Gioca e Vinci con Betfair

29/06/15

Ultimi trasferimenti 29 giugno 2015

Grandi notizie oggi:

BERTOLACCI è stato ufficialmente presentato dal Milan (peccato che si sia presentato con golfino e risvoltino!)

ETO'O ha praticamente rescisso con la Sampdoria ed è libero di accasarsi dove più gli piace.
Questa separazione mi suona strana, perché l'ex interista pur avendo segnato poco, aveva giocato in una posizione sacrificata, almeno da quello che ricordo, per cui penso che l'unico problema fosse/sia il suo lauto stipendio.

IMBULA, altro straniero cercato dall'Inter (d'altronde si chiama Internazionale non a caso, ma il troppo storpia), è finito ufficialmente a giocare per il buon Porto che ha speso ben 23 milioni di euro.

Intanto il Rennes ha acquistato dal Basilea l'attaccante Giovanni Sio, per cui pare difficile l'arrivo di Okaka.

27/06/15

GERVINHO ha veramente FALLITO?

Secondo la versione di certi tifosi e giornalisti, quest'anno GERVINHO, attaccante esterno ivoriano della Roma, arrivato in Italia nel 2013 dall'Arsenal, avrebbe fallito perché ha segnato poco e fornito meno assist rispetto la stagione precedente.

Vero, però se andiamo a leggere alcuni dati presenti su WHOSCORED notiamo che, a parte quei 2 numeri, i "passaggi chiave" a partita sono uguali (1.5 vs 1.4), il numero dei "passaggi a partita" idem (26.5 vs 23.3), la percentuale dei passaggi riusciti pure (85.6 vs 83.3). Per non parlare dei dribbling che sono addirittura cresciuti (da 2.3 a 3.1), così come sono diminuite le palle perse nei contrasti a partita (da 1.8 a 1).

Per cui, io dico, che giochi come ala se vede poco la porta, ma non sottovalutiamo la sua bravura legata alla velocità, al controllo, al passaggio, ecc.

SALAH vuole solo 1 MILIONE in più

Nell'edizione odiera (27 giugno 2015) di Studio Sport, il famoso giornalista sportivo De Zan, a proposito di "Momo" Salah, il cui cartellino appartiene ancora al Chelsea, ha detto che le richieste del giocatore e l'offerta della società viola (Fiorentina, che vorrebbe acquistarlo investendo 18 milioni di euro circa) sono lontane soltanto 1 MILIONE DI EURO.

Ripeto:

SOLTANTO.

Ciao.

25/06/15

Ultimi colpi SERIE A 25 giugno 2015

Berardi è stato riscattato dal Sassuolo, ma la Juventus potrà comprarlo un altr'anno a €18 milioni. Ora ne ha incassati 10.

Nainggolan è stato riscattato dalla Roma, che in totale ha speso €18 milioni in favore del Cagliari.

Jorginho è stato riscattato dal Napoli che ha tirato fuori €3.5 milioni per la seconda metà del cartellino.

Invece per Stoian non sono arrivate offerte né dal Chievo né dalla Roma, per cui si accaserà nel club che l'ha tesserato per ultimo, ovvero il Chievo.

Per l'elenco completo di TUTTI i colpi, vai QUI!

23/06/15

Calciatori tamarri e bimbo-Tevez. Dove sono i professionisti del pallone?

Ma i calciatori cosidetti professionisti nel senso che fanno solo quello di mestiere e che vengono lautamente retribuiti, sono davvero dei professionisti o dei dilettanti allo sbaraglio?

Ci sono calciatori che si trasformano in dilettanti quando si.. dilettano con le loro macchinette super veloci e provocano incidenti o incappano in salate (ma non per loro) multe, penso ai recenti casi di Balotelli, Vidal, Niang e tanti tanti altri, poi quasi tutti si danno ai tatuaggi che coprono ogni cm della parte alta del corpo col risultato di non capire, perlomeno non da distanza ravvicinata, di che disegno si tratti, poi ovviamente ci sono i discotecari e gli alcolizzati (anche qui mettiamo il nome del simpaticissimo Vidal), altri, specie difensori e mediani, che in campo sono abilissimi in una sola cosa, fallacci, gomitate, sputi e risse, wow che professionisti, poi ovviamente quelli che trombano ogni buco che respira.

Non finisce qui, ci sono infatti anche quelli che, siano essi tamarri o brave persone (o brave persone all'apparenza tamarre), spingono per tornare anzitempo in Sud America perché lo chiede la famiglia.

Ma siamo pazzi?
Se io sto lavorando in Europa, il mio sogno da bambino, perché mai a soli 30 anni o giù di lì, dovrei tornare nel Paese dove per anni ho vissuto nella povertà, magari pure in mezzo alla criminalità e quindi rivedere queste cose anche solo da lontano? E che ne è della mia autonomia di adulto e professionista?
Questo è un po' il caso di Tevez, ma anche di tantissimi altri. Tevez può dare ancora tanto al calcio italiano ed europeo. Lui spinge per tornare in Argentina per amore della famiglia. Ma la sua famiglia anziché trattarlo come un 12enne, non può venire in Italia, ambientarsi e vivere qui serenamente, lasciando il bimbo Tevez in pace?

PAULO SOUSA arma vincente?

In questo articolo di Repubblica, ci si chiede perché la Fiorentina abbia ingaggiato Paulo Sousa anziché qualche allenatore italiano attualmente libero.

Esempi:

Donadomi, Guidolin, Spalletti, Prandelli, Mazzarri.

Paulo Sousa, a differenza di questi, è un allenatore che ha iniziato questa carriera in tempi recenti, nel 2008 col QPR, mentre gli italiani di cui sopra sono ben più maturi.
Alcuni, come Spalletti, chiedono ingaggi molto alti, e suppongo pure Prandelli, alcuni hanno perso appeal in maniera notevole, penso a Mazzarri famoso per preferire giocatori maturi e con uno stile di gioco poco apprezzato, penso a Donadoni che forse è divenuto troppo presto allenatore della nazionale (9 anni fa a soli 43 anni) e del Napoli quando il club di De Laurentis non puntava ancora allo Scudetto e che arriva da una stagione disasstrosa, anche se non per colpa sua. Prandelli ha deluso nelle ultime uscite con l'Italia e col Galatasaray poi, ed è stato criticato anche da alcuni giocatori. Guidolin s'era momentaneamente ritirato e forse l'occasione di allenare una squadra un po' più forte dell'Udinese l'ha persa da qualche stagione, e s'è ripresentato nelle vesti di allenatore soltanto in queste ultime ore.

Insomma, Paulo Sousa dopo una bellissima stagione col Basilea, merita un nuovo palcoscenico, poi lui il calcio italiano l'ha conosciuto molto bene per 4 anni giocando con la Juventus di Lippi, con l'Inter e col Parma.

Vero che la Fiorentina ha poche chance, pochi soldi e poca voglia di divenire un grande club, ma questo non dipende certo dal tecnico lusitano. Nell'articolo di parla dei tempi di Baggio e Batistuta dicendo che non torneranno più. Vero, ma già all'epoca la Viola non era certo tra le più forti squadre europee e sia Baggio che Bati vennero acquistati da giovani (18 e 22 anni rispettivamente), per cui i prossimi Baggio e Bati la Fiorentina potrebbe già averli acquistati o averli in casa senza che nessuno ancora lo sappia.

CATANIA: ARRESTATA LA DIRIGENZA DEL CLUB DI CALCIO

Sono stati compiuti diversi arresti questa mattina a Catania per lo scandalo scommesse/partite truccate da parte della dirigenza etnea, e non solo, durante l'ultimo campionato di Serie B (2014/2015).
Le partite incriminate sono 6.

Una partita analizzata dagli inquirenti è Catania-Crotone finita però 1-1. Il problema non è il risultato quanto le minacce.
Questa è una delle partite entrate nell'operazione denominata Dirty Soccer, che ha portato all'arresto di una 50ina di persone intente a truccare le partite per fare i soldi con le scommesse.

Le altre partite sono:
Varese - Catania 0-3 (aprile)
Catania - Trapani 4-1 (aprile)
Latina - Catania 1-2 (aprile)
Catania - Ternana 2-0 (aprile)
Catania - Livorno 1-1 (maggio)

22/06/15

ROSE NAZIONALI COPPA AMERICA 2015

ROSE NAZIONALI COPPA AMERICA 2015

GRUPPO A

CILE

PORTIERI

1 Claudio Bravo anno di nascita 1983
squadra Barcellona valore 12 milioni
89 presenze in nazionale

23 Johnny Herrera 1981
Universidad de Chile 1 milione
12 pres.

12 Paulo Garcés 1984
Colo Colo 750 mila
1 pres.

DIFENSORI

4 Mauricio Isla 1988
terzino destro/ala destra
Juventus 9 milioni
59 pres. 2 gol

17 Gary Medel 1987
mediano/centrale
Inter 10 milioni
73 pres. 6 gol

2 Eugenio Mena 1988
terzino sinistro
Cruzeiro 3.5 milioni
34 pres. 3 gol

3 Miiko Albornoz 1990
terzino sinistro
Hannover 2.25 milioni
5 pres. 1 gol

18 Gonzalo Jara 1985
terzino destro
Mainz 1.75 milioni
75 pres. 3 gol

13 José Rojas 1983
centrale
Universidad de Chile 900 mila
24 pres. 1 gol

CENTROCAMPISTI

8 Arturo Vidal 1987
centrale/trequartista
Juventus 42 milioni
63 pres. 9 gol

20 Charles Aranguiz 1989
centrale
Internacional 9.5 milioni
33 pres. 4 gol

14 Mati Fernandez 1986
centrale
Fiorentina 7.5 milioni
62 pres. 14 gol

19 Felipe Gutierrez 1990
centrale
Twente 5 milioni
22 pres. 1 gol

10 Jorge Valdivia 1983
trequartista
Palmeiras 4.5 milioni
61 pres. 6 gol

15 Jean Beausejour 1984
ala sinistra
Colo Colo 4 milioni
65 pres. 6 gol

6 Carlos Carmona 1987
centrale/mediano
Atalanta 2.7 milioni
47 pres. 1 gol

21 Marcelo Diaz 1986
centrale/mediano
Amburgo 2 milioni
31 pres. 1 gol

5 Franciso Silva 1986
mediano
Club Bruges 2 milioni
17 pres.

16 David Pizarro 1979
mediano/centrale
Fiorentina 1 milione
43 pres. 2 gol

ATTACCANTI

7 Alexis Sanchez 1988
esterno
Arsenal 45 milioni
79 pres. 26 gol

11 Eduardo Vargas 1989
esterno
Napoli 6 milioni
41 pres. 18 gol

22 Angelo Henriquez 1994
punta
Manchester United 3.5 milioni
5 pres. 2 gol

9 Mauricio Pinilla 1984
punta
Atalanta 2.2 milioni
33 pres. 6 gol

ALLENATORE

Jorge Sampaoli 1960
Argentina
ex Juan Aurich, Sport Boys, Coronel Bolognesi, Sporting Cristal, O'Higgins, Emelec, Universidad de Chile

BOLIVIA

PORTIERI

1 Romel Quinonez 1992
Bolivar
6 pres.

23 Hugo Suarez 1982
Blooming Santa Cruz
12 pres.

12 José Penarrieta 1988
Petrolero Yacuiba
0 pres.

DIFENSORI

16 Ronaldo Raldes 1981
centrale
Oriente Petrolero 700 mila
69 pres. 1 gol

14 Edemir Rodriguez 1984
terzino destro
Bolivar 250 mila
11 pres.

17 Marvin Bejarano 1988
terzino sinistro
Oriente Petrolero
11 pres.

22 Edward Zenteno 1984
centrale
Jorge Wilstermann
5 pres.

2 Miguel Hurtado 1985
terzino destro
Blooming Santa Cruz
1 pres.

4 Leonel Morales 1988
terzino sinistro
Blooming Santa Cruz 150 mila
1 pres.

21 Cristian Coimbra 1988
?
Blooming Santa Cruz
0 pres.

CENTROCAMPISTI

20 Jhasmani Campos 1988
centrale/ala sinistra
Bolivar 500 mila
28 pres. 2 gol

10 Pablo Escobar 1979
trequartista/ala destra
The Strongest
16 pres. 3 gol

3 Alejandro Chumacero 1991
mediano
The Strongest
13 pres. 1 gol

19 Walter Veizaga 1988
centrale
The Strongest
10 pres.

6 Danny Bejarano 1994
?
Oriente Petrolero
4 pres.

13 Damir Miranda 1985
mediano
Bolivar
3 pres.

5 Ronald Eguino 1988
mediano/terzino
Bolivar
3 pres.

11 Damian Lizio 1989
trequartista
O'Higgins
1 pres. 1 gol

? Sebastian Gamarra 1997
centrale/mediano
Milan Primavera 75 mila
1 pres.

ATTACCANTI

9 Marcelo Moreno 1987
punta
Changchun Yatai
48 pres. 10 gol

18 Ricardo Pedriel 1987
punta
Mersin
15 pres. 3 gol

? Alcides Pena 1989
punta
Oriente Petrolero
15 pres. 3 gol

ALLENATORE

Mauricio Soria 1966
Bolivia
ex Wilstermann, Potosì, The Strongest, Blooming Santa Cruz

HAMSIK per la JUVE

Se Allegri e la Juventus sono alla "disperata" ricerca di un trequartista, e se Oscar è forse troppo costoso e anche poco esperto, ecco che non può mancare il nome di Hamsik, lo slovacco-napoletano (dal 2007 al Napoli!) già anni fa cercato dai bianconeri.

Serpeggiano i malumori tra i tifosi, perché molti sono pronti a dire che non è mai esploso e che negli ultimi anni sia calato. In parte vero, ma in parte no, infatti come ci fa notare questo articolo, Hamsik da gennaio a maggio 2015 pare essere rinato, diversi gol e assist, forse anche grazie ad una maggiore concorrenza fra gli azzurri, si pensi infatti all'arrivo di Gabbiadini e alla guarigione di Insigne.

Quest'anno ha realizzato 13 gol stagionali e 10 assist in Serie A, non male per uno che con Benitez ha trovato meno spazio di quel che voleva. Ora però, si potrebbe obiettare, senza più lo spagnolo, Hamsik potrebbe continuare col Napoli, ma bisogna badare al possibile ridimensionamento della squadra di De Laurentis. Se dovesse andare via Higuain penso proprio che Hamsik vorrà cambiare aria per andare a vincere.

A 28 anni può fare il salto di qualità e farsi spingere dalla grande fame di vittorie della Juventus!

21/06/15

MILAN verso CR7 LOL

Il Milan, coi soldi risparmiati dai mancati acquisti di Jackson Martinez, Kondogbia e Ibrahimovic, potrebbe benissimo fare un pensiero su Cristiano Ronaldo che, con l'arrivo di Rafa Benitez al Real, potrebbe benissimo decidere di cambiare aria e di trasferirsi nella Milano da bere!

Che ne dite?
Economicamente la cosa è fattibile o no secondo voi? 35+35+10 circa = €80 milioni di euro, se poi sommiamo i vari ingaggi si supera abbondantemente il centone!

20/06/15

L'Inter soffia Kondogbia al Milan per 1 solo milione, CLAMOROSO!

E così, da quanto leggo, l'Inter ha superato i cugini del Milan nella corsa a Kondogbia, mediano francese del 1993 del Monaco. Sembrava quasi tutto fatto per il Milan, per il semplice motivo che secondo alcuni il fondo Doyen aveva in tasca il cartellino del francese (aveva, appunto..), fondo che a quanto pare è entrato nel club di Berlusconi (qua le notizie certe non esistono!). E invece eccolo in maglia nerazzurra per la modica cifra di 36 milioni, quando Galliani pare avesse affermato che il prezzo sarebbe passato dai 35 offerti dai rossoneri a più di 40. Certo che mollare così presto la presa è un po' da dilettanti, ma almeno i tifosi del Diavolo non passeranno l'estate a pensare a così tanti soldi rischiati per un giocatore che, secondo alcuni di loro, deve ancora dimostrare tutto. C'è chi sogna un colpo in stile Juventus dell'estate 2012, quando arrivò a parametro zero l'ancora più sconosciuto e più giovane Pogba, ma mica basta essere gratuiti e giovani per essere delle promesse. Auguri!

Ah, dimenticavo, con questo sono 4 i colpi soltanto sognati da quelli del Milan: Ancelotti, Ibra, Jackson M. e ora Kondogbia.

KONDOGBIA DIVIDE I TIFOSI ITALIANI

I tifosi sia nerazzurri che rossoneri, a riguardo di Kondogbia e del suo valore economico che cresce sempre di più (secondo Galliani ci vorranno più di 40 milioni di euro), si dividono tra quelli che si lamentano per dover sganciare fior di soldoni per un giocatore che deve ancora dimostrare tutto, mentre la Juventus prese Pogba a zero e quelli che si lamentano perché una volta gli stranieri forti (e non solo loro, ovviamente) non vedevano l'ora di giocare per un club milanese, e perché il giocatore fa le bizze, nel senso che vedendo le grandi richieste chiede sempre più soldi.

Scusate, ma Pogba nel 2012 era un signor nessuno! Kondogbia invece ha già giocato almeno 2 stagioni da titolare prima nel Siviglia e poi nel Monaco. Il "polp" aveva solo 19 anni e aveva disputato soltanto sporadici pezzi di partita con la prima squadra del Manchester United, per cui tra il monegasco del 2015 e il polpo del 2012 non si possono fare paragoni, lamentandosi con Galliani o Ausilio di non trovare un altro Pogba a zero, dato che poi questi tifosi si lamenterebbero ugualmente "perché trattasi di signor nessun mentre gli altri fanno i super acquisti".

Per quanto riguarda il prezzo del cartello e le richieste di un ingaggio sempre più alto, questo fa parte del mercato: più aumentano le offerte, più il club e il giocatore di turno possono prendere tempo e aspettare di trovare la soluzione migliore.

19/06/15

KOSTIC, veloce ala dello Stoccarda

Ecco alcuni video riguardanti la giovane ala serba Filip Kostic che attualmente milita nello Stoccarda.
A lui pare siano interessate Juventus e Roma!



EURO 2015 UNDER 21: I MIGLIORI GIOVANI CALCIATORI

Elenco dei migliori giovani calciatori dell'Europeo Under 21 2015.

Girone A

DANIMARCA UNDER 21

DIFENSORI

Jannick Vestergaard 25 pres., 4 gol + 3 pres. nella naz. maggiore
3 agosto 1992
centrale
Werder Brema, in Germania dal luglio 2010
valore 3 milioni

Frederik Sorensen 17 pres.
14 aprile 1992
centrale/terzino destro
Juventus, in Italia dall'agosto 2010
2.4 milioni

Alexander Scholz 11 pres.
24 ottobre 1992
centrale/terzino destro
Standard Liegi, in Belgio dal gennaio 2013
4 milioni

CENTROCAMPISTI

Viktor Fischer 2 pres. + 7 pres. 1 gol nella naz. magg.
9 giugno 1994
ala sinistra/ala destra
Ajax, in Olanda dal luglio 2011
5 milioni


Pierre-Emile Hojbjerg 6 pres. 4 gol + 7 pres. 1 gol nella naz. magg.
5 agosto 1995
centrale
Bayern Monaco, in Germania dal luglio 2012
4 milioni

Pione Sisto 1 pres. 1 gol
4 febbraio 1995
ala destra
Midtjylland
2 milioni

ATTACCANTI

Yussuf Poulsen 12 pres. 4 gol, 5 pres. 1 gol nella naz. magg.
15 giugno 1994
punta, esterno
RB Leipzig, in Germania dal luglio 2013
2.5 milioni

GERMANIA UNDER 21

PORTIERI

Marc-André Ter Stegen 10 pres. + 4 pres. nella naz. magg.
30 aprile 1992
Barcellona, in Spagna dal luglio 2014, ex titolare Borussia M'gladbach
15 milioni

Bernd Leno 14 pres.
4 marzo 1992
Bayer Leverkusen, titolare dal 2011/2012
16 milioni

Timo Horn 4 pres.
12 maggio 1993
Colonia, titolare dal 2012/2013
5 milioni

DIFENSORI

Emre Can 10 pres. 1 gol
12 gennaio 1994
centrale/mediano
Liverpool, ex Bayern Monaco e Bayer Leverkusen
12 milioni

Robin Knoche 10 pres. 1 gol
22 maggio 1992
centrale
Wolfsburg, titolare dal 2013/2014
10 milioni

Mathias Ginter 11 pres. + 5 pres. nella naz. magg.
19 gennaio 1994
centrale
Borussia Dortmund
10 milioni

Julian Korb 7 pres.
21 marzo 1992
terzino destro
Borussia M'gladbach
5 milioni

CENTROCAMPISTI

Maximilian Meyer 6 pres. 1 gol + 1 pres. nella naz. maggiore
18 settembre 1995
trequartista/ala
Schalke 04, titolare dal 2013/2014
15 milioni

Maximilian Arnold 4 pres. + 1 pres. nella naz. magg.
27 maggio 1994
trequartista/ala destra
Wolfsburg, titolare dal 2013/2014
10 milioni

Johannes Geis 10 pres.
17 agosto 1993
mediano
Mainz, titolare dal 2013/2014
9 milioni

Leonardo Bittencourt 17 pres. 3 gol
19 dicembre 1993
ala sinistra/trequartista/ala destra
Hannover 96, ex Borussia Dortmund
6.5 milioni

ATTACCANTI

Kevin Volland 19 pres. 9 gol + 3 pres. nella naz. magg.
30 luglio 1992
esterno
Hoffenheim, titolare dal 2012/2013
20 milioni

18/06/15

BRAHIMI, troppo forte

E anche questa volta l'FC Porto ci ha visto giusto!

L'acquisto a prezzo di buon mercato, 6.5 milioni di euro, di Yacine Brahimi, trequartista/ala/attaccante esterno algerino del 1990, gli farà fruttare minimo minimo 10 milioni di euro di plusvalenza!

Infatti, acquistato la scorsa estate dal modesto Granada, dopo un buon Mondiale e una bella stagione col Porto, ora la sua valutazione si avvicina ai 20 milioni di euro!
Notate la sua velocità di esecuzione dei movimenti e dei trick mai fini a sé stessi..

16/06/15

TEVEZ-BOCA, e ora?

La Juventus è nei guai seri: Carlos Tevez è davvero intenzionato a tornare in Argentina, sarà per la sua età anche se non elevata, sarà perché ha dei figli e vuole crescersi nel loro Paese d'origine, sarà per nostalgia e mille altri motivi, come ad esempio la consapevolezza di aver dato tutto ciò che poteva alla Juventus in questi due anni, però trovare un altro numero 10 che svaria, torna indietro, che ha un carattere molto forte, sarà molto dura se non impossibile.

Un giocatore simile potrebbe essere Rooney, che ultimamente ha cambiato posizione, fungendo da cerniera tra centrocampo e attacco, ma giocando nello United da 11 anni, essendo titolare indiscusso della nazionale inglese, e avendo 1 anno in meno di Tevez, la sua valutazione è ancora molto alta: 45 milioni di euro contro i 23 dell'argentino (ex United).

EURO 2016: Croazia squalificata

Se la federazione/nazionale croata verrà squalificata a causa del disegno sul campo da calcio della svastica chiaramente nazista (e non buddista), sarà una grande sconfitta non certo per questi ultrà/hooligan/nazisti/cerebrolesi, ma per la federazione che, spero, non abbia alcun rapporto amichevole con questi.

Quel disegno e altri gesti e fatti di simil natura, vogliono solo mostrare e dimostrare il "potere" di quella parte di tifoseria che crede di tenere in pugno la Croazia (l'esempio purtroppo vale per ogni altra parte del mondo, Italia compresa), tentando forse di minacciare/ricattare la dirigenza, ad esempio dicendo: "O ci fate questi favori, o noi ci impegneremo per farvi squalificare dalle più importanti competizioni". In Italia invece i nazimafiotifosi esclamano: "O ci date questo potere in spazi sempre più grandi delle curve, o ci date biglietti gratis da rivendere, o canteremo inni nazisti, fascisti, razzisti, xenofobi, ecc., affinché voi dirigenti, e non certo noi poveri deficenti, dovrete poi pagare ingenti multe".

Questa è la realtà: stadi, club e federazioni nelle mani, anzi nei pugni, di gruppuscoli di criminali comuni con una mentalità però da criminali di guerra. Non riesco a capire come sia possibile che ogni giorno questi siano sempre in numero elevato e come facciano questi deficenti ad avere i soldi per sfamarsi.

Silvio in inglese

Siete pronti?
Sta per uscire un libro biografico su nientepopodimenoche... sua maestà Silvio Berlusconi..

classico video anni 80, cagnolini bianchi, tenuta con immenso giardino verde, lui seduto, impotato e quant altro, visuale frontale e inglese ottimamente scandito LOL

GODETEVELO

15/06/15

TOP 10 CLUB e SPONSOR

CLASSIFICA TOP 10 CLUB CALCIO CON LE MAGGIORI ENTRATE DALLE SPONSORIZZAZIONI:


2014/2015:

1 - Manchester United
140 milioni di dollari circa

2 - Barcellona
80 mil. circa

3 - Arsenal
idem

4 - Manchester City
idem

5 - Chelsea
70 mil. circa

6 - Bayern Monaco
idem

7 - Real Madrid
idem

8 - Liverpool
idem

9 - PSG
45 mil. circa

10 - Tottenham
40 mil. circa

Manchester United, Arsenal, Manchester City e Bayern Monaco ottengono lauti incassi dalla sponsorizzazione dei loro stadi che, appunto, prendono il nome di un'azienda. In realtà il Manchester United ha lasciato invariato il nome del suo storico stadio, l'Old Trafford, ma ha trovato uno sponsor per i suoi campi di allenamento (Aon).
Arsenal (Fly Emirates e Emirates Stadium) e Manchester City (Etihad Airways e Etihad Stadium) sono gli unici 2 club che hanno il nome di uno stesso sponsor sia sulla divisa che nello stadio.
Il Manchester United è il club che incassa più soldi dallo sponsor presente principalmente sulla maglietta (Chevrolet).
Il Tottenham è il club che, tra questi, incassa meno soldi dallo sponsor tecnico (Under Armour). Segue il Manchester City (Nike). E' invece il Chlesea che, grazie all'Adidas, incassa più soldi di tutti.

2015/2016:


1 - Manchester United
200/210 milioni di dollari circa

2 - Bayern Monaco
140 mil.

3 - Chelsea
100 mil.

4 - Barcellona
70 mil. circa

5 - Arsenal
idem

6 - Manchester City
idem

7 - Real Madrid
60 mil. circa

8 - Liverpool
idem

9 - PSG
50 mil. circa

10 - Juventus
45 mil. circa

Si nota subito l'ingresso della Juventus a discapito del Tottenham, grazie soprattutto al nuovo sponsor tecnico Adidas che darà più soldi dello sponsor ufficiale Jeep, e più anche della Nike nei confronti del PSG e del Manchester City.

Fonte: Forbes

TOP 10 CLUB CALCIO VALORE PIU' ALTO

CLASSIFICA DEI 20 CLUB DI CALCIO COL VALORE PIU' ALTO

1 - Real Madrid
Valore: 3,263 milioni di dollari

2 - Barcellona
3,163 mil

3 - Manchester United
3,104 mil

4 - Bayern Monaco
2,347 mil

5 - Manchester City
1,375 mil

6 - Chelsea
1,370 mil

7 - Arsenal
1,307 mil

8 - Liverpool
982 mil

9 - Juventus
837 mil

10 - Milan
775 mil

11 - Borussia Dortmund
700 mil

12 - Paris Saint-Germain
634 mil

13 - Tottenham Hotspur
600 mil

14 - Schalke 04
572 mil

15 - Internazionale
439 mil

16 - Atletico Madrid
436 mil

17 - Napoli
353 mil

18 - Newcastle United
349 mil

19 - West Ham United
309 mil

20 - Galatasaray
294 mil

Fonte: Forbes

Mi stupisce non trovare il Wolfsburg, club della Bundesliga che sta riscuotendo sempre più successo e apprezzamenti ed è finanziato da un colosso automobilistico.


I club che hanno avuto il migliore aumento del loro valore nell'ultimo anno, sono i seguenti: Manchester City (+59%), Chelsea (+58%), Liverpool (+42%) e PSG (+53%).


Nella TOP 10 dei club che hanno incassato più soldi non troviamo il Milan che scende al 12° posto (339 milioni di dollari), mentre la Juventus rimane al 9° (379 milioni di dollari).

PSG, Inter e Galatasaray sono gli unici 3 club di questa TOP 20 ad avere un "Operating Income" (EBITA) negativo. I parigini per 1 milione di dollari, i milanesi per 41 e i turchi per 37.

10/06/15

FIFA 16: LE NOVITA' CHE VOGLIO VEDERE

COSA VOGLIO IN FIFA 16

EDITING
Possibilità di modificare magliette con relativi sponsor anno per anno.
Possibilità di modificare i capelli di tutti i giocatori e aggiungere tatuaggi.
Possibilità di modificare anche solo leggermente gli stadi non ufficiali, in base alla condizione finanziaria del nostro club.

NUOVE VISUALI, ecc.
La visuale in PRIMA PERSONA.
Il meteo che cambia col passaggio dal sole al nuvoloso e alla pioggia, ecc. e il passaggio dalla luce del tardo pomeriggio al buio della sera.

MODALITA' CARRIERA PROFESSIONISTA
Fare dei provini per essere scelti o rifiutati da un club.
Vedere la partita dalla panchina quando non si è titolari, con la possibilità di entrare o di restare lì seduti.
Avere un po' di vita privata (es: con i soldi dell'ingaggio poter scegliere tra qualche casa e qualche auto).
Scene televisive stile 2K o PES che mostrino ed enfatizzino i risultati e record ottenuti dal nostro giocatore professionista (giocatore del mese, dell'anno, capocannoniere, ecc.)

MODALITA' CARRIERA MANAGER
Cambiare e fissare il prezzo dei giocatori messi in vendita da noi.
Un vice-allenatore che fornisce informazioni sulla squadra avversaria e magari anche sui giocatori scontenti in vista del calciomercato.
Come sopra: possibilità di ampliare lo stadio (se non ufficiale).

06/06/15

Risultati e classifiche CHAMPIONS LEAGUE 2014/2015

CHAMPIONS LEAGUE
STAGIONE 2014/2015

FINALE

JUVENTUS - BARCELLONA 1-3
(Rakitic B, Morata J, L. Suarez, Neymar B)


SEMIFINALE

Barcellona - Bayern Monaco 3-0 (Messi 2, Neymar)
Bayern Monaco - Barcellona 3-2 (Benatia, Lewandowski, T. Muller Bay, Neymar 2 Bar)

Juventus - Real Madrid 2-1 (Morata, Tevez rig. J, C. Ronaldo R)
Real Madrid - Juventus 1-1 (C. Ronaldo rig. R, Morata J)

QUARTI DI FINALE

Atletico Madrid - Real Madrid 0-0
Real Madrid - Atletico Madrid 1-0 (J. Hernandez)


Juventus - AS Monaco 1-0 (Vidal rig.)

AS Monaco - Juventus 0-0

PSG - Barcelona 1-3 (Mathieu aut. P, Neymar 2, L. Suarez B)
Barcelona - PSG 2-0 (Neymar 2)

Porto - Bayern Monaco 3-1 (Quaresma 2, 1 rig., J. Martinez P, T. Alcantara B)
Bayern Monaco - Porto 6-1 (T. Alcantara, J. Boateng, Lewandowski 2, T. Muller, X. Alonso B, J. Martinez P)

MARCATORI
9 gol: Luiz Adriano, attaccante brasiliano dello Shakhtar Donetsk del 1988
8 gol: Lionel Messi, attaccante argentino del Barcellona del 1987
          Cristiano Ronaldo, attaccante portoghese del Real Madrid del 1985
7 gol: Jackson Martinez, attaccante colombiano del Porto del 1986
6 gol: Sergio Aguero, attaccante argentino del Manchester City del 1988
          Karim Benzema, attaccante francese del Real Madrid del 1987
          Edinson Cavani, attaccante uruguaiano del PSG del 1987
          Thomas Muller, attaccante tedesco del Bayern Monaco del 1989
          Carlos Tevez, attaccante argentino della Juventus del 1984
5 gol: Yacine Brahimi, centrocampista algerino del Porto del 1990
          Klaas-Jan Huntelaar, attaccante olandese dello Schalke del 1983
          Robert Lewandowski, attaccante polacco del Borussia Dortmund del 1988
          Mario Mandzukic, attaccante croato dell'Atletico Madrid del 1986
          Luis Suarez, attaccante uruguaiano del Barcellona del 1987
4 gol: Mario Gotze, attaccante tedesco del Bayern Monaco del 1992
          Ciro Immobile, attaccante italiano del Borussia Dortmund del 1990
          Nani, centrocampista portoghese dello Sporting Lisbona del 1986
3 gol: Vincent Aboubakar, attaccante camerunense del Porto del 1992
          Pierre-Emerick Aubameyang, attaccante gambonese del Borussia Dortmund del 1989
          Seydou Doumbia, attaccante ivoriano del CSKA Mosca/Roma del 1987
          Gervinho, attaccante ivoriano della Roma del 1987
          Derlis Gonzalez, centrocampista paraguaiano del Basilea del 1994
          Eden Hazard, centrocampista belga del Chelsea del 1991
          Hector Herrera, centrocampista messicano del Porto del 1990
          Neymar, attaccante brasiliano del Barcellona del 1992
          Lukas Podolski, attaccante tedesco dell'Arsenal/Inter del 1985
          Adrian Ramos, attaccante colombiano del Borussia Dortmund del 1986
          Aaron Ramsey, centrocampsita gallese dell'Arsenal del 1990
          Marco Reus, centrocampista tedesco del Borussia Dortmund del 1989
          Franck Ribery, centrocampista francese del Bayern Monaco del 1983
          Markus Rosenberg, attaccante svedese del Malmo del 1982
          Alexis Sanchez, attaccante cileno dell'Arsenal del 1988
          Lasse Schone, centrocampista danese dell'Ajax del 1986
          Heung-Min Son, centrocampista sud-coreano del Bayer Leverkusen del 1992
          Alex Teixeira, centrocampista brasiliano dello Shakhtar Donetsk del 1990
          Danny Welbeck, attaccante inglese del Manchester United del 1990

OTTAVI DI FINALE 2015

PSG - CHELSEA 1-1 (Cavani P, Ivanovic C)
CHELSEA - PSG 2-2
(Cahill, Hazard rig. C, D. Luiz, T. Silva P)

SHAKHTAR DONETSK - BAYERN MONACO 0-0

BAYERN MONACO - SHAKHTAR DONETSK 7-0 (Muller 2, 1 rig., J. Boateng, Ribéry, Badstuber, Lewandowski, Gotze)

SCHALKE - REAL MADRID 0-2 (Ronaldo, Marcelo)
REAL MADRID - SCHALKE 10 marzo 3-4 (C. Ronaldo 2, Benzema R, Fuchs, Huntelaar 2, Sané S)

BASILEA - PORTO 1-1 (D. Gonzalez B, Danilo rig. P)
PORTO - BASILEA 4-0 (Brahimi, Herrera, Casemiro, Aboubakar)

BAYER LEVERKUSEN - ATLETICO MADRID 1-0 (Calhanoglu)
ATLETICO MADRID - BAYER LEVERKUSEN 1-0 (M. Suarez), 3-2 dopo i calci di rigore

ARSENAL - MONACO 1-3 (Oxlade-Chamberlain A, Kondogbia, Berbatov, Ferreira Carrasco M)
MONACO - ARSENAL 0-2 (Giroud, Ramsey)

MANCHESTER CITY - BARCELONA 1-2 (Aguero M, L. Suarez 2 B)
BARCELONA - MANCHESTER CITY 1-0 (Rakitic)

JUVENTUS - BORUSSIA DORTMUND 2-1 (Tevez, Morata J, Reus B)
BORUSSIA DORTMUND - JUVENTUS 0-3 (Tevez 2, Morata)

05/06/15

QUEL FENOMENO DI KEVIN DE BRUYNE (video con gol e assist)

Kevin De Bruyne è un giocatore veramente eccezionale.



Gioca nel ruolo di trequartista ed è veramente un grande numero 10: ha controllo e dribbling nello stretto, ha visione con una notevole mole di assist, taluni geniali, e cross, ha velocità nonostante sia alto 181 (non è il solito trequartista mignon) e abbastanza robusto, e un gran tiro con cui perfora le difese avversarie da fuori area!

Nel Wolfsburg è divenuto finalmente titolare in una grande squadra dopo aver comunque già fatto 10 gol 2 anni fa con la maglia del Werder Brema (era in prestito dal Chelsea).

E' stato acquistato dalla squadra della Volkswagen la scorsa estate per la bella cifra di 25 milioni di euro, ora ne vale almeno 40, grazie ai suoi 16 gol e 28 assist stagionali!!!
Ha già segnato ad un'italiana, l'Inter, in Europa League, grazie ad una perfetta punizione.

In queste ore ha prolungato il suo contratto col Wolfsburg che scadrà il 30 giugno 2020!

02/06/15

BUNDESLIGA 2014/2015: classifica e risultati


RISULTATI E CLASSIFICA
BUNDESLIGA 2014/2015

CLASSIFICA (32^ giornata)
79 Bayern Monaco 25-4-4 80/18 CAMPIONE!!!
69 Wolfsburg 20-9-5 72/38 CHAMPIONS LEAGUE
66 Borussia M'gladbach 19-9-6 53/26 CHAMPIONS LEAGUE
61 Bayer Leverkusen 17-10-7 62/37 PRELIMINARI CHAMPIONS LEAGUE
49 Augusta 15-4-15 43/43 EUROPA LEAGUE
48 Schalke 13-9-12 42/40 EUROPA LEAGUE
46
Borussia Dortmund 13-7-14 47/42
44 Hoffenheim 12-8-14 49/55
43 Eintracht Francoforte 11-10-13 56/62 
     Werder Brema 11-10-13 50/65
40 Mainz 9-13-12 45/47      Colonia 9-13-12 34/40
37 Hannover 9-10-15 40/56
36 Stoccarda 9-9-16 42/60 
35 Hertha Berlino 9-8-17 36/52
     Amburgo 9-8-17 25/50
34 Friburgo 7-13-14 36/47 RETROCESSIONE
31 Paderborn 7-10-17 31/65 RETROCESSIONE

PLAY-OUT
Amburgo - Karlsruher 1-1 (Ilicevic A, Henning K)

Karlsruher - Amburgo 1-2 (Yabo K; M. Diaz, N. Muller A)


MARCATORI
19 gol: Alexander Meier (3 rig.), centrocampista dell'Eintracht Francoforte del 1983
17 gol: Arjen Robben (2 rig.), centrocampista olandese del Bayern Monaco del 1984
16 gol: Bas Dost, attaccante olandese del Wolfsburg, 1989
            Robert Lewandowski, attaccante del Bayern Monaco del 1988
15 gol: Pierre-Emerick Aubameyang (3 rig.), attaccante gabonese del Borussia Dortmund del 1989
13 gol: Franco Di Santo (3 rig.), attaccante argentino del Werder Brema del 1989    
            Thomas Muller (3 rig.), attaccante del Bayern Monaco del 1989
12 gol: Shinji Okazaki, attaccante giapponese del Mainz del 1986
11 gol: Karim Bellarabi, centrocampista del Bayer Leverkusen del 1990
            Patrick Herrmann, centrocampista del Borussia M'gladbach del 1991
            Max Kruse (3 rig.), attaccante del Borussia M'gladbach del 1988
            Raffael, attaccante brasiliano del Borussia M'gladbach del 1985
            Heung-Min Son, attaccante sud-coreano del Bayer Leverkusen del 1992
10 gol: Raul Bobadilla, attaccante argentino dell'Augusta del 1987
            Kevin De Bruyne, centrocampista belga del Wolfsburg del 1991
            Lars Stindl (1 rig.), centrocampista dell'Hannover del 1988
            Anthony Ujah, attaccante nigeriano del Colonia del 1990
9 gol: Stefan Aigner, centrocampista dell'Eintracht Francoforte del 1987
          Jean-Eric Choupo-Moting (2 rig.), centrocampista camerunense dello Schalke del 1989
          Mario Gotze, attaccante del Bayern Monaco del 1992
          Martin Harnik, attaccante austriaco dello Stoccarda del 1987
          Klaas-Jan Huntelaar, attaccante olandese dello Schalke del 1983
          Stefan Kiessling, attaccante del Bayer Leverkusen del 1984
          Haris Seferovic, attaccante svizzero dell'Eintracht Francoforte del 1992
          Davie Selke, attaccante del Werder Brema del 1995
8 gol: Hakan Calhanoglu, centrocampista turco del Bayer Leverkusen del 1994
          Joselu (1 rig.), attaccante spagnolo dell'Hannover del 1990
          Nils Petersen (1 rig.), attaccante del Friburgo del 1988
          Kevin Volland, attaccante dell'Hoffenheim del 1992
          Tobias Werner, centrocampista dell'Augusta del 1985
7 gol: Daniel Caligiuri, centrocampista del Wolfsburg del 1988
          Naldo, difensore brasiliano del Wolfsburg del 1982
          Marco Reus, centrocampista del Borussia Dortmund del 1989
          Julian Schieber, attacante dell'Hertha Berlino del 1989
6 gol: Vladimir Darida (5 rig.), centrocampista ceco del Friburgo del 1990
          Josip Drmic, attaccante svizzero del Bayer Leverkusen del 1992
          Daniele Ginczek, attaccante dello Stoccarda del 1991
          Elias Kachunga, attaccante del Paderborn del 1992
          Roberto Firmino, centrocampista brasiliano dell'Hoffenheim del 1991
          Salomon Kalou (2 rig.), attaccante ivoriano dell'Hertha Berlino del 1985
          Zlatko Junuzovic, centrocampista austriaco del Werder Brema del 1987
          Yunus Malli, centrocampista del Mainz del 1992
          Anthony Modeste, attaccante francese dell'Hoffenheim del 1988
          Ivica Olic (1 rig.), attaccante croato dell'Amburgo del 1979
          Ricardo Rodriguez (3 rig.), difensore svizzero del Wolfsburg del 1992
          Paul Verhaegh (6 rig.), difensore olandese dell'Augusta del 1983
5 gol: Christian Gentner, centrocampista dello Stoccarda del 1985
          Shinji Kagawa, centrocampista giapponese del Borussia Dortmund del 1989
          Hiroshi Kiyotake, centrocampista giapponese dell'Hannover del 1989
          Ja-Cheol Koo (3 rig.), centrocampista sud-coreano del Mainz del 1989
          Matthias Lehmann (4 rig.), centrocampista del Colonia del 1983
          Max Meyer, centrocampista dello Schalke del 1995
          Ivan Perisic, centrocampista croato del Wolfsburg del 1989
          Eugen Polanski (2 rig.), centrocampista polacco dell'Hoffenheim del 1986
          Franck Ribery, centrocampista francese del Bayern Monaco del 1983
          Marcel Risse, centrocampista del Colonia del 1989
          Bastian Schweinsteiger, centrocampista del Bayern Monaco del 1984
4 gol: Maximilian Arnold, centrocampista del Wolfsburg del 1994
          Fin Bartels, centrocampista del Werder Brema del 1987
          Anis Ben-Hatira, centrocampista tunisino dell'Hertha Berlino del 1988
          Roy Beerens, centrocampista olandese dell'Hertha Berlino del 1987
          Julian Brandt, centrocampista del Bayern Leverkusen del 1996
          Daniel Didavi, centrocampista dello Stoccarda del 1990
          Tarik Elyounoussi, centrocampista norvegese dell'Hoffenheim del 1988
          Mike Frantz, centrocampista del Friburgo del 1986
          Johannes Geis (1 rig.), centrocampista del Mainz dle 1993
          Pierre-Michel Lasogga, attaccante dell'Amburgo del 1991
          Alexander Madlung, difensore dell'Eintracht Francoforte del 1982
          Admir Mehmedi, attaccante svizzero del Friburgo del 1991
          Sebastian Rudy, centrocampista dell'Hoffenheim del 1990
          Lukas Rupp, centrocampista del Paderborn del 1991
          Jonathan Schmid, centrocampista francese del Friburgo del 1990
          Moritz Stoppelkamp, centrocampista del Paderborn del 1986
          Adam Szalai, attaccante ungherese dell'Hoffenheim del 1987
          Rafael van der Vaart (3 rig.), centrocampista olandese dell'Amburgo del 1983

ASSIST
20 assist: Kevin De Bruyne, centrocampista belga del Wolfsburg del 1991
12 assist: Zlatko Junuzovic, centrocampista austriaco del Werder Brema del 1987
10 assist: Roberto Firmino, centrocampista brasiliano dell'Hoffenheim del 1991
               Thomas Muller, attaccante del Bayern Monaco del 1989
9 assist: Max Kruse, attaccante del Borussia M'gladbach del 1988
8 assist: Jonathan Schmid, centrocampista francese del Friburgo del 1990
7 assist: Gonzalo Castro, centrocampsita del Bayer Leverkusen del 1987
              Thorgan Hazard, centrocampista belga del Borussia M'gladbach del 1993
               Franck Ribery, centrocampista francese del Bayern Monaco del 1983
              Arjen Robben, centrocampista olandese del Bayern Monaco del 1984
6 assist: Pierre-Emerick Aubameyang, attaccante gabonese del Borussia Dortmund del 1989
              Karim Bellarabi, centrocampista del Bayer Leverkusen del 1990
              Jimmy Briand, attaccante francese dell'Hannover del 1985
              Hakan Calhanoglu, centrocampista turco del Bayer Leverkusen del 1994
              Jean-Eric Maxim Choupo-Moting, attaccante camerunense dello Schalke del 1989
              Alexandru Maxim, centrocapista rumeno dello Stoccarda del 1990
5 assist: Roberto Hilbert, difensore del Bayer Leverkusen del 1984
              Takashi Inui, centrocampista giapponese dell'Eintracht Francoforte del 1988
              Shinji Kagawa, centrocampista giapponese del Borussia Dortmund del 1989
              Hiroshi Kiyotake, centrocampista giapponese dell'Hannover del 1989
              Filip Kostic, attaccante serbo dello Stoccarda del 1992
              Robert Lewandowski, attaccante polacco del Bayern Monaco del 1988
              Marco Reus, attaccante del Borussia Dortmund del 1989
              Sebastian Rode, centrocampista del Bayern Monaco del 1990
              Haris Seferovic, attaccante svizzero dell'Eintracht Francoforte del 1992
              Marc Stendera, centrocampista dell'Eintracht Francoforte del 1995
              Vieirinha, centrocampista portoghese del Wolfsburg del 1986
              Kevin Volland, attaccante dell'Hoffenheim del 1992
4 assist: Halil Altintop, attaccante turco dell'Augusta del 1982
              Abdul Rahman Baba, difensore ghanese dell'Augusta del 1994
              Tranquillo Barnetta, centrocampista svizzero dello Schalke del 1995
              Fin Bartels, centrocampista del Werder Brema del 1987
              Aris Ben-Hatira, centrocampista tunisino dell'Hertha Berlino del 1988
              Pablo De Blasis, centrocampista argentino del Mainz del 1988
              Bas Dost, attaccante olandese del Wolfsburg, 1989
              Christian Fuchs, difensore austriaco dello Schalke del 1986
              Karim Guédé, centrocampista slovacco del Friburgo del 1985
              Patrick Herrmann, centrocampista del Borussia M'gladbach del 1991
              Fabian Johnson, difensore statunitense del Borussia M'gladbach del 1987
              Stefan Kiessling, attaccante del Bayer Leverkusen del 1984
              Yunus Malli, centrocampsita del Mainz del 1992
              Henrikh Mkhitaryan, centrocampista armeno del Borussia Dortmund del 1989
              Nicolai Muller, centrocampista dell'Amburgo del 1987
              Bastian Oczipka, difensore dell'Eintracht Francoforte del 1989
              Ivan Perisic, centrocampista croato del Wolfsburg del 1989
              Ricardo Rodriguez, difensore svizzero del Wolfsburg del 1992
              Pirmin Schwegler, centrocampista svizzero dell'Hoffenheim del 1987
              Bastian Schweinsteiger, centrocampista del Bayern Monaco del 1984
              Valentin Stocker, centrocampista svizzero dell'Hertha Berlino del 1989
              Adam Szalai, attaccante ungherese dell'Hoffenheim del 1987
              Mitchell Weiser, centrocampista del Bayern Monaco del 1994
              Tobias Werner, centrocampista dell'Augusta del 1985