torcere ai rivali, perchè deve vincere se vuole entrare tra le 4 migliori seconde. Nel 2011 vince per ben 4 a 1!

08/09/12

Piccolo aggiornamento calciomercato inglese 2012/13

QUI ho creato, già da tempo, l'elenco dei trasferimenti squadra per squadra della Premier League inglese 2012/13.

In queste ore/giorni lo sto controllando, aggiornando e applicando una piccola miglioria, ovvero un diverso posizionamento dei giocatori in base alla loro importanza, cosa già applicata per il calciomercato italiano e mondiale.

Tutto il lavoro di questo blog viene svolto da una singola persona, per cui se riscontrate inesattezze, abbiate la pazienza di tornare a controllare dopo alcune ore/giorni, graazie.

9 settembre 2012, ore 19.22: l'aggiornamento è stato effettuato!

Pronostici 8-9 settembre 2012: serie B, qualificazioni 2014, 1^ divisione danese, campionato brasiliano, Adeccoligaen norvegese

Pronostici di alcune partite odierne (in blu i risultati finali e quelli indovinati!):

Serie B
Modena - Varese 1-2 2 1/X (mi ha fregato un gol al 90° di Koné, appena arrivato a Varese al posto di De Luca finito all'Atalanta..)
Verona - Reggina 2-0 1 1/X

Mondiali 2014
Scozia - Serbia 0-0 X X/2
Danimarca - Rep. Ceca 0-0 X 1/X

Campionato brasiliano A

Ponte Preta - Figuerense 2-2 X 1/X
Coritiba - Flamengo 3-0 1 X/2

1^ divisione Danimarca
Hobro - Bronshoj 1-0 1 X/2

Mondiali 2014: la prima figuraccia della Rai

No, nessuna premonizione sulla copertura e sui servizi Rai riguardanti le partite di Brasile 2014, ma una semplice constatazione relativa ai commenti di fine partita di ieri sera, dopo la partita Bulgaria-Italia terminata, ahimé, 2-2.

Dato che in questo blog oltrechè di calciomercato si parla anche di risultati, classifiche e di pronostici per eventuali scommesse, mi ha colpito molto il provincialismo o autarchismo che ha colpito il nostro (?) servizio pubblico, difatti soltanto verso le 23.20, praticamente 1 ora dopo il termine del match, Mazzocchia ha potuto informare il pubblico da casa degli altri risultati, tra l'altro dovendosi interrompere per sentire la conferenza stampa di X o l'intervista di Y. Che pena!

Inutile dire che su Internet i risultati sono aggiornati secondo dopo secondo, ma non tutti, per un motivo o per l'altro (età, soldi, problemi tecnici), vi possono accedere, per cui non sarebbe stato male vedere in basso una striscia informativa sui risultati delle altre squadre.

Per la cronaca io li ho aggiornati in questa pagina, aggiungendo pure i marcatori, alla faccia del canone Rai (che forse non ci farà mai vedere i gol)!.

07/09/12

Nuove proposte dal blog!

Sul lato destro di questo blog di calcio, ho appena incluso tre nuovi link che riconoscerete subito dall'immagine che contraddistingue le tematiche al loro interno: Giovani talenti, Le frasi della settimana e Del Piero in Australia.

Sono delle vere e proprie sezioni che vivono di vita loro, sperando che col tempo siano semrep pi ricche di informaizoni e dati!

Sul lato opposto, il sinistro, invece sono presenti i link relativi al calciomercato europeo e mondiale con, più in basso, un ultimo link basato esclusivamente sui pronostici.

07/09/12 Bulgaria-Italia. I giocatori bulgari di livello internazionale

Questa sera si terranno le prime partite per le qualificazioni mondiali, e l'Italia è impegnata nel gruppo B contro: Bulgaria, Armenia e Malta. All 99% il passaggio da primi è assicurato.

Vediamo brevemente chi sono i principali giocatori della Bulgaria, ricordando che Dimitar Berbatov non è presente nella lista perchè ha da poco deciso di non giocare più con la sua nazionale, generando così anche in patria un vespaio di polemiche forse peggiori di quelle relative al suo mancato ingaggio da parte di Fiorentina e Juventus!

In porta c'è "l'olandese" Mihailov Nikolay del Twente,di anni 24 e titolare con la squadra di club dal 2010. Le sue quotazioni sono in crescita!

Difesa:
Stanislav Manolev è un 26enne del PSV Eindhoven (in Olanda dal 2009 e subito titolare) in grado di percorrere tutta la fascia destra. Quotazioni in salita anche per lui. Il nuovo Maicon? Lo scopriremo presto.

06/09/12

Pronostici gare qualificazioni Mondiali 2014 (6 settembre 2012)


Bene, è tempo di divertirci con o senza soldi scommettendo sulle gare fra le diverse nazionali europee e, per chi ne ha voglia, anche extraeuropee, valevoli per le qualificazioni alla fase a gironi dei Mondiali 2014 che si terranno in Brasile, famoso Paese in cui gli stadi crollano, ma vabbè, l'importante è che ci siano alberghi e centri massaggi di lusso per i calciatori.

Vediamo alcune gare europee (fra parentesi la quota del risultato scelto, presa da William Hill).

SIGLE: F, pronostico facile, altamente probabile quel dato risultato; M, probabilità di azzeccarci inferiore all'80%; D, pronostico difficile, se si vuole rischiare grosso

M GALLES - BELGIO 2 (1.90) OK
Risultato finale: 0-2

Il Galles viene da 3 sconfitte consecutive, mentre il Belgio a metà agosto ha sconfitto l'Olanda!
Entrambe le squadre dispongono di buonissimi giocatori (Bale, Allen, Ramsey, Bellamy), ma il Belgio ne ha in quantità leggermente maggiore e soprattutto ha un attaccato che fa più "paura" (Lukaku, Benteke, Mertens), perciò opterei per la vittoria di questi ultimi.

F CROAZIA - MACEDONIA 1 (1.30) OK
Risultato finale: 1-0


I macedoni sono capaci di pareggiare con l'Albania e l'Angola, ma anche di bloccare sullo 0 a 0 il Portogallo! Sulla carta però la Croazia è nettamente favorita, non tanto per i recenti risultati (la vediamo infatti sconfitta dalla Svizzera per ben 4 a 2 nell'ultima partita disputata nel 2012, e poco prima dalla Spagna), quanto per il buon numero di giocatori di livello medio alto (Kranjar, Srna, Jelavic, Perisic, Olic, Petric) e per le 2 stelle che possono fare la differenza da un momento all'altro (Modric e Mandzukic).

M BULGARIA - ITALIA 2 (1.72) NO
Risultato finale: 2-2

L'assenza di Berbatov, che ha fatto infuriare i suoi connazionali dopo aver generato lo stesso sentimento in quelli juventini e soprattutto in quelli viola, sicuramente influenzerà l'andamento della partita, sbilanciata a favore dell'Italia, anche se un Osvaldo senza gli assist di Totti e con al fianco un Giovinco in veste più da punta che da rifinitore è un punto interrogativo totale, almeno per me. 2 sulla fiducia!

Le frasi della settimana: Galliani maniaco. Allegri e gli infortuni. Mourinho e il nuovo Special One. Fiorentina contro Berbatov. Lavezzi? Uno scarsone!

Non sono passati neanche 7 giorni dalla prima puntata di questa interessantissima rubrica, che subito compaiono tante nuove dichiarazioni interessanti. Leggiamole!

Adriano Galliani: ''Vorrei essere triste come Cristiano Ronaldo, vista anche la fidanzata che esibiva a Montecarlo..!"

José Mourinho: "Llorente è già della Juve."; "Antonio Conte è lo Special One italiano e i bianconeri saranno protagonisti in Champions"

Maurizio Zamparini: "E' un Palermo da Serie B, ma non voglio cacciare Sannino."
Me la segno..

Maicon: "Inter, non sono finito!"
Son finite le scorte di birra, però!

Buffon: il gigante che esalta il bimbo

SuperGigi Buffon non mi è mai stato particolarmente simpatico per alcuni piccoli motivi: la maglietta con la scritta "Boia chi molla" o le ultime dichiarazioni sugli accordi fra squadre minori per non farsi del male a fine campionato, "Due feriti son meglio che un morto", in un certo senso quindi legittimando accordi che erano sono e rimarranno illegali, anche perchè implicati nello scandalo calcio-scommesse, però ieri mi è piaciuto sentirlo parlare bene di Giovinco, perchè lo ha esaltato pur essendo diametralmente diverso da lui. Di solito queste cose non accadono, infatti siamo abituati a vedere che il più forte sfrutta la minor forza altrui per i propri comodi, mentre in questo caso sembra di vivere un po' la favola del "gigante buono".

Non centra niente col mercato e i risultati, però un po' mi ha commosso questa attenzione verso il piccolo Giovinco!

Due piccole scommesse danesi e brasiliane

Quest'interruzione per le qualificazione mondiali non ci voleva, perchè come scritto QUI pochi giorni fa, stavo azzeccando un sacco di risultati della Serie A e dell'Allsvenskan! Dopo due settimane di stop e dopo chissà quanti infortuni, i valori in campo possono cambiare notevolmente a mia insaputa. Se non si trovano notizie certo, su certi campionati minori è meglio aspettare un turno..

Comunque.. lunedì pomeriggio (o era domenica?) ho visto su William Hill che la vittoria del Lyngby (serie B danese) era dato a 2.10 e visto che giocava contro l'ultima in classifica, il Koge, non ci ho pensato un istante: ho scommesso ed ho vinto!
Ora ho appena scommesso (una piccola cifra, come faccio sempre) su Sao Paulo-Internacional. Nessun risultato, semplicemente la realizzazione di almeno un gol da parte di ambo i club, evento dato a 1.95. Chi si accontenta gode!

Aggiornamento 6 settembre:
evvai, ho indovinato anche questa, infatti il match è terminato sul risultato di 1 a 1..

PS: non fatene una malattia, la scommessa è solo un piccolo sfizio in mezzo a tanti altri sfizi, vizi e divertimenti! Ponetevi sempre un limite di spesa e controllate ciò che avete.. perso! Se perdete senza guadagnare, prima di scommettere aspettate di incassare soldi dal vostro lavoro!

05/09/12

"Mi hanno cercato da tutto il mondo", la dedica di Del Piero ai giornalisti

Io l'avevo fatto un elenco, anche se parziale, delle squadre che nel mondo avevano cercato, anche non recentemente, di ingaggiare Alessandro Del Piero, però questo elenco, a parte forse l'Arsenal, non comprendeva club in grado di vincere da qui al prossimo futuro una fantastica coppa come la Champions League, perciò i giornalisti sportivi si stavano divertendo a divulgare la favola di un Del Piero snobbato dal calcio che conta e costretto a fare una fine ridicola, invece..

Invece il "nostro eroe", nella conferenza stampa indetta da lui oggi pomeriggio al Lingotto di Torino (con alle spalle il suo logo ben riprodotto), ha affermato quanto segue: "Mi hanno cercato da tutto il mondo, è stato affascinate passare di città in città con la fantasia".

Certo, magari i top team son stati pochi, ma chi può dirlo. Lui ha assicurato che lo hanno cercato anche squadre italiane (Milan?).

Ora come ora l'Europa non è più il centro del mondo ed un'Australia che comunque è occidentalizzata, può farlo stare bene e aiutare il movimento calcistico locale affinchè faccia un passo in avanti!

Clicca QUI per gli altri post su Alex Del Piero!

Neymar: o Man U o Barca

Che bello, torna il sogno Neymar (con tanto di telenovela che inizierà da gennaio, mentre ora ci dobbiamo sorbire solo qualche sporadico spot), tutti quanti noi amanti del bel calcio, infatti, non vediamo l'ora di ammirare questo fenonemo del dribbling (e si spera anche degli assist e dei gol) nei campi della nostra Europa!

Cristiano Ronaldo si lamenta? Ecco che si profetizza una cessione al Man C o al Man U, affinchè il Real possa arrivare a Neymar!
Oppure, ecco che lo stesso Man U può vendere Nani per prendere questo 20enne brasiliano.
Proprio in questi minuti si profila di nuovo l'approdo in blaugrana, perchè il signorino sogna di far coppia con Messi. Tutto molto bello, qualcuno però dovrà fare i conti con l'aumento delle tasse..

04/09/12

Vieri: l'Inter rischia grosso!

Se l'Inter non è stata turbata dagli scandali impuniti dei passaporti falsi, delle plusvalenze taroccate assieme al Milan, delle telefonate di Giacinto Facchetti che non hanno punito l'Inter neanche con qualche lieve penalizzazione a differenza della Juventus moggiana, presto verrà invece demolita dall'ariete ex nerazzurro Bobo Vieri!

Infatti, oltre al risarcimento di 1 milione di euro (lui in realtà ne ha chiesti molti di più!), ottenuto a seguito della recente sentenza che punisce le ripetute, anzi, continue intercettazione ordite dalla dirigenza interista in combutta con i capoccia spioni della Telecom ai danni del Bobone nazionale nel 2000 e nel 2004, c'è da badare anche alla giustizia sportiva. L'avvocato dell'ex calciatore, infatti, menziona gli articoli 1, 18 e 19 del Codice di giustizia sportiva tramite i quali è possibile sospendere i dirigenti che han compiuto azioni illegali e revocare i titoli da loro conquistati. 

NonsoloDelPiero: Owen allo Stoke City!

Che bello, dopo aver sistemato Alessandro Del Piero, il calcio trova un posto anche all'ex sempre-acciaccato Michael Owen, infatti ha appena firmato un contratto di 1 anno con lo Stoke City.

Queste le sue parole pescate nel mare di Twitter dal The Guardian:
"Delighted to have signed for Stoke subject to Premier League approval. We have been in talks for a while and it was a club I was always keen on."; "I'm particularly excited at prospect of working under Tony Pulis. He has assembled a great squad that I look forward to joining."

Il Liverpool, dopo aver mancato Alex, cicca anche il ritorno del suo vecchio baby prodigio. Spero per i Reds che non torni Emile Heskey!

Cos'è il Sydney FC


Allora il presidente del Sydney FC, Scott Barlow (proprietario assieme al banchiere russo David Traktovenko) non aveva tutti i torti nel fare il gradasso annuncio al mondo l'ingaggio di Alex Del Piero, il cui approdo in Australia è stato diffuso questa sera. Molti criticheranno sicuramente la scelta della leggenda juventina, ma laggiù potrà sia giocare con continuità, sia divertirsi. Sarebbe stato molto più patetico cercare di vincere la Champions con l'attuale Arsenal o peggio ancora con il Celtic, non trovate?

Bene, ma scopriamo qualcosa su questa squadra austrialiana:


è stata la prima squadra a vincere l'A-League, campionato nazionale austrialiano fondato nel 2004 e partito dalla stagione 2005/06. Il suo stadio può ospitare 45.500 persone, ovvero più dello Juventus Stadium e questo è già un dato notevole, basta non leggere invece la media delle presenze che scende a neanche 12.000. Pensate però che altre squadre, come il Melbourne Victory, giocano all'interno di stadi ancora più capienti, questo perchè ospitano anche altri eventi importanti (come le gare di rugby!).
La squadra venne fondata nel 2004 e oltre a vincere subito un campionato (si è ripetutata recentemente, nel 2010), nel 2005 vince l'Oceania Club Championship, anche se non fu e non sarà mai un'impresa ardua, dato che le altre squadre partecipanti provengono da Tahiti, Fiji, Nuova Caledonia, Nuova Zelanda, Isole Cook, Samoa, Tonga, ecc.


Ma ciò che può maggiormente interessarvi, è sicuramente il conoscere i nomi di giocatori famosi che ci hanno giocato. Bene, l'elenco comprende talenti e campioni fra cui spiccano i nomi di Dwight Yorke, Benny Carbone, Brett Emerton, per 11 anni in Europa con Feyenoord e Blackburn Rovers e Juninho Paulista, il piccolo centrocampista brasiliana che giocava con Ravanelli nel Middlesbrough, ve lo ricordete senz'altro!

Curiosità: si parla di un approdo in Inghilterra per Alex, beh, il Sydney FC ha una maglia celeste che ricorda senz'altro quella del Manchester City :)

CR7: non è tutto oro quello che luccica

Non è tutto oro quel che luccica, infatti sopra i lingotti scorrono un bel po' di lacrime, e queste lacrime del calciatore più famoso del mondo, tra i più ricchi e venerati non solo dai tifosi ma anche dalle top model, suonano un po' stonato rispetto ai mali, ingiustizie e tristezze del mondo, ma si sa, ognuno pensa solo al proprio ombelico!

Sembra che Cristiano Ronaldo si senta messo in disparte nel Real Madrid che non vuole "aggiornare" il suo contratto da 10 milioni di euro l'anno, quasi come fosse un Ibrahimovic se non addirittura un Kakà qualsiasi. Ma non solo, sente infatti di aver perso importanza anche all'interno dello spogliatoio dove il clan degli spagnoli (Casillas e S. Ramos su tutti, suppongo) sembra che non vogliano fargli rivestire il ruolo di leader da lui tanto ambito. Ma queste sono supposizioni, la realtà la conosce solo lui!
Motivi professionali, non solo economici, quelli che stanno alla base delle sue recenti mancate esultanze, questo è certo.

Questa storia rafforza la credibilità dell'altro proverbio che dice così: "I soldi non danno la felicità", perchè, cari amici appassionati di calcio, come potete vedere e non solo in questo caso, è tutto un ciclo, si cerca il successo, lo si ottiene, si diventa anche felici per via dei soldi, dela notorierà, delle fidanzate stupende, ma poi si diverrà preda dell'assuefazione e ci sarà sempre qualcosa che non andrà.

Inutile dire che ora i club più ricchi d'Europa, ovvero PSG e Manchester City, stanno sondando il terreno madrileno per capire se è fertile.

Aggiornamento: Cristiano Ronaldo ci tiene a precisare che il suo "mal di pancia" non è legato ad alcuna questione economica.

03/09/12

Ancora nomi per prossimi trasferimenti. Il calciomercato non è ancora chiuso!

Ci stavamo tutti riposando dopo aver fatto il pieno di notizie e dati relativi agli ultimi trasferimenti, quando siamo stati colpiti a ciel sereno da due trasferimenti bomba, ma non solo, infatti i calciatori appena trasferitisi o in cerca di nuova sistema sono svariati. Qui sotto un elenco:

Hulk: dal Porto allo Zenit per 40 milioni (se non 55!).

Axel Witsel: dal Benfica allo Zenit per 40 milioni.

Raul Meirelles: dal Chelsea al Fenerbahce per 10 milioni.

Jorge Martinez: dalla Juventus al Cluj in prestito annuale.

Cristiano Ronaldo: è stata ampiamente diffusa la notizia del suo malumore dettato da motivi professionali nati all'interno dello spogliatoio dei blancos, e L'Equipe non si lascia scappare l'occasione per accostare al Paris Saint-Germain, leggiamo infatti: "Quelques déclarations moroses, des rumeurs de tensions, et cela suffit à faire naître en Espagne la rumeur d'un départ de Cristiano Ronaldo du Real Madrid vers l'un des seuls clubs en apparence susceptible d'avoir les moyens de se l'offrir : le PSG. Une piste qui devrait rester au stade de la rumeur... en tout cas pour l'instant. Au micro de RMC, Leonardo a éludé la question : «Ronaldo est un joueur du Real Madrid et on ne veut pas parler des joueurs des autres équipes.»"

Vendendo Pato non sarebbe arrivato per forza Tevez!

Ancora oggi tifosi e giornalisti (uno su tutti: Padovan in questo momento su Sportitalia) continuano a dire, anzi ad affermare, che la mancata cessione di Pato al PSG nel gennaio scorso abbia avuto come conseguenza diretta il mancato arrivo al Milan di Carlos Tevez dal Manchester City.

Pato aveva un valore di 40 milioni di euro, quindi Tevez sarebbe stato alla portata del Milan che infatti lo incontrò, sono famose le foto con lui seduto ad un tavolo con Galliani. Ma dopo qualche mese son stati ceduti Ibra e Thiago Silva per una cifra ancora maggiore, circa 63 milioni di euro, ma nessun top player è giunto.

Quindi perchè convincersi che Pato avrebbe questo, come dicono i figuri di cui sopra, "peccato originale"?

Hulk e Witsel allo Zenit. L'Equipe conferma

Alle 19.30 circa L'Equipe conferma le voci di corridoio: lo Zenit di San Pietroburgo ha compiuto due acquisti in Portogallo, stiamo parlando di Hulk attaccante del Porto e di Witsel mediano del Benfica, per un totale di 80 milioni di euro.

E il Porto continua a sfaldarsi, il numero dei calciatori importanti mandati via sale a 4: Belluschi, Guarin, Pereira e ora Hulk. 40-50 milioni non sono ormai rifiutabili da alcuno, speriamo vengano investiti per la "cantera"!

10 minuti fa Yahoo Eurosport conferma questo doppio acquisto e parla anche del passaggio di Raul Meirelles, mediano del Chelsea, ai turchi del Fenerbahce per 10 milioni di euro. Curiosità: anche l'ex blues giocò per il Porto, dal 2004 al 2010.

Padovan contro la Juve per l'acquisto di Martinez, ma una volta era forte

Padovan, famoso giornalista sportivo, si è appena scagliato, attraverso il canale tv Sportitalia, contro la dirigenza juventina per l'acquisto di Jorge Martinez effettuato nel recente passato, perchè prendere un "brocco" che ha fatto la riserva nel Cesena, non è una grande operazione.

E' facile criticare dopo, sarebbe interessare sapere se anche prima criticava Martinez quando tutti lo incensavano per le prestazioni col Catania. Già, perchè la Juventus lo acquistò dal Catania, mica dal Cesena!

Per la cronaca, oggi l'esterno uruguaio ha firmato per il Cluj, formazione romena che disputerà la prossima Champions League 2012/13.

W i giovani della Primavera, altro che Top players

Per vendere i giornali, ma soprattutto per avvicinare il mondo del calcio a quello degli dei di qualche anticà civiltà (antichi greci, egiziani o altro a vostra scelta), ecco che da qualche anno non si fa altro che parlare di top players, entità semi-astratte e semi-umane con doti sovraumane venute a galle non si sa come, sicuramente per mezzo di un miracolo o di un patto con il Diavolo, necessari per vincere sia in Italia che in Europa!

A parte gli scherzi, vorrei sapere quanti non si siano stufati anzitempo di notizie legate ai trasferimenti di questi calciatori in grado di spostare equilibri e ingenti masse di soldi! Io stravedo per Van Persie, ma il suo mancato arrivo in Italia non mi ha portato a strapparmi i capelli, perchè il calcio è un bellissimo sport praticabile da tutti e, dato che anche la nostra è "la patria del calcio", sicuri di non avere campioni, campioncini, stelle e stelline "made in the cortile di casa"?

Dopo qualche partita ricca di errori, Sebastian Giovinco contro l'Udinese s'è riscattato, ha fatto 2 gol e ha procurato 1 rigore. Giovinco, per chi non lo sapesse, è nato alle porte di Torino ed è un "prodotto", oltreché di madre Natura, del settore giovanile bianconero.

Bale e i giornalisti per caso

Quando si gioca a fare i giornalisti non vengono cercate per bene le notizie, perciò si rischia di scrivere tramite i propri pregiudizi o comunque pareri non richiesti che non apportano alcuna informazione utile.


Il giudizio e la sentenza sparata prima di trovare notizie certe, è fuoriuscito da un ragazzo del sito Fantagazzetta, secondo cui Gareth Bale sarebbe passato di moda, a differenza di Jordi Alba acquistato dal Barca e del suo ex compagno di squadra Luka Modric acquistato dal Real.

Per fortuna ci siamo noi a chiarire la situazione: Gareth Bale lo scorso giugno ha rinnovato con gli Spurs fino al 2016; Modric è stato venduto dalla stessa squadra perchè era giunto il tempo di cederlo. A 27 anni e dopo un campionato buono, ma non esaltante, l'offerta era irrifiutabile, per non rischiare poi di venderlo magari solo a metà valore attuale 12 mesi dopo; Jordi Alba, invece, è stato acquistato per "soli" 14 milioni di euro ed essendo spagnolo, i catalani avranno pensato che si sarebbe inserito più facilmente (certo, è una mia supposizione, ma sicuramente più realistica di Bale "passato di moda").

Aggiornamenti 2 settembre 2012 su squadre italiane e pronostici europei

Ho finalmente completato l'elenco delle rose delle squadre di Serie A, cliccate QUI.
Magari nei prossimi giorni per incrementare la mole di informazioni utili, al fianco di ogni calciatore inserirò in breve i dati della sua carriera.


QUI, invece, trovate il resoconto dei miei pronostici delle partite europee di questo week-end (1-2 settembre 2012). Che dire: la Norvegia mi ha sorpreso, ci son stati dei risultati incredibili, mentre con la Serie A e l'Allsvenskaan (in assoluto il campionato nordico che da sempre prediligo) ho mostrato la mia bravura. Che dite, mi specializzerò in questi? Magari..

Essere qui è un sogno!!!

Alle 13 e qualcosa di oggi, 2 settembre 2012, un simpatico giornalista di Mediaset, durante un servizio del nuovo programma sportivo della domenica denominato "XXL", ha ridicolizzato tutti i calciatori che ogni-qual-volta vengono ingaggiati da una società, dichiarano che giungere lì "è sempre stato il mio sogno" o, peggio, che quella era "la squadra per cui tifavo da bambino".

E no, non ci sono solo i casi di Cassano e Ibra, ai tanti, infatti, oggi si aggiunge Gaston Ramirez che ha detto quanto segue: "Essere qui è un sogno!" Come? Già l'avevate capito? Beh, ma lui non fa il leccacxxo, infatti si riferiva al campionato inglese, alla mitica Premier League, non tanto al Southampton che proprio oggi è stato steso dal Manchester United, anche se un po' in affanno, grazie ad un tripletta di Robin Van Persie (che stile che ha questo ragazzo dato per bollito da alcuni suoi ex compagni dell'Arsenal, ma anche da tanti tifosi juventini forse perchè prevedevano l'impossibilità di ingaggiarlo!)!

Di casi recenti ci sono quelli di El Kaddouri del Napoli, Niang del Milan, Pereira e Gargano dell'Inter, Rios del Palermo, Bradley della Roma, ecc.

Noi che li sfottiamo, però, sapremmo dire qualcosa di meglio?
L'unica cosa originale che mi viene in mente ora è questa domanda: quando a 40-50 anni diverranno degli opinionisti per delle tv provinciali stressi fra ascelle pezzati e sputacchi che fuoriescono a causa di immani urla, diranno lo stesso o faranno scena muta?

Le più belle dichiarazioni della settimana: Galliani minaccia Allegri. Kakà accusa Mourinho. Marotta fa mea culpa. Guidolin verso il suicidio.

Agosto s'è concluso con dichiarazioni forti e allo stesso tempo per palati fini (non è vero, ma era giusto per creare un po' di aspettativa), leggiamo dunque, una dietro l'altra, le dichiarazioni dei protagonisti del calcio mercato e del calcio giocato italiano:

"Allegri adesso si deve preoccupare perchè l'obiettivo del terzo posto non è più quello. Adesso deve lottare per vincere come abbiamo fatto negli ultimi due anni. Il Milan con gli ultimi colpi ha colmato il gap" Adriano Galliani sull'acquisto di De Jong.

Un po' come dire che se fosse rimasto il solo Gattuso, il Milan, nonostante tutte le altre partenze (Nesta, Thiago, Ibra, Zambrotta, Seedorf, ecc.) sarebbe da scudetto e coppa! No, perchè De Jong non è Romario, Zidane, Cruyff, Baggio o altri, è De Jong: sconosciuto ai più in Italia, e pure in Olanda, che in realtà fanno semplicemente finta di non conoscerlo per non farsi picchiare!

"Non è lui il top player che cercavamo"
Beppe Marotta su Bendtner

Lui sì che sa gasare i tifosi dopo 2 anni di illusioni! La magia riguarda anche la realtà, non soltanto i sogni d'attacco, infatti non s'è mai visto un dirigente di un top club che crede di essere ancora alla Sampdoria!

02/09/12

Allsvenskan 21^ giornata. I pronostici e le quote

Quote William Hill dei miei pronostici per la 21^ giornata del campionato di calcio svedese:

31 ago Orebro (16) - Djurgarden (7) 2-3 2 2,20
31 ago Hacken (3) - Atvidaberg (8) 5-2 1 1,53
1 set Malmoe (2) - Mjallby (13) 1-1 1 1,40
2 set GAIS (15) - Kalmar (9) 1-2 2 2,55
2 set AIK Solna (4) - Helsingborg (5) 2-1 1 2,00
2 set GIF Sundsvall (10) - IFK Goteborg (11) 3-3 X 3,30
2 set Elfsborg (1) - Syrianska (12) 1-0 1 1,28
2 set IFK Norrkoping (6) - Gefle (14) 0-1 1 1,80

Indovinati 6 risultati su 8, molto bene!

Wilfried Bony, il nuovo Drogba?

Stavo giusto godendomi il pareggio fra Vitesse e Feyenoord quando, all'89° quasi 90°, non ha segnato di tacco Wilfried Bony?


Così ho fatto due ricerche, una relativa alle statistiche ed una riguardante i video a lui dedicati. Beh, sono rimasto piacevolmente sorpreso: Bony ha 23 anni, ne farà 24 soltanto a dicembre, è originario della Costa d'Avorio, gioca in nazionale e nel Vitesse Arhem dalla seconda parte di stagione 2010/11 e ha totalizzato, fino ad ora, 21 gol in 42 partite. Il 2010/11 è stata proprio la stagione in cui s'è messo in luce in Europa, infatti con lo Sparta Praga, il suo precedente club, mise 10 volte la palla in rete in campionato in 14 partite giocate.
Non è solo un attaccante forte e potente, infatti ha anche un buon controllo di palla, gli piace giocare nello stretto ed usare ambo i piedi, ed ha una buona intuizione e visione. Ha un ottimo potenziale! Quest'anno può migliorare i suoi già notevoli dati, per poi consacrarsi nella prossima stagione. Intanto, godetevi i suoi gol:



L'avventura di Del Piero

Vediamo tutti i Paesi in cui c'erano/ci sono squadre interessate a Del Piero:

Thailandia: il Muang Thong United si fece sotto, forte dell'esperienza con l'attaccante inglese Robbie Fowler, ma questo era a 32 anni era già un giocatore fuori dal calcio che conta, quindi arrivaric a 37/38 anni non sarebbe una cosa disdicevole. Sicuramente potrebbe essere una vera e propria avventura!

Argentina: in molti hanno sperato che si accordasse con il River Plate per tornare a fare coppia con David Trezeguet, ma anche in questo caso è caduto tutto.

Brasile: il Sud America è grande e allora non poteva mancare la "patria del calcio". Si vociferava di un interessamente non troppo velato del Flamengo, ma sembra che problemi economici abbiano ucciso sul nascere la trattativa.

USA: a fare il Beckham de no altri? Non se n'è più saputo nulla.

Svizzera: sembrava che Gattuso lo avesse convinto per giocare con lui al Sion, invece niente da fare. Il presidente ormai era convinto di avercela fatta..

Australia: il Sydney Fc lo aveva dato negli scorsi giorni come ingaggiato, per poi fare dietrofront.

Scozia: Celtic, perchè è un bel club storico, hanno una bella maglia e disputano la Champions!

Inghilterra: Tottenham, Arsenal (c'è una foto dove Wenger gli stringe la mano, ecco da dove salta fuori la notizia dei Gunners..), ora Southampton, che però hanno già preso un numero 10, ovvero Gaston Ramirez dal Bologna.

Da una parte questo girovagare per il mondo è affascinante, dall'altro è anche nauseabondo e in parte patetico. Aspettiamo Godot? :)

Intanto, a proposito di contratti, Buffon si dice pronto di rinnovare quello che lo lega dal 2001 alla Juventus, mentre in Inghilterra c'è qualche dubbio su quello di Theo Walcott dell'Arsenal. Sempre in Inghilterra, ecco che Ferguson lancia una frecciatina a Rooney ammonendogli di tornare ad allenarsi per bene dopo l'infortunio, perchè lui ha un fisico diverso rispetto a Giggs senza un filo di grasso! Negli scorsi giorni si era parlato di una possibile cessione dell'attaccante al City, da effettuarsi magari a gennaio, perchè per il mister sarebbe in fase calante.

