28/06/16

ITALIA - SPAGNA, le STATISTICHE

Partita molto avvincente quella tra Italia e Spagna di ieri lunedi 27 giugno 2016!

Certo, se non fosse stato per Buffon, forse l'Italia non ce l'avrebbe fatta: 2 se non 3 parate decisive per lui, alla faccia dei 38 anni contro i 26 di De Gea! Ma d'altronde se uno ci crede e si allena ogni giorno come se dovesse ancora arrivare, i risultati non possono che essere questi! Avete visto lo sguardo di Buffon rispetto a quello del portiere iberico?

Veniamo ora alle statistiche:

GOL
33' Chiellini
91' Pellè

POSSESSO
Italia 41% circa (2° tempo: 35%)
Spagna 59% circa (2° tempo: 65%)

PASSAGGI COMPLETATI
Italia 290 circa
Spagna 470 circa

PASSAGGI TREQUARTI AVVERSARIA
Italia 80 circa
Spagna 205 circa

TIRI
Italia 11, 7 in porta (1° tempo: 7 tiri, 4 in porta
Spagna 13, 5 in porta (2° tempo: 11 tiri, 4 in porta)

FALLI
Italia 19
Spagna 13

CHI HA COMMESSO PIU' FALLI
4 falli: Pellè, Parolo
3 falli: Fabregas, David Silva, Giaccherini, Morata

CHI HA TIRATO MAGGIORMENTE
3 tiri: Pique, Pellè, Eder
2 tiri: Sergio Ramos, Morata, Iniesta, Fabregas, Aduriz

CHI HA CENTRATO MAGGIORMENTE LA PORTA AVVERSARIA
2 volte: Iniesta, Eder, Pellè, Pique

RECORD PASSAGGI
74: Fabregas
72: Iniesta
66: Pique
52: Sergio Ramos
Italia: 47 Chiellini, 41 De Rossi, 39 Barzagli, 37 De Sciglio, 36 Parolo

RECORD PRECISIONE PASSAGGI (esclusi portieri e chi ha giocato pochi palloni e/o minuti)
97%: Barzagli
94%: Eder (17 pass. tot.)
92%: Pique (66 pass. tot.)
91%: Fabregas (74 pass. tot.)
90%: Bonucci (31 pass. tot.)
          Busquets
          Sergio Ramos
89%: Jordi Alba
88%: De Rossi
86%: Iniesta (72 pass. tot.)
84%: David Silva
83%: Chiellini

Ora gustatevi questi grafici di FOURFOURTWO:
si notano chiaramente i pochi passaggi degli Azzurri e l'incredibile numero di scambi sulla trequartista avversaria degli spagnoli con, però, grande imprecisione dentro l'area.
Interessante anche il grafico dei passaggi nell'esatta metà campo, dove notiamo per l'Italia diversi passaggi sbagliati dalla difesa verso gli esterni, al contrario la Spagna ha giostrato meglio, totalizzando 100 passaggi precisi/conclusi in più rispetto all'Italia!
E che dire di quello relativo ai tackle?
Italia rinserrata dietro: solo 2 tackle tentati e riusciti in attacco a fronte degli 11 riusciti nella propria metà campo su un totale di 15; Spagna invece imprecisa verso la propria area di rigore con 4 azzeccatti e 4 sbagliati, ma molto aggressiva davanti dove troviamo 1 solo tackle sbagliato e ben 6 azzeccati!

MORALE DELLA FAVOLA
Due mentalità totalmente differenti, ma la determinazione degli azzurri è stata maggiore, anche se come detto Buffon è stato un grande e merita come voto un bel 10! Ora si fa ancora più dura. Questa Italia sinceramente non mi ha convinto per niente e non penso che lo abbia mai fatto.

27/06/16

EURO 2016: quanti Under! Anche Italia-Spagna?

Quanti UNDER!!!

Ma avete visto tutti i risultati di questo EURO 2016 fino ad oggi, ovvero domenica 26 giugno ore 20:57?
Solo 15 Over 2.5 e ben 27 Under 2.5 e 16 Under 1.5.

Italia - Spagna può essere un'altra partita da Under 2.5, specialmente fino a fine primo tempo, per cui possiamo puntare questo risultato con tranquillità. Fino ad ora il puntare l'Under anzichè bancare l'Over ci consente di guadagnare qualcosina.

ITALIA - SPAGNA 2-0
UNDER 2.5 1.41 PRESO!!!
Attraverso l'Exchange possiamo uscire dalla scommessa anche prima della fine del primo tempo, cosa che consiglio caldamente. Ovviamente valutate sempre come stanno giocando le squadre. Secondo me inizialmente si studieranno, oppure l'Italia si chiuderà "allegramente".

Rai, più che mamma una nonna

Il dopo partita della Rai è veramente scandaloso, poichè inutile e caciarone.

E' stato messo come presentatore Flavio Insinna, ovvero uno che vorrebbe fare l'attore di teatro, ma che in realtà sembra essere un mercante.

Già lo spot non prometteva bene: Insinna, col suo solito fare affannato (ma perché?), prometteva tante cose (ahya, meglio poche e fatte bene, direi) e addirittura "du spaghi". WoW, allora si ride e mi sintonizzo subito sul primo canale!!!

Ma vabbè, è solo uno stupido spot.
Veniamo dunque al programma vero e proprio: c'è lui, c'è una ex calciatrice, ovvero forse la prima figura femminile esperta di calcio, c'è Sacchi fissato con l'organizzazione anzichè col singolo fuoriclasse (ebbasta: senza i fuoriclasse non avrebbe vinto un cavolo!), c'è il saputello Balzaretti che assume le vesti dell'Adani di Mamma Rai (ma non penso che Adani abbia bisogno di presentarsi col ciuffetto biondo, occhiali da vista giganteschi, risvoltino e mocassini senza calzini!), ci sono gli immancabili Tardelli e Zazzaroni, più qualche giornalista di RaiSport che riesce a trovare gloria.
Ah, dimenticavo l'orchestrina con a volte Luisa Corna che canta robe tipo: "Siam piccolini, ma cresceremo".. ma cosa diav..???

Cosa m'è rimasto impresso di alcuni show da me visti?
  • Sacchi coi discorsi di cui sopra
  • Balzaretti coi vestiti di cui sopra e che fa il vice-Adani alla lavagna
  • Katia Serra che non viene mai presa sul serio e che viene pure punzecchiata da Zazzaroni
  • Zazzaroni, ormai con più rughe in ogni dove sul volto che capelli (pare impossibile ma ormai è totalmente bruciato, contento lui), intento a punzecchiare, battibeccare, litigare con quelli di fronte a lui tipo Tardelli
  • Tardelli insopportabile che boffonchia
  • Giornalisti Rai presi a caso tra quelli che ci fanno addormentare durante le partite
  • Gli spaghetti, tenuti come colpo di scena finale per tenerci incollati fino all'1 (ma vaf..)
  • Il nulla
  • Il colore blu dello studio
  • Ah sì, Insinna che urla e dice che dobbiamo tifare con le bandiere e che si collega con l'ennesimo giornalista inutile della Rai collegato dalla Franza
Come si fa ad invitare gente come Tardelli e Sacchi che non hanno più esperienza diretta da tantissimi anni, per sentirsi dire che il merito della Spagna è la mentalità, l'organizzazione che parte dagli Under 15, quando invece le partite te le risolve gente come Iniesta? Lo dico perchè senza Iniesta il gol di Piquè non ci sarebbe stato, tanto per fare un esempio.
E come si fa a mostrare i gol solo dopo "ore e ore" di discussioni inutili?
Se io vedo Sky non mi pare di perdere tempo, ma riesco sempre ad ottenere informazioni utili. Con la Rai no.

Finale Copa America: che vomito!

La Copa America 2016 del Centenario s'è conclusa nella maniera più ignobile, ovvero con una partita veramente brutta, fallosa e vomitevole.

Non ho altro da aggiungere.

25/06/16

ITALIA - SPAGNA, chi è la migliore?

Cari amici, tra due giorni ci sarà la partitona tra Italia e Spagna valida per gli Ottavi di finale di Euro 2016!

Vediamo, dunque, come sono arrivate fin qui queste due gloriose squadre.

Partiamo, ovviamente, dalla nostra Italia:

BELGIO - ITALIA 0-2 (13 giugno)
Vittoria degli azzurri con 1 gol per tempo, prima Giaccherini e alla fine Pellè.
Più possesso per i rossi, in ambo i tempi, più tiri in generale, ma soltanto 2 in porta per i nostri avversari.
Il "re" dei tiri è stato proprio Pellè con 5 conclusioni, ma solo 2 hanno centrato la porta.
Seguono diversi belgi, ma tutti molto imprecisi, con 3 tiri.
Gli unici altri italiani che si sono distinti sono stati Giaccherini ed Eder. Per Immobile pochi minuti e comunque 1 tiro.
La vittoria, l'abbiamo visto tutta, è stata meritata, ma queste stats ci mostrano qualche mancanza.

ITALIA - SVEZIA 1-0 (17 giugno)
Il nostro gol è arrivato soltanto verso il finale grazie ad una "invenzione" di Eder che ha ricordato il gol di Baggio contro la Bulgaria nel 1994 (anche se non s'è smarcato inizialmente nella stessa maniera e anche se ha tirato di collo anzichè di interno).
Stats impietose per ambo le squadre: possesso palla a favore dei gialloblu nel PT e a favore degli azzurri nel secondo.
Tiri 8 vs 4, ma solo 3 vs 0 in porta (nel PT solo 1 tiro in porta per l'Italia)!
Numero di passaggi uguale. L'Italia non è riuscita ad orchestra comodamente.
Chi ha tirato di più è stato Parolo, Eder (1 in porta, 1 gol), Candreva (1 in porta) ed Ibra con 2 tiri a testa. Ben poca roba!
Partita brutta e risultato deludente.

24/06/16

Con la BREXIT Premier League in crisi?

E così gli abitanti del Regno Unito di Gran Bretagna hanno deciso di uscire dall'Unione Europea, mandando in crisi i cosidetti mercati ma anche loro stessi, infatti si prevedono drastichi tagli nel mondo del lavoro: meno scambi col resto d'Europa, meno lavoratori, meno soldi negli stipendi e così via.

Ovviamente questo non può non colpire anche la Premier League e la Championship, ovvero i due campionati britannici più ricchi, campionati dove militano tantissimi stranieri che ora diventano extracomunitari.
Idem i britannici in Europa, pensate a Gareth Bale, dal 2013 al Real Madrid, che rischia di venir ceduto proprio per questa sua nuova condizione.

Per cui la Premier League rischia di perdere tantissimi giocatori importanti e di conseguenza tantissimi investimenti. Chissà quanti presidenti stranieri (russi, americani, arabi, asiatici, ecc.) venderanno i loro club..

23/06/16

Conte, svegliati!

Quanti di voi hanno scritto poesie benevole verso Conte per la vittoria contro il tanto decantato Belgio?

Molti. Magari non poesie, ma di sicuro avranno urlato goduti robe tipo: "Evvai", "Goool", "Grande Conte", ecc.

Purtroppo terminata la sbornia, l'Italia è tornata ad essere quella di prima, ovvero abbastanza insulsa che se la cava solo con qualche lampo.
A parte il gioco, Conte dev'essere "processato" per aver tenuto in naftalina fino ad oltre la metà gara con l'Irlanda, gente dalle gambe veloci e dal piede educato come Insigne ed El Shaarawy.

Che senso ha tenere nascosti questi gioielli?

19/06/16

I grandi risultati nel BETTING di QuestoCalciatoreAChiLoDo

Ecco la mia prima INFOGRAFICA relativa alla mia più recente attività nel mondo del BETTING!

Come potete notare la percentuale dei pronostici indovinati è sempre molto alta!

16/06/16

EURO 2016: I PRIMI RISULTATI SORPRENDENTI

EURO 2016


Cari amici appassionati di calcio e di scommesse, vorrei sapere come stanno andando le vostre scommesse!
Io non ho ancora osato puntarci neanche €1!

Ma veniamo ai risultati e alle partite che possono aver fatto perdere diversi soldi agli scommettitori mondiali:

10 GIUGNO 2016

Francia - Romania 2-1
L'overino ci stava tutto, l'Over 2.5 più o meno (è arrivato soltanto al'89°), forse pochi si aspettavano un gol dagli ospiti.
Di certo, essendo la partita inaugurale con la squadra di casa, non si poteva non puntare sul segno 1!

11 GIUGNO 2016

Albania - Svizzera 0-1
L'X2 ci stava.

Galles - Slovacchia 2-1
Due squadre che non ho mai seguito, con pochi campioni. Poteva finire in qualsiasi maniera.

Inghilterra - Russia 1-1
L'1X e l'Over 1.5 era facilmente pronosticabili. Forse, molti, vista l'ottima stagione di Kane, Alli, ecc., han puntato sull'1 fisso..

13/06/16

Strepitosa Italia!

DIAVOLI BELGI RISPEDITI NEGLI INFERI!

Nel giorno della presentazione juventina di Pjanic e di quella granata di Mihajlovic, salito per l'occasione a Superga, ecco nella serata la nazionale di Antonio Conte ha stupito tutti stroncando sul nascere i sogni di gloria del talentuoso Belgio.

Tutto ciò grazie all'intesa Bonucci-Giaccherini, trasformatosi anche in questa occasione in Giaccherinho.
Siluro di Candreva, ottima parata di Courtois.
Solite sbavature di Chiellini, che non ha mai avuto il piede morbido, poca determinazione e precisione anche da parte di Darmian che ha fornito una ghiotta opportunità in contropiede ai diavoli rossi.
Candreva, a parte quel tiro, non m'è piaciuto, sempre troppo lento nel decidere cosa fare.
Ma, incredibilmente, questa sua pacatezza è stata decisiva nel finale per il 2° gol: anzichè tirare, come avrei fatto io, s'è guardato intorno e ha visto Pellè tutto solo!
Immobile superlativo. Certo, entra con comodo nel secondo tempo, però ha fatto 2-3 cavalcate mica male. Ricordo un gran tiro, forse centrale, e poi il passaggio per l'ala laziale.

De Bruyne chi l'ha visto?
Hazard come al solito ottimo palleggio, ma tiri in porta?
Lukaku macchinoso, altro che bomber implacabile.
Fellaini solito sgomitatore.
Nainngolan lottatore, ma niente di che.
L'unico degno di nota, a parte Hazard, è stato forse Mertens entrato nella ripresa.

Se Immobile e Zaza saranno cattivi, accettando di entrare in partita in corsa, che secondo me è l'ideale viste le loro caratteristiche anche mentali, se sulle fasce ci sarà gente migliore di Darmian, se Chiellini si aggiustasse una caviglia, ecco che l'Italia potrà fare davvero male ad ogni avversario!

12/06/16

Inghilterra e Russia fuori? Anche la Francia allora!

La UEFA se la prende con la federaziona russa e inglese per gli scontri tra hooligans e ultras in quel di Franza.

Ma più che con le federazioni, io me la prenderei con le polizie comunitarie che evidentemente non hanno dialogato abbastanza, comprese ovviamente quelle francese che hanno lasciato ampi spazi di manovra a questi delinquenti.

Se Inghilterra e Russia verranno sospese dal campionato europeo 2016 sarebbe, secondo me, un'ingiustizia, infatti ho anche letto che in taluni casi sarebbero stati gli ultras di casa a provocare gli stranieri, per cui anche la Franzia, seguendo questo ragionamento, dovrebbe venire buttata fuori.

07/06/16

SUNING

Ma Suning non era la società proprietaria di un club calcistico cinese che non riuscì a convincere Luiz Adriano dal punto di vista economico?

Auguri Inter, speriamo che questo nuovo presidente metta i soldi.

06/06/16

CLASSIFICA SERIE B 2015/2016

CLASSIFICA SERIE B STAGIONE 2015/2016


PLAY-OFF PROMOZIONE


Pescara promosso in A insieme a Cagliari e Crotone!

Pescara - Trapani 2-0 (Benati, Lapadula)
Trapani - Pescara 1-1 (Citro T; Verre P)

Spezia - Trapani 0-1 (Coronado)
Trapani - Spezia 2-0 (Scozzarella rig., Citro)

Novara - Pescara 0-2 (Lapadula, Torreira)
Pescara - Novara 4-2 (Lapadula, Pasquato, Verde 2 P; Zampano aut., Buzzegoli N)

Cesena - Spezia 1-2 (Ciano rig. C; Renzetti aut., Postigo S)
Bari - Novara 3-3 (Gonzalez 3 N; Rosina 2, 1 rig., Puscas B), 3-4 dopo i tempi supplementari (Galabinov N)

PLAY-OFF RELEGAZIONE

Virtus Lanciano - Salernitana 1-4 (Marilungo VL; Donnarumma, Zito, Gatto, Coda S)
Salernitana - Virtus Lanciano 1-0 (Coda)

Retrocede il Virtus Lanciano

CLASSIFICA

83 Cagliari 25-8-9 78/41 PROMOSSO IN SERIE A!
82 Crotone 23-13-6 61/36 PROMOSSO IN SERIE A!
73 Trapani 20-13-9 64/49
72 Pescara 21-9-12 69/52
PROMOSSO IN SERIE A!
68 Bari 19-11-12 58/48

     Cesena 19-11-12 57/37
66 Spezia 17-15-10 47/45
65 Novara 19-10-13 57/35

64 Virtus Entella 17-13-12 51/40

55 Perugia 14-13-15 40/40
54 Brescia 14-12-16 55/64
53 Ternana 15-8-19 50/56
49 Vicenza 11-16-15 41/53
     Avellino 13-10-19 52/66
47 Ascoli 13-8-21 52/66
46 Latina 10-16-16 44/51
     Pro Vercelli 11-13-18 43/53
45 Salernitana 9-18-15 48/62

44 Virtus Lanciano 12-12-18 43/56 RETROCESSO IN LEGA PRO!
41 Livorno 10-11-20 45/57 RETROCESSO IN LEGA PRO!

     Modena 11-9-22 37/55 RETROCESSO IN LEGA PRO!
33 Como 5-18-19 39/65 RETROCESSO IN LEGA PRO!


MARCATORI

27 gol: Gianluca Lapadula, attaccante del 1990, Pescara
17 gol: Daniele Cacia (4 rig.), attaccante del 1983, Ascoli
             Francesco Caputo (5 rig.), attaccante del 1987, Virtus Entella
16 gol: Ante Budimir (3 rig.), attaccante croato del 1991, Crotone
            Simone Ganz (3 rig.), attaccante del 1993, Como
15 gol: Massimo Coda (4 rig.), attaccante del 1988, Salernitana
             Daniele Vantaggiato (4 rig.), attaccante del 1984, Livorno
14 gol: Diego Farias (2 rig.), attaccante brasiliano del 1990, Cagliari
13 gol: Gianluca Caprari (1 rig.), seconda punta del 1993, Pescara
            Felice Evacuo (2 rig.), attaccante del 1982, Novara
            Joao Pedro (4 rig.), centrocampista brasiliano del 1992, Cagliari
            Riccardo Maniero (1 rig.), attaccante del 1987, Bari
12 gol: Nicola Citro, attaccante del 1989, Trapani
            Alfredo Donnarumma, attaccante del 1990, Salernitana
            Andrey Galabinov, attaccante bulgaro del 1988, Novara
            Benjamin Mokulu Tembe, attaccante belga del 1989, Avellino
11 gol: Matteo Ardemagni (2 rig.), attaccante del 1987, Perugia
            Andrea Caracciolo (4 rig.), attaccante del 1981, Brescia
            Fabio Ceravolo (1 rig.), attaccante del 1987, Ternana
            Camillo Ciano (3 rig.), attaccante del 1990, Cesena
            Alexandre Geijo (4 rig.), attaccnate spagnolo del 1982, Brescia
            Ledian Memushaj (6 rig.), centrocampista albanese del 1986, Pescara
            Nenè (1 rig.), attaccante brasiliano del 1983, Cagliari
            Filip Raicevic, attaccante montenegrino del 1993, Vicenza
            Federico Ricci (1 rig.), centrocampista del 1994, Crotone
10 gol: Cesar Alejandro Falletti, attaccante uruguaiano del 1992, Ternana
             Niccolò Giannetti (1 rig.), attaccante del 1991, Cagliari
             Pablo Gonzalez (1 rig.), attaccante argentino del 1985, Novara
             Antonio Piccolo (4 rig.), attaccante del 1988, Virtus Lanciano
             Alessandro Rosina (2 rig.), centrocampista del 1984, Bari
             Marco Sau, attaccante del 1987, Cagliari

ASSIST-MEN
14 assist: Alessandro Rosina, trequartista del 1984, Bari
13 assist: Diego Farias, attaccante esterno brasiliano del 1990, Cagliari
                 Roberto Insigne, ala destra del 1994, Avellino
12 assist: Gianluca Caprari, attaccante del 1993, Pescara
11 assist: Carlos Embalo, ala sinistra guineana del 1994, Brescia
                Gianluca Lapadula, attaccante del 1990, Pescara
                Carlo Mammarella, difensore del 1982, Pro Vercelli
9 assist: Camillo Ciano, attaccante del 1990, Cesena
               Jakub Jankto, centrocampista ceco del 1996, Ascoli
               Federico Melchiorri, attaccante del 1987, Cagliari
               Luigi Alberto Scaglia, ala destra del 1986, Latina
8 assist: Nicola Citro, attaccante del 1989, Trapani
               Niccolò Giannetti, attaccante del 1991, Cagliari
               Pablo Gonzalez, attaccante argentino del 1985, Novara
               Tomasz Kupisz, centrocamptsa polacco del 1990, Brescia
               Bruno Martella, terzino sinistro del 1992, Crotone
               Raffaele Palladino, attaccante del 1984, Crotone
               Federico Ricci, centrocampista del 1994, Crotone
               Nicolas Viola, centrocampista del 1989, Novara
               Luigi Vitale, centrocampista del 1987, Ternana
7 assist: Joao Pedro, centrocampista brasiliano del 1992, Cagliari
              Bruno Petkovic, attaccante croato del 1994, Trapani