10/01/17

INGAGGI CALCIATORI SERIE A 2016 e 2017

Vediamo ora un aspetto importante del professionismo: gli ingaggi dei calciatori.

A quanto ammontano?

Digitando il nome di un calciatore famoso, Google ci fornisce il suo stipendio.

Di quelli meno famosi però dobbiamo andarcelo a cercare.

Ho così fatto una breve ricerca e ho trovato questi siti:

Mediagol con l'elenco degli ingaggi di tutti i calciatori, aggiornato al febbraio 2016.


Nell'Atalanta nessuno tocca il milione di euro l'anno.
Infatti Pinilla e Paletta, i più ricchi, arrivavano a 900 mila euro.
Diamanti, Carmona e Cigarini si fermavano invece a soli 700 mila euro.
Stupisce Alejandro Gomez con 600 mila..

Nel Bologna Destro era il re degli ingaggi col suo milione e 600 mila euro.
Seguiva Gastaldello con 1 milione.

Nel Carpi stipendi ovviamente bassi, da Serie B:
solo 6, tra cui uno in prestito (de Guzman, dal Napoli), toccavano o superavano i 300 mila euro.
Tantissimi (17) prendevano molto meno di 100 mila euro l'anno (es: Lasagna, 40 mila)!

Nel Chievo Pepe, ex Juventus, l'anno scorso prendeva solo 500 mila euro.
Meglio di lui solo Pinzi: 600 mila.
Come lui, invece: Floro Flores, Gamberini, Meggiorini, Bellomo e Bizzarri.
Gli esperti Dainelli e Pellissieri si fermano a 350.

Il più ricco dell'Empoli era giustamente il trequartista Saponara con 700 mila euro l'anno.
Maccarone incassava invece solo 300 mila euro.
Mario Rui, passato poi al Napoli, solo 150 mila.

A sorpresa nella Fiorentina, il più ricco non è Ilicic (1.1), bensì Babacar con 1 milione e mezzo, a pari merito con Borja Valero.
Astori 1.4, Kalinic 1.3, Blaszczykowski 1.2, Zarate, Gonzalo Rodriguez, Mati Fernandez, Pasqual, Basanta e Badelj 1 milione tondo.
Bernardeschi 700 mila.

Frosinone tipo Carpi: solo 2 calciatori prendevano 300 mila.

Nel Genoa il top player era Perin con 1.1
Dietro di lui ecco Dzemaili con 900 mila e Burdisso con 800.
Rincon 600 mila.

Nell'Inter Kondogbia prendeva più di Icardi: 3.5 vs 3.2
Palacio e Jovetic, utilizzato poco, addirittura 3 milioni.
Felipe Melo 2.5.
Handanovic, invece, soltanto 2.

Nella Juventus Pogba prendeva più di tutti: 4.5 milioni!
A seguire Buffon e Khedira con 4.
Marchisio, Chiellini e Mandzukic prendevano 3.5
Dybala 2.2, Bonucci, Hernandes e Lichtsteiner 2.
Pepe, che ora prende 0.5, prendeva 1.3.
Zaza 700 mila.

Nella Lazio era tre attuali a ex a prendere più di tutti:
Klose con 2, Candreva con 1.8 e Matri con 1.5
A seguire: Biglia 1.4, Djordjevic 1.2, come Radu.
Felipe Anderson solo 700 mila. Morrison, mai visto in campo, 500 mila.

Nel Napoli, Higuain prendeva 5.5, ora 7.5 alla Juve.
Hamsik 3, Callejon 2.6, Albion 2.1, Reina 2.
Gabbiadini, Maggio, Mertens e pure Rafael 1.2.
Insigne solo 1.1.

Nel Palermo spiccavano Sorrentino con 1 milione, Gilardino e Vazquez con 900 mila.
I giovani Lazaar e Quaison 300 mila. Il primo è stato venduto al Newcastle United.

De Rossi è il più oneroso per la Roma con ben 6 milioni e 500 mila euro l'anno.
Segue Dzeko con 4.5 e Salah con 3.5
Totti 2.5. Meglio di lui Pjanic, Strootman, Digne e Castan.
Ljajic 1.9 e Nainggolan 1.8.

Nella Sampdoria era Ranocchia a prendere più di tutti con 1 milione e 100 mila euro.
Seguiva Fernando con 1 milione.
Quagliarella solo 700 mila, così come Cassano e Muriel.
Cassani e Correa 300 mila.

Il più ricco del Sassuolo era Berardi con 1 milion e 100 mila.
Cannavaro seguiva con 1 milione.
Poi Peluso e Consigli con 800.
Sansone, ora al Villareal, prendeva 700 mila euro, così come Vrsaljko.

Nel Torino Immobile prendeva 1 milione, Belotti 800 mila.
Amauri, mai visto in campo, 750 mila.
Maxi Lopez, Bovo e Moretti 600 mila.
Glik, venduto poi al Monaco, solo 450 mila.
Bruno Peres, ora ala Roma, solo 350 mila.
Maksimovic, ora al Napoli, solo 300 mila.

L'ex bomber e bandiera dell'Udinese, Di Natale, prendeva 1 milione e 300 mila euro.
Danilo, Guilherme 700 mila, Matos, Domizzi e Pinzi, 600 mila.
Thereau ed Herteaux solo 400 mila.

Nell'Hellas Verona spiccavano gli ingaggi di Pazzini e Toni: 1 milione.
Seguiva Romulo con 800 mila.