01/09/12

I più importanti colpi europei di fine mercato

Dopo aver parlato dei più importanti colpi delle squadre italiane degli ultimi giorni di mercato, è il momento dei principali colpi europei:

Lassana Diarra, centrocampista francese del 1985, passa per circa 5 milioni dal Real Madrid all'Anzhi.
Il Real si rifà acquistando sia Luka Modric dal Tottenham come già ben sappiamo tutti, sia Michael Essien dal Chelsea (cha sempre in prestito ha dato Yossi Benayoun al West Ham United), anche se solo con la formula del prestito. Essien è un centrocampista centrale del 1982 e nazionale francese.
Il Barca è invece riuscitoa  sbarazzarsi, anch'esso col prestito, di Afellay, centrocampista offensivo olandese di 26 anni, ceduto allo Schalke 04.
Sempre in Spagna ecco il triplo colpo del Malaga: va via Maresca, ma arrivano Onyewu, difensore centrale statunitense del 1982 dallo Sporting Lisbona (ex Milan), Roque Santa Cruz, attaccante peruviano del 1981 in prestito dal Man City, e Javier Saviola, attaccante argentino anch'esso del 1981 dal Benfica a parametro 0.
Il Maiorca ha prelevato dal Tottenham Giovani dos Santos, 23enne messicano messosi in luce da 18enne con il Barcellona!

In Inghilterra c'è da segnalare l'arrivo al Man City di Scott Sinclair, giovane esterno dallo Swansea, di Maicon dall'Inter per circa 4 milioni, di Matija Nastasic dalla Fiorentina per 16 milioni e di Javi Garcia, centrocampista difensivo dal Benfica per poco più di 20 milioni. In attacco il City ha fatto fuori Roque Santa Cruz come già scritto, ma si è tenuto lo svedese di 20 anni Guidetti, dato per partente, che sarà il 5° attaccante dietro ad Aguero, Tevez, Balotelli e Dzeko. In uscita anche Stefan Savic, dato alla Fiorentina.
Anche il Tottenham ha fatto un po' di acquisti: dal Lione ha preso il portiere della nazionale francese Hugo Lloris, classe 1986; dal Fulham Moussa Dembelè, centrocampista francese di 25 anni, per 19 milioni; sempre dal Fulham Clint Dempsey nazionale statunitense di 29 anni che gioca sulla fascia sinistra e che nello scorso campionato realizzò ben 17 gol!
Niente da fare invece per Berbatov, finito al Fulham, e per Moutinho, rimasto al Porto. Sempre il Fulham, dal Wolfsburg per 2 milioni e mezzo di euro ha prelevato l'ala destra 26enne Ashkan Dejagah (cresciuto nell'Herta Berlino), ma non solo, anche l'esterno sinistro 28enne Kieron Richardson dal Sunderland per la stessa identica cifra.

Reputo molto affascinante il colpo dell'Aston Villa che ha acquistato, per quasi 9 milioni di euro, la 22enne punta belga di colore Christian Benteke che ultimamente col Genk ha fatto un casino di gol! I Villans puntano sui giovani e lo dimostra l'altro acquisto di Ashley Westwood, anche lui di 22 anni, messosi in luce con il Crewe Alexandra (più di 100 partite!). E' stato pagato più di 6 milioni di euro. Anche l'Everton ha deciso di investire una bella somma per una giovane, infatti ha pagato al Copenaghen più di 6 milioni per accarparrarsi le prestazioni del centrocampista difensivo costaricano Bryan Oviedo.

In Francia, a parte la partenza del portierone, si segnala l'approdo in quel di Marsiglia del rissoso centrocampista 30enne Joey Barton, mentre dal Marsiglia al QPR è giunto Stephane Mbia, difensore di 26 anni. L'OM ottiene anche Kassim Abdallah dal Sedan, difensore di 25 anni pagato 500 mila euro (il suo valore di mercato però il triplo).
Il Lilla ha acquistato per 3 milioni il promettentissimo attaccante 22enne Ryan Mendes dal Le Havre (2 gol in questo inizio di stagione e 13 nel 2011/12).

Ryan Babel, l'esterno olandese di 28 anni a lungo cercato dalla Fiorentina, si è svincolato dall'Hoffenheim ed ha siglato un contratto annuale con l'Ajax, la squadra dei suoi esordi. Ajax che recentemente ha fatto firmato un contratto anche all'ex juventino Christian Poulsen.

In Germania come detto arriva Afellay, ma non solo, infatti questi sono i giorni del grande ritorno ad Amburgo di Rafael Van der Vaart, acquistato dal Tottenham per 13 milioni.
La Germania però perde un gioiellino, ovvero Samed Yesil, attaccante del 1994, che dal Bayer Leverkusen finisce al Liverpool. Emigra anche il trequartista spagnolo Jurado, 26 anni, che dallo Schalke va fino a Mosca per giocare con lo Spartak.