Su Sportlive invece l'aggiornamento è datato settembre 2016.

Nell'Atalanta Gomez ora incassa 200 mila euro in più.
Il milione lo ottiene Paloschi.
Carmone da 700 scende a 600.
Migliaccio scende da 500 a 200 mila, così' come il povero Raimondi, con la Dea dal 2010.

Nel Bologna Destro è salito a 1.8
Dietro di lui Dzemaili a 1 e Mirante con Gastaldello a 0.9.
Sale anche Acquafresca, passato inspiegabilmente da 0.4 a 0.9.
Il giovane Di Francesco prende già ben 350 mila euro.

Nel Chievo il più ricco è de Guzman con quasi 900 mila.
Dietro ecco Birsa con 600 mila.
Gamberini scende a 350, Dainelli a 300.


Saporana ora incassa 200 mila euro in più nell'Empoli.
Segue Gilardino con 700 mila (900 mila al Palermo l'anno scorso), ora passato al Pescara.
Nessun aumento per Maccarone.

Nella Viola Borja Valero sale a 1.7.
Babacar 1.4 Bernardeschi sale a 1.
1.5 per Tello.

Nel Genoa Perin prende sempre 1.1
Dietro di lui Ocampos con 1 milione.
Poi Veloso, Gentiletti e Pandev con 800 mila.
Pavoletti e Rincon, entrambi ceduti a gennaio, 700 mila.


Quest'anno Icardi, nell'Inter, supera Kondogbia, incassando 3,6 milioni.
Jovetic non si sa perchè, sale a 3.5. Segue Perisic con 3 milioni.
Handanovic sale di 0.5
Joao Mario prende 2.7
Palacio scende a 2.4
Candeva 2.2

Il monte ingaggi della Juve è aumentato a causa degli arrivi di Higuain (7.5) e Pjanic (4.5).
Ma anche a causa di Dani Alves (3.5) e Dybala (3, ma da gennaio 2017 7.5!).
Hernanes pare prenda 3, anzichè 2. Sale anche Lichtsteiner passato a 2.8

Quest'anno Immobile prende, nella Lazio, come Klose l'anno scorso: 2 milioni.
Felipe Anderson sale a 1.2, come Parolo. Marchetti a 1.4.
Il giovane Lombardi solo 100 mila euro.

Ora il Napoli risparmia 3 milioni: Milik infatti prende 2.5 contro i 5.5 di Higuain.
Salgono però gli ingaggi di Reina (2.5), Gabbiadini (1.9) e Insigne (1.8).
Tonelli, che nell'Empoli prendeva 200 mila euro, ora ne prende 900.
Diawara al Bologna prendeva 100 mila euro, oggi 1 milione e 200 mila!

I due più ricchi del Palermo sono Bruno Henrique con 700 mila e Diamanti con 650 mila.
Nestorovski incassa 400 mila euro. Quaison ancora 300.
I giovani Bentivegna e Lo Faso 120 mila.

Nella Roma Nainggolan è salito a 3.2.
Ottimi anche gli ingaggi di Szczesny e Vermaele con 3 milioni.
Iturbe, passato in prestito al Toro, prende ben 2.3.
El Shaarawy e Perotti, invece, meno del parauguaiano (cosa inspiegabile!): 2 e 1.9.
Totti è giustamente sceso a 1.2.

Nella Samp Quagliarella è salito a 1.2, al pari di Barreto.
Seguono Praet e Silvestre con 1.1.
Cigarini, Alvarez, Viviano e Muriel incassano 900 mila euro.
Carbonero solo 100 mila.

Nel Sassuolo Berardi e Cannavaro prendono le cifre dell'anno scorso.
Matri, arrivato dalla Lazio, prende 1 milione.
Defrel 700 mila. Sensi 300 mila. Pellegrini 100 mila.

Nel Torino si spende molto per il discontinuo Ljajic: 1.4 milione.
Segue Hart con 1.2 (ma non è il suo ingaggio totale, dato che una buona parte viene pagato dal Manchester City) e Iago Falque con 1.
Belotti rimane a 800 mila, ma forse è stato aumentato in virtù della clausola rescissoria di 100 milioni di euro.
Il giovane Barreca prende 300 mila, Boyè 250 mila.

Ora nell'Udinese, il più ricco è Duvan Zapata con 1 milione tondo.
Segue Kums con 900 mila e Danilo con 750 mila.
Thereau sale a 700 mila, così come Herteaux a 650 mila.
Il giovane Fofana, ex Manchester City, prende 400 mila euro, così come Felipe e Scuffet.

Neo-promosse:

nel Cagliari spicca Borriello con 1 milione, seguito a ruota da Bruno Alves con 800 mila, così come Storari.
Padoin ed Isla, ex Juventus, incassano 700 mila euro.

Nel Crotone è Crisetig il più ricco con 400 mila euro.
Rosi, Mesbah, Trotta, Falcinelli e Rohden incassano 350 mila euro.
Solo 8 calciatori calabresi prendono meno di 200 mila euro.
Niente male per una piccola formazione!

Nel Pescara Pepe e l'ex Aquilani (ora al Sassuolo), prendono 500 mila.
Ricchi anche Campagnaro, Bahebeck (450 mila), Bizzarri, Fiorillo, Verre, Memushaj. Caprari, Crescenzi e Biraghi (400 mila).
Solo 6 giocatori prendono meno di 300 mila euro!
Tutta un'altra storia rispetto a Frosinone e Carpi dell'anno scorso.

Nessun commento